Agaptour vola: schianta Marconi Jumpers e consolida il primato in classifica

E’ di 41-30 per Agaptour il risultato finale del big match che ha visto opposto i casalgrandesi alla seconda in classifica Marconi Jumpers, sabato 24 Novembre. Poteva essere l’occasione per i ragazzi di Castelnovo Sotto per tentare un riaggancio in classifica, ma una Agaptour a tratti non bella ma comunque spietata chiude l’incontro con un largo +11, che scava un solco profondo con la diretta inseguitrice, consolidando primato in classifica ed imbattibilità.

Avvio di gara promettente per i ragazzi di mister Scorziello che già dai primi minuti di gioco si prendono un significativo vantaggio, che Marconi Jumpers cercherà di colmare, fino ad arrivare al -1, a 5 minuti dallo scadere del primo tempo, con la complicità di un calo di tensione da parte dei padroni di casa. Colpo di reni di Agaptour che reagisce, e si riporta sul +3, chiudendo la prima frazione in vantaggio 18-15.

Secondo tempo con Marconi Jumpers ancora alla ricerca di colmare lo svantaggio e che ancora una volta si rifà sotto, quando mister Scorziello cambia un pò le carte in tavola e decide di dare maggiore velocità alla propria squadra, con l’inserimento di  Giacomo Lamberti e Marco Giubbini: Agaptour che diventa “da corsa” e brucia le ultime risorse fisiche rimaste alla rincorsa dei Jumpers, che intorno al 20esimo cedono e lasciano dilagare Agaptour fino al +11 finale.

“Vittoria larga sicuramente e contento per il risultato ed i due punti –dice Scorziello- , un pò meno per il gioco espresso. Alla fine abbiamo subito 30 reti, segno di una difesa non sempre efficace, ed una impasse, a fine primo tempo, dove abbiamo giocato con poca lucidità permettendo un pericoloso rientro in gara degli avversari. Molto meglio la seconda parte della seconda frazione, dove siamo stati capaci di dare maggiore velocità ed incisività nelle fasi di attacco”

Ottima la prova di Marco Giubbini e Giacomo Lamberti; da segnalare le 8 reti a testa di Mattia Lamberti ed Enrico Giubbini, e l’espulsione, per somma di sospensioni di Enrico Aldini.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *