CAMPIONATO UNDER 14 MASCHILE

FAENZA – SPALLANZANI “A” 32 – 17 (p.t. 14-7)

 faenza marcello

Domenica 22 Novembre 2015 i ragazzi della Under 14 “A” (2003-2004) guidati da Montanari hanno giocato la 3° partita del campionato regionale in casa della corazzata Faenza.

Nulla da fare contro i padroni di casa troppo forti per i piccoli casalgrandesi. 32 a 17 il risultato finale.

La parola a Montanari:

“Dopo 2 partite contro rivali dello stesso calibro, i nostri ragazzi hanno giocato contro la corazzata Faenza. La partita si è conclusa con un netto 32 a 17.

Troppo più avanti gli avversari: più grandi dal punto di vista anagrafico (molti 2002), più grossi fisicamente ed anche più preparati dal punto di vista del gioco. Seppur il risultato possa far pensare al contrario, la squadra ha fatto nel complesso una buona partita, a parte i 10 minuti iniziali dove siamo partiti 6 a 0 per loro, troppo timorosi dei loro “bestioni”, con buone azioni in movimento e in 1 Vs  1.

Ma soprattutto la squadra ha continuato a giocare, senza farsi abbattere dal risultato.

La cosa più bella è su 13 giocatori a referto hanno segnato in 8, se togliamo i 2 portieri sono 8 su 11. Segnale che la squadra non dipende da un solo giocatore ma sta trovando un gioco di squadra importante. Detto questo non dobbiamo abbatterci continuiamo a lavorare.

Piccola nota: si ringraziano i genitori dei ragazzi che seguono la squadra quasi ovunque con grande entusiasmo.

Comunque a mangiare la piadina siamo i numeri uno.”

 

SPALLANZANI “B” – FELINO 29 – 14 (p.t. 17-7)

UNDER 14MASCHILE B

Stessa giornata al pomeriggio al Palakeope i ragazzi dell’Under 14 “B” guidati dal duo Fiumicelli – Ciamaroni hanno giocato la loro 3 partita contro il Felino, portando a casa un ottimo risultato e incamerando 3 punti importanti.29 a 14 il risultato finale.

 

Mr Fiumicelli la pensa così:

“Partita giocata da solo 8/13 degli effettivi causa squalifiche, visite mediche non superate, tesseramenti in arrivo, con l’aggiunta del giovane Bacchi (classe 2005) venuto a dare manforte ai compagni più grandi (chiuderà con parecchie corse all’ala e un assist).

Inizio in sordina dei casalgrandesi che fanno sempre fatica nei primi minuti del match. Poi la troppa differenza fisica tra le due compagini esce in tutta là sua ferocia.

Ottima tecnica dei cugini parmensi con buone collaborazioni in attacco con il pivot.

Da segnalare l’ottima prova e soprattutto attenta del presidentissimo Ferrari.”

 

 

Elena Trinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *