Casalgrande Padana e Agaptour corsare nella chiusura dei gironi di andata

Si chiudono i gironi di andata per la A1f di Casalgrande Padana e di serie  Bm per Agaptour, con entrambi i team corsari nelle rispettive trasferte di Civitavecchia e Castellarano.

Alessia Artoni

Casalgrande Padana già reduce da una vittoria importante su Ariosto Ferrara, necessitava di ulteriori due punti per accedere matematicamente alla final eight di Coppa Italia. Via i fantasmi dai pensieri poichè in passato le trasferte contro Flavioni (oggi fanalino di coda del campionato) avevano riservato amare sorprese, le casalgrandesi hanno affrontato l’incontro con concentrazione, determinate a conquistarsi il primo obiettivo stagionale: la qualificazione alla Coppa Italia, che solo fino a due settimane non appariva così scontato. Buona prova di tutte le atlete reggiane, con acuti della solita Furlanetto che ha avuto modo di incrementare ancora il proprio bottino personale di reti e tenersi saldamente in testa alla classifica marcatori della serie A, ma anche di Franco e Alessia Artoni. Sempre più integrata nel gruppo Irene Fanton, che oltre a 4 reti ha evidenziato pregevoli giocate, mentre tra i pali Iacovello ha confermato i suoi ottimi standard, come del resto la centrale Lusetti, che pur essendo U17, è ormai una conferma e non più una sorpresa. Per le ragazze di Lassouli sorrisi, abbracci e soddisfazione per una qualificazione voluta, cercata e meritata. Il calendario della final eight (1,2,3 Febbraio 2019) le vedrà opposte immediatamente a Salerno, in un incontro da “dentro o fuori”, da vivere però senza timori reverenziali.

i cinghiali mannari

Per Agaptour chiusura pre-natalizia col botto: derby in trasferta contro Sportinsieme Castellarano, in una partita più difficile dal lato psicologico che da quello del gioco, in una palestra che i padroni di casa riempiono con una accesa ma corretta tifoseria. Il campo dice ampiamente Agaptour, che già prima della metà della prima frazione sovrasta i padroni di casa di otto lunghezze, con giocate da categoria superiore di Mattia Lamberti, un ispiratissimo Kristian Toro, il solito cinismo di Enrico Giubbini che segna anche se marcato a uomo, e un “Vallo Adriano” difensivo davvero difficile da superare che vede Lanzotti e Aldini tra gli artefici principali. Sportinsieme sbanda, gli animi si scaldano qua e là un pò troppo, del resto è un derby. Agaptour questa volta non cade nella solita trappola della provocazione e continua a macinare gioco e reti, fino al perentorio ed insindacabile +19 finale su cui non si può discutere nulla. Agaptour stabile in testa alla classifica, a punteggio pieno ed ancora imbattuto, seguito, a 4 punti di distanza da Pallamano Savena. Per i due team casalgrandesi lunga pausa per le festività natalizie che terrà atlete ed atleti di Pallamano Spallanzani lontani dalle gare ufficiali,ma non certo dal lavoro in palestra.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *