A2 maschile, cambia l’orario d’inizio della sfida contro Nuoro: sabato prossimo la Modula Casalgrande giocherà a partire dalle 16

Sabato prossimo, 19 dicembre, la Modula Casalgrande scenderà in campo per disputare l’ultima gara ufficiale del 2020: il programma prevede il cruciale scontro con Nuoro, che si disputerà al Pala Keope in occasione del 13° turno di serie A2. In origine, il fischio d’inizio era stato fissato per le ore 15: tuttavia, a causa di modifiche negli orari degli aerei, la gara avrà inizio 60 minuti più tardi. Il confronto con gli isolani scatterà quindi alle ore 16: ovviamente la gara verrà disputata a porte chiuse, ma in compenso è prevista la diretta integrale sui canali social del Gsd Pallamano Spallanzani. Inoltre entro la serata potrete trovare la cronaca qui sul nostro sito, insieme alle dichiarazioni dei protagonisti. Come è noto, si tratta di un duello particolarmente delicato per ambo le contendenti: stiamo infatti parlando di una sfida che opporrà due dirette pretendenti in chiave salvezza. La Modula proviene dall’onorevole ko sul parquet del forte Follonica, mentre Nuoro è in arrivo dalla sconfitta casalinga di stretta misura contro Parma (24-26).

LA SITUAZIONE. Intanto oggi si è disputato un recupero del 7° turno: la Starfish Follonica, già vittoriosa ieri l’altro sulla Modula, ha riportato una nuova affermazione casalinga stavolta contro il Verdeazzurro Sassari. L’incontro è terminato 30-29 a favore dei maremmani.

Questa dunque la classifica aggiornata del girone B (tra parentesi il numero di gare disputate): Carpi 16 punti (9); Vikings Rubiera 14 (8); Tavarnelle 13 (9); Lions Teramo 13 (7); Camerano e Starfish Follonica 13 (8); Modula Casalgrande e Chiaravalle 6 (8); Parma 6 (9); Verdeazzurro Sassari 4 (8); Nuoro 4 (9); Fiorentina 4 (6); Ambra Poggio a Caiano 2 (8); Bologna United 0 (9).

A breve molti numeri cambieranno, poichè la Fiorentina si è ritirata dal campionato. Salvo clamorose e al momento improbabili sorprese, il Giudice sportivo invaliderà tutte le gare disputate dai viola: in tal modo, verranno sottratti due punti alle squadre che avevano battuto i toscani. Comunque sia, le variazioni di graduatoria non toccheranno la Modula Casalgrande: i nostri beniamini resteranno dunque a quota 6. I due confronti tra i biancorossi e la Fiorentina erano previsti per il 9 gennaio (a Borgo San Lorenzo) e per il 10 aprile (al Pala Keope): a questo punto, l’organico allenato da Fabrizio Fiumicelli riposerà in entrambe le occasioni.

Si profila inoltre un cambiamento delle regole che determineranno le retrocessioni: con l’abbandono dei viola, a scendere in B saranno presumibilmente le ultime 2 classificate e non più le ultime 3. Le decisioni ufficiali del Giudice sono attese a brevissimo.

Nella foto a inizio pagina: la Modula Casalgrande con il tecnico Fabrizio Fiumicelli.

Nella foto a centropagina: il team manager biancorosso Adolfo Martucci.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *