Casalgrande Padana – Amatori Conversano 21 – 34 ( primo tempo 13 – 19 )

Come volevasi dimostrare, quanto affermato dagli addetti ai lavori si è puntualmente verificato, la corazzata Conversano ha dimostrato di essere veramente tale e di avere tutti i numeri per puntare a giocarsi la vittoria finale ed ha fatto vedere contro una Casalgrande Paadana che ha sofferto delle non perfette condizioni di Furlanetto e Popescu di avere un organico di primo ordine con Ganga, Duran e Rotondo sugli scudi. Già dalle prime battute si è capito che Casalgrande Padana avrebbe avuto affrontare una gara tutta in salita e che Conversano avrebbe avuto vita facile, resa ancora più facile dalle non perfette condizioni fisiche di Furlanetto e Popescu ma con un divario netto ed inequivocabile nelle prestazioni delle singole e nel gioco veloce e penetrante in attacco con una difesa solida ed in certi momenti impenetrabile, al contrario della difesa della squadra di Mister Montanari che in tanti momenti ha concesso veri e propi corridoi alle avversarie senza mai riuscire ad essere veramente efficace in attacco. Parte forte il Conversano che al 5’ conduce 0 – 4, ma con una razione d’orgoglio delle padrone di casa che si riportano sotto per giungere al 10’ con il risultato di 5 – 6. A questo punto Conversano piazza un 0 – 5 che mette in serie difficoltà la Casalgrande Padana che sembra frastornata ed incapace di reggere la forza d’urto di Ganga e compagne. Si giunge al 20’ con Conversano in vantaggio 9 – 16 per giungere al termine del primo tempo sul 13 – 19. A questo punti si torna in campo per la seconda frazione di gioco con Casalgrande Padana che dimostra di non avere un gioco da impensierire la squadra Pugliese e si arriva al 40’ con Conversano che conduce 18 – 25 con Luca Montanari che inizia a d re spazio alle sue giovani atlete per giungere al 50’ sul 19 – 29 ed attendere il suono della sirena che arriva a terminare la sofferenza con il risultatao finale di 21 – 34. Gara incolore da parte di Casalgtrande Padana che mai ha dimostrato di potere contrastare la corazzata Pugliese con unici segnali positivi dati dalla prestazione di Giulia Fornari e di Giulia Dallari e con in evidenza anche Kere Giorgette sesa in campo senza timori reverenziali mettendo a sdegno anche la sua prima rete in massima serie, vista la sua giovanissima età. Guardiamo avanti e continuiamo a lavorare pensando a Cassano Magnago prossima avversaria di Casalgrande Padana il 2 Novembre al Palatacca di Cassano contro una delle avversarie con cui Casalgrande Padana dovrà lottare per la permanenza in massima serie. Casalgrande Padana: Daviddi, Popescu 2, Klimek 5, Dallari, Furlanetto 5, Montanari Lucia (P), Neroni, Kere 1, Giombetti 2, Bassi (P), Musio T., Bernabei, Pranzo, Fornari 6. All.: Luca Montanari. Amatori Conversano: Babbo 1, Bucceroni, Barani 2, Chiarappa 1, Fanelli M. 3, Fanelli V. (P), Ganga 9, Giona (P), Landri, Oliveri 1, Rotondo 8, Duran 9. All.: Suada Sejmenovic. Arbitri: Limido e Donnini. Altri risultati della seconda giornata: Altavilla Scinà Palermo-Sinergia Sassari 27-19, Artro Globo Allianz Teramo-Ali Mestrino 25-31 e Cassano Magnago-Jomi Salerno 20-29. Classifica di pallamano serie A1 femminile: Conversano e Salerno 6 punti; Palermo 5; Mestrino 4; Sassari 3; Teramo, Casalgrande Padana e Cassano Magnago 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *