Casalgrande Padana: a Cassano è pareggio 24-24

Comprendere se un pareggio è un punto guadagnato o un punto perso, nella pallamano non è mai facile. Quello che è certo è che, quanto mostrato sul campo dal team ceramico e dalla compagine varesina è stato un incontro così equilibrato, che alla fine un risultato differente sarebbe stato inutilmente penalizzante per una delle due squadre.

Gara in equilibrio dal primo minuto fino al sessantesimo, senza che nessuno dei due roster riuscisse a piazzare break decisivi in danno dell’altro ed allungare il passo. Cassano con la solita difesa profonda a disturbare la fonte di gioco avversaria, Casalgrande Padana a cercare di sfruttare gli spazi e a far saltare le ottime collaborazioni difensive delle padrone di casa.

Una Furlanetto non sempre determinata (4 reti a tabellino), mette in condizione Tanic di fare gli straordinari e la serba, sempre più inserita nel gruppo, non si tira indietro. Alla fine con 7 reti sarà lei la top scorer biancorossa, seguita da Francesca Franco che,di nuovo  in versione pivot, diventa una spina nel fianco per le lombarde, mettendo a segno 5  reti.

E’ Erika Canziani però la trascinatrice delle padrone di casa, che non mollano un colpo, e per lunghi tratti restano anche in vantaggio, anche se di una rete sola.

Buona la prova anche di Canessa Perez che festeggia il compleanno con tre reti.

Ora pausa per gli impegni della nazionale e ripresa del campionato il prossimo 5 ottobre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *