Ambra – Nuova Era 37 – 17 ( primo tempo 19 – 9 )

Davide Ruozzi, come già accaduto in passato,  per proteste nei confronti di uno dei direttori di gara prende il rosso al 17’ del primo tempo quando il risultato 9 –8 è a favore dei padroni di casa quando la Nuova Era, nonostante le assenze di Corradini e di Mammi per infortuni ed il forfait dell’ultimo minuto di Mattia Lamberti influenzato, se la stava giocando brillantemente alla pari con la prima in classifica

La Partita:

– Parte fortissimo l’Ambra che dopo poco conduce 4 – 0 ma i ragazzi di Mister Spallanzani non rinunciano e si fanno di nuovo sotto e raggiungono il pareggio al 12’ per cominciare a giocarsela punto a punto fino al 17’ sul risultato di 9 –8 a favore della squadra Toscana, quando avviene il fattaccio, Davide Ruozzi per proteste prende il rosso lasciando i suoi compagni in balia della squadra avversaria che inizia a martellare la porta Reggiana chiudendo la prima frazione di gioco con il risultato in suo favore di 19 – 9.

Si torna in campo e la partita ormai sul binario della sconfitta per Nuova Era, diventa una sofferenza che termina con una suonante batosta con il risultato finale di 37 – 17.

Certamente le assenze, l’uscita dal campo di Ruozzi hanno pesato sul risultato contro la prima in classifica in una trasferta che i ragazzi di Mister Spallanzani avevano affrontato per andare a giocarsela alla pari. Buona la prova di Marco Morelli con 7 reti al suo attivo reduce da una settimana in cui non si era allenato a causa di un attacco influenzale.

“In una giornata da lupi, sotto un’abbondante nevicata, in una trasferta difficile dal punto di vista del viaggio non si può andare fino a Prato per fasi sbattere fuori”- queste sono le poche parole che Trinelli in veste di direttore generale della società ha rilasciato. “Come società, in vista delle previsioni meteo, avevamo organizzato la trasferta con un pulman gran turismo per non utilizzare i nostri soliti pulmini per non rischiare di avventurarci in appennino in caso di neve” – continua Trinelli – “un’attenzione nei confronti dei nostri atleti e dei componenti la comitiva e riteniamo che il comportamento di un giocatore non ci abbia ripagato per tale attenzione. Un atleta d’esperienza come Davide Ruozzi, un valore aggiunto per la squadra, non può comportarsi così, non comprendendo di essere caduto nella trappola dell’avversario.”

Dal punto di vista della classifica non è cambiato nulla con ormai la salvezza in tasca Nuova Era si appresta a ritornare in campo Sabato prossimo al Palakeope contro il Farmigea con il dubbio che Davide Ruozzi possa non essere della gara in base a quanto scritto a referto dagli arbitri ed in base alla decisione del giudice federale

Ambra: Ballini, Chiaramonti 5, Dei 12, Di Marcello A. 4, Di Marcello P. (P), Faggi 1, Maraldi 3, Raupenas 3, Cipriani 1, Trinci (P), Mannori 2, De Stefano 2, Morini 2, Vannuccini 2. All.:Morlacco.
Nuova Era Casalgrande: Baschieri (P), Rivi (P), Scorziello 3, Ruozzi, Morelli 7, Lassouli 4, Lenzotti, Barbieri, Montanari, Giubbini 1, Pranzo 2, Pertoldi, Scalabrini. All.: Paolo Spallanzani.
Arbitri: Colombo e Fabbian. Note: espulso al 17’pt Ruozzi (N) per proteste.
Altri risultati della 14esima giornata: Farmigea -Cingoli 30-26,  Ancona- Carpi 31-29, Romagna -Sassari 29-30 e Pallamano 85 Castenaso-Bologna 29-36.
Classifica di pallamano serie A maschile (girone B): Ambra 38 punti; Ancona 33; Carpi 31; Sassari 30; Imola 24; Nuova Era Casalgrande 20; Farmigea 15; Bologna 10; Castenaso 6; Cingoli 3.
Casalgrande 25 Febbraio 2013                                                                                                        c. t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *