Camerano – Casalgrande Padana 10 – 27 ( primo tempo 4 – 14 )

Come da pronostico Casalgrande Padana supera anche l’ostacolo Camerano, se di ostacolo si può ritenere la squadra Marchigiana, che pur sul suo terreno di gioco non riesce ad impensierire minimamente la compagine guidata da Luca Montanari.

La partita è stata in equilibrio per i soli 5 minuti iniziali con la squadra di casa che ha saputo tenerela Casalgrande Padana sul pareggio 1 – 1 poi non vi è stata storia ne partita con le tutte le ragazze a disposizione di Luca Montanari scese sul terreno di gioco e quasi tutte a segno con largo spazio alle giovanissime ad eccezione di Lorena Bassi che ha dovuto difendere la porta Reggiana per tutta la durata dell’incontro per l’assenza, all’ultimo minuto, di Andrea Putaru colpita da un attacco febbrile che l’ha costretta a dare forfait all’ultimo minuto.

Non vale neppure la pena di fare la cronaca di una partita giocata a senso unico con una Casalgrande Padana che ha potuto giocare in scioltezza e dove mai il risultato è stato messo in discussione in quanto al 6’ la compagine Reggiana ha cominciato a macinare gioco e reti per giungere al 15’ in vantaggio 3 – 6 e chiudere il primo tempo con il tabellone luminoso che indicava 4 – 14 per Casalgrande Padana. Nel secondo tempo, con larghissimo spazio alle giovanissime l’andamento della gara non cambia per giungere al 45’ con Casalgrande Padana in vantaggio 6 – 20 che si concede una qualche leggerezza sul finale concedendo qualcosa alle Marchigiane che però non impensieriscono minimamente la squadra Reggiana che chiude la partita in vantaggio con un + 17, 10 – 27 il risultato finale.

Unico neo della giornata un infortunio a Giorgia Di Fazzio nel secondo tempo che ha dovuto abbandonare per una leggera distorsione ad una caviglia e a Katia Ciamaroni, sempre nella seconda frazione di gioco, che ha subito un colpo allo stomaco che ha sua volta ha abbandonato il campo ma che al termine entrambe gli infortuni sembrano essere poca cosa.

Come da pronostico una gara d’allenamento e di avvicinamento allo scontro con l’Ariosto Ferrara, calendariato per il 16 Marzo, che certamente candiderà definitivamente la regina del campionato di questo girone B, centro Italia, cui Casalgrande Padana e Ferrara sono state inserite da questa stagione agonistica e dove la differenza con le altre contendenti si è dimostrata incolmabile a dimostrazione che il girone A, nord Italia, in cui le due compagini emiliane sono sempre state inserite precedentemente ha valori tecnici ed agonistici molto superiori con un campionato più equilibrato ed avvincente.

Prossimo appuntamento Sabato 23 Febbraio al Palakeope di Casalgrande con Casalgrande Padana che affronterà alle 18,30 la squadra Laziale del Cassa Rurale Pontina.

Camerano: Nori (P), Taccaliti (P), Rombini, Bartolucci 1, Cerusico, Coppari 1, Marsan 1, Pini 1, Rogano 1, Scandali 3, Velieri 2, Martellini. All.: Ugo Campanile.

Casalgrande Padana: Bassi (P), Bernabei 4, Musio T. 1, Fornari 5, Giombetti 3, Barbieri, Di Fazzio 4, Bertolini 4, Cazzuoli 3, Ciamaroni 2, Neroni 1. All.: Luca Montanari.

Arbitri: Alessandro e Massimiliano Marcelli.

Altri risultati del 13° turno: Mugello-Cassa Pontinia 26-20, Firenze La Torre-Ariosto Ferrara 8 – 26

Classifica : Casalgrande Padana 35 ; Ferrara 34; Mugello 23; Pontinia 15; Camerano 7; Firenze 3 .

Casalgrande 18 Febbraio 2013                                                                                                 c. t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *