Ariosto Ferrara – Casalgrande Padana 27 – 24 ( primo tempo 18 – 16 )

FS__5895
Foto by Francesca Soli

Priva di Miriam Raccuglia e Giulia Dallari, entrambi fuori per infortuni, la Casalgrande Padana riesce a buttare al vento un’occasione per fare sua la partita a causa delle oltre 10 volte che una giocatrice Reggiana si è presentata a tu per tu con il portiere avversario senza riuscire a realizzare.

Troppi gli errori in attacco da parte delle ragazze di Mister Lassouli che hanno disputato una partita giocata alla pari punto a punto fino negli ultimi minuti di gioco sempre attaccate al risultato ma i troppi errori in fase d’attacco specialmente nella seconda frazione di gioco sono stati determinanti per il risultato, se solo la metà delle facili occasioni da rete fossero state sfruttate al meglio dalle Reggiane il risultato sarebbe stato molto diverso, inoltre Casalgrande Padana ha anche pagato l’assenza dei due centrali di ruolo che sono state costrette a seguire la partita dalla tribuna.

La partita:

  • Parte forte Ferrara che dopo3 minuti è in vantaggio con un secco 3 – 0. Casalgrande Padana, priva delle sue centrali di ruolo, fatica trovare ed a rendere fluido il giro palla ma pian piano trova il bandolo alla matassa ed al 10’ il risultato è di 7 – 6 per le padrone di casa. Si gioca punto a punto per giungere al 15’ 10 – 9 ed al 20’ il punteggio è di 12 – 11. Continuano ad affrontarsi a viso aperto le due contendenti per arrivare al termine del primo tempo sul punteggio di 18 – 16
  • Si torna in campo e a grandi linee le cose non cambiano si continua a giocare punto a punto per giungere al 40’ con il risultato di 21 – 19 con Casalgrande Padana che accorcia ma che commette svariati errori in attacco a tu per tu con il portiere avversario per giungere al 50’ sul punteggio di 24 – 23. Ultimi minuti con una serie di errori da parte delle Reggiane che consentono al Ferrara di rimanere in vantaggio per giungere al termine dell’incontro con il risultato di 27 – 24.

Partita sostanzialmente piacevole disputata con un certo agonismo da parte di entrambe le squadre che in alcune occasioni hanno fatto vedere  una buona pallamano con Casalgrande Padana che ha faticato a trovare le giuste posizioni in campo specialmente per sostituire le assenti per infortunio con Ferrara che sostanzialmente, se anche di un solo punto, ha condotto la gara in vantaggio dall’inizio alla fine con le Reggiane che non sono mai riuscite a raggiungere il pareggio e tanto meno a passare in vantaggio.

Ci hanno provato più volte le ragazze di Mister Lassouli ma i troppi e tanti errori commessi in attacco sono stati la svolta che ha consentito a Ferrara di fare suo il risultato ed incamerare i 3 punti con le Reggiane uscite a testa alta dal Pala Boschetto.

Ariosto Ferrara: Gambera, Pernthaler, Fantini, Verrigni, Brunetti, Poderi 1, De Marchi 5, Lo Biundo 1, Marrochi 2, Zanardi, Zuin 7, Sandri, Marchegiani 5, Soglietti 6. All: Ernani Savini

Casalgrande Padana: Ciamaroni 1, Artoni A, Giombetti 1, Kere 3, Klimek 3, Franco 5, Furlanetto 9, Svoca, Gaddi 1, Artoni S, Bassi, Orlandi, Bernabei 1, Pranzo. All: Yassine Lassouli

Arbitri: Carrera – Rizzo

Risultatai delle altre partite della VII ° di ritorno di Sabato 30 Gennaio 2016

Schenna – Ali Mestrino 32 – 31 ;

Jomi Salerno – Team Teramo 30 – 19 ;

Nuova Teramo – Indeco Conversano 21 – 31 ;

Nuoro – Cassano Magnago 18 – 21 ;

 

Classifica dopo la VII ° di ritorno:

Indeco Conversano 43, Jomi Salerno 39, Cassano Magnago 35, Ariosto Ferrara 24, Team Teramo 24, Nuova Teramo 23, Casalgrande Padana 20, Nuoro 17,  Ali Mestrino 12, Schenna 3.

 

Casalgrande 1 Febbraio 2016

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *