Ancona – Nuova Era 36 – 29 ( primo tempo 16 – 15)

Torna dalle Marche a testa alta la Nuova Era di Mister Spallanzani che ha lasciato i 3 punti alla squadra Anconetana che però se pur priva di Davide Ruozzi ha dato del filo da torcere alla sua avversaria per oltre 40 minuti giocando punto a punto tutto il primo tempo e rimanendo ad una lunghezza fino al 10’ del secondo tempo, poi l’Ancona ha accelerato il ritmo riuscendo a staccare la compagine Reggiana che a questo punto della gara ha dato spazio a tutti i giovani a referto lasciando le redini della gara alla squadra di casa che ha chiuso la partita con il risultato di 36 – 29.

La partita:

– un primo tempo all’insegna dell’equilibrio con Mattia Lamberti che sostituisce egregiamente Davide Ruozzi, saranno 10 al termine le sue realizzazioni personali e che non demorde neppure in difesa con un Baschieri sempre attento. Si gioca punto a punto per giungere al 15’ con il risultato di 8 – 7 ed al 50’ con il tabellone che indica 13 – 12 e con la sirena che determina la fine dei primi 30 minuti sul risultato di 16 – 15 con una Nuova Era che non concede nulla all’avversaria.

– si torna in campo con la squadra di casa che comincia a fare pressione ma trova una Nuova Era determinata che riesce a rimanere in partita fino a quando grazie ad alcune fischiate arbitrali, a nostro giudizio non troppo ortodosse, l’Ancona riesce ad ottenere un margine di vantaggio che non consente margini di recupero ed a questo punto Mister Spallanzani decide di dare spazio ai giovani in panchina e la gara giunge al termine sul risultato di 36 – 29.

Partita che con un Davide Ruozzi in campo la si poteva certamente giocare fino alla fine ma senza recriminazioni in quanto l’Ancona ha dimostrato di essere compagine coriacea che ha tutte le carte in regola per occupare l’attuale posizione in classifica che la vede 3° alla pari del Sassari ad una sola lunghezza dal secondo posto occupato dal Carpi a 28 punti.

Nuova era, dimenticata la sconfitta indolore di Ancona deve guardare avanti e pensare alla prossima di campionato che la vedrà impegnata, al Palakeope di Casalgrande fra 15 giorni, Sabato 9 Febbraio, dopo la sosta del campionato, contro il Castenaso. Per l’occasione si dovrebbe recuperare a pieno Davide Ruozzi e cercare con una vittoria di chiudere quasi definitivamente il discorso permanenza in serie A per la prossima stagione agonistica con sempre più la possibilità di dare spazio alle giovani leve in alternanza con i veterani che stanno dimostrando di essere una vera scuola guida per i nostri giovani atleti.

Ancona: D’Intino (P), Giambartolomei (P), Rocchetti, Magistrelli 5, Campana 4, Castillo 10, Cardinali 1, Santinelli 1, Lucarini 7, Cardile 6, Sabbatini, Serpilli 1, Skret, Zannini 1. All. Guidotti.
Nuova Era: Baschieri (P), Morelli 5, Scorziello 3, Mammi 1, Corradini 3, Lamberti 10, Barbieri 2, Lassouli 4, Pranzo, Lenzotti, Pertoldi, Montanari, Giubbini 1, Pazdro P. (P). All.: Spallanzani.

Arbitri: Carrera e Rizzo

Classifica: Ambra 32, Carpi 28, Ancona e Sassari 27, Romagna 21, Nuova Era 17, Farmigea 12, Bologna 7, Castenaso 6, Cingoli 3

Casalgrande 23 Gennaio 2013

 

c. t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *