Casalgrande Padana – Camerano

Terminato il campionato Nazionale di pallamano maschile di serie A, che ha visto la squadra di Casalgrande targata Nuova Era terminare con un brillantissimo 6° posto in classifica con 29 punti, ora tutta l’attenzione societaria è dedicata al settore femminile in quanto la squadra delle ragazze guidate da Mister Montanari, targata da anni Casalgrande Padana, è ad un passo dalla promozione in massima serie ed in caso affermativo porterebbe la società di Casalgrande ai vertici della pallamano Nazionale Italiana, quasi unica società, con due squadre in serie A, entrambe per merito sul campo, nella prossima stagione agonistica 2013/2014.

Casalgrande Padana sarà di scena Sabato sera alle ore 18, 30 al Palakeope di Casalgrande contro il Camerano nella gara che precede la penultima di campionato e che vede la squadra Reggiana al comando della classifica con 47 punti, in vantaggio sulla sua unica e diretta avversaria, il Ferrara, che segue al 2° posto con 43 punti.

L’avversaria di turno, il Camerano occupa attualmente il 5° posto in classifica con 16 punti ed ha all’attivo 320 reti contro le 407 subite; nelle tre gare precedenti in cui le due squadre si sono affrontate, la Casalgrande Padana è sempre uscita vincitrice contro la squadra Marchigiana con risultati che non hanno mai messo in discussione il risultato finale dove la compagine di Casalgrande ha dimostrato di saper giocare una miglior pallamano e più precisamente: 20 – 29 il 27 Ottobre 2012 a Camerano alla prima andata, 24 – 14 il 12 Gennaio 2013 a Casalgrande al primo ritorno e 10 – 27 il 16 Febbraio a Cmerano nella 3° della doppia andata. In tutte le gare disputate contro il Camerano Mister Montanari ha sempre potuto dare larghi minutaggi alle sue giovani che si sono sempre comportate all’altezza della situazione e che hanno dimostrato di essere migliorate gara dopo gara in un crescendo dimostrato anche contro il Ferrara.

Casalgrande Padana con i suoi 47 punti domina la classifica del suo girone B, con le sue 456 reti realizzate contro le 306 subite con all’attivo 15 vittorie, di cui una ai rigori contro Ferrara ed una sola sconfitta e con la squadra Reggiana intenzionata a fare un bottino pieno anche Sabato sera nonostante le tante assenze che compongono quasi un’altra squadra, Guiducci e Manzini in tribuna per le maternità sopraggiunte a campionato iniziato con Bertolini, Bernabei, Cazzuoli e Dallari a fare loro compagnia in quanto ferme per infortuni.

Sarà una formazione molto rimaneggiata quella che scenderà in campo Sabato pomeriggio contro il Camerano ma non vi sono preoccupazioni di sorta in casa biancorossa perché anche le giovani, che andranno a sostituire le assenti, stanno dimostrando di essere all’altezza del compito che le aspetta e pronte per coadiuvare in modo determinante le titolari nella conquista della promozione a dimostrazione che più che la singola conta l’amalgama del gruppo e l’unità d’intenti.

Forza ragazze che vorremmo arrivare a fine campionato con un punteggio di 56/60, quasi come una votazione scolastica espressa in sessantesimi e quindi impegnatevi a conquistare, Sabato pomeriggio, altri 3 punti per incrementare la classifica e per avvicinarvi sempre più alla meta della promozione che, in base a quanto deciderà la Federazione, coinvolgerà la società in scelte difficili.

Altre partite: Ferrara – Firenze la Torre ; Cassa Rurale Pontinia – Mugello

Classifica: Casalgrande Padana 47 – Ferrara 43 – Mugello 26 – Cassa Rurale Pontinia 18 – Camerano 16 – Firenze la Torre 3

 

Casalgrande 3 Aprile 2013                                                                                                               c. t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *