Agaptour: Ri- eccoci quA2

“Voglio ringraziare questo gruppo di ragazzi – dice mister Scorziello– che ha fatto una stagione perfetta . Nessuna sconfitta fino a qui, solo due pareggi, nessun passo indietro. Ogni partita giocata da parte di tutti con in testa questo obiettivo, riportare il nome del GSD Pallamano Spallanzani  Casalgrande nelle massime serie nazionali maschili, dopo la rinuncia al campionato di A1 quattro anni fa. Avevamo progettato di riuscirci in tre anni: lo abbiamo sfiorato nella prima stagione, e abbiamo centrato l’obiettivo nella seconda. Sono davvero orgoglioso di loro.”

E’ festa al Pala Keope di Casalgrande dopo l’incontro con Pallamano Savena che, vinto 30-24, fornisce la matematica promozione alla serie A2.  Starting seven con Ricciardo in porta, capitan Giubbini, Mattia Lamberti, Pranzo, Scalabrini , Toro e Lenzotti, con Aldini al cambio attacco/difesa con Pranzo. Savena vuol rovinare la festa ai padroni di casa e gioca bene, sviluppando un buon gioco soprattutto a destra, dove Toro e Giubbini non sempre riescono ad arginare le incursioni del terzino e dell’ala bolognesi, che vanno a chiudere il primo tempo in vantaggio per 14-15.

Nell’intervallo mister Scorziello sistema la difesa spostando Aldini a sinistra e le incursioni felsinee di fatto si abbassano del 70 per cento. Inizia la rincorsa: Ricciardo sbarra più volte la porta e strappa applausi al pubblico, poi Giubbini e Lamberti iniziano lo show riforniti da Pranzo; Toro , Scalabrini  e Pertoldi si fanno sempre trovare pronti. E si fanno trovare pronti anche Prodi e Galopin quando chiamati in causa, e Lenzotti che riceve pochi palloni in attacco, ma difende alla grande. Seconda frazione perfetta, bottino pieno e promozione.

Abbiamo un sacco di ragazzi talentuosi nelle nostre squadre juniores – dice Fiumicelli, responsabile del settore giovanile– e dopo la chiusura della squadra senior maschile, alla lunga i nostri ragazzi sarebbero stati costretti ad andare verso altri club. Nasce così questo progetto: crearsi talenti in casa e giocatori in grado di continuare a praticare questo sport tenendo alto il nome di Casalgrande e perpetuando una tradizione forte nella nostra città, fornendo uno sbocco naturale per i nostri atleti anche nel settore maschile. La società ci ha sostenuto, ha creduto nel nostro progetto e non posso che essere contento dei risultati, anche alla luce del fatto che già oggi molti dei nostri U17 sono stati utilizzati in questo gruppo, qualcuno a tempo pieno qualcuno più sporadicamente, ma immagino che questo trend continuerà anche nella prossima stagione.”

Dalla dirigenza della società fanno sapere che sono già in corso le attività progettuali e programmatiche per definire la prossima stagione. Stay Tuned

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *