Casalgrande Padana – Firenze la Torre 30 – 16 ( primo tempo 17 – 5 )

Tutto come pronosticato l’esito della gara contro la squadra Toscana del Firenze la Torre, una Casalgrande Padana che dopo pochi minuti, al 5’, conduceva 5 – 1 e dove mai il risultato è stato messo in discussione con la possibilità per Luca Montanari, oltre che a provare alcuni schemi in vista della partita di Sabato prossimo a Ferrara che sicuramente deciderà chi è la regina del girone B di serie A2 femminile, ha consentito al tecnico Emiliano di concedere un certo minutaggio alle sue giovani atlete convocate per l’occasione con la giovanissima Keri Giorgette di nuovo a segno.

Ancora assente Giulia Dallari che si sta allenando separatamente sotto la guida di Fabrizio Fiumicelli per cercare il completo recupero della giovane atleta entro fine stagione. Una brutta notizia per Erica Bertolini che in settimana si è sottoposta ad una risonanza magnetica per valutare il danno per l’infortunio subito al ginocchio nella gara contro il Pontinia, risonanza che ha evidenziato una rottura dei legamenti del ginocchio sinistro che sancisce la fine anticipata della stagione agonistica per l’ala destra di Casalgrande Padana che si dovrà sottoporre ad un intervento chirurgico per porre rimedio al danno subito.

La partita:

– parte concreta e determinata la compagine Reggiana che al 5’ conduce 5 – 1 per giungere al 15’ in vantaggio 11 – 2 con Mister Montanari che comincia a dare spazio alle sue giovanissime che hanno dimostrato alcune ingenuità, dovute all’inesperienza, ma che dal punto di vista dell’impegno si sono dimostrate all’altezza della situazione. Casalgrande Padana arriva al 25’ in vantaggio 16 – 4 e chiude la prima frazione di gioco sul punteggio di 15 – 5.

– si torna in campo e si rivede lo stesso film del primo tempo con ancora sul terreno di gioco tutte le giovani atlete con unica eccezione Giorgia Di Fazzio al centro del campo a mo di chioccia che imposta gli schemi per le giovanissime di cui alcune fanno parte della squadra under 16 in cui lei aiuta Mister Montanari negli allenamenti  ed è stato un piacere dagli spalti vedere tale situazione, con la veterana che cede la sua esperienza alle giovani leve. Si giunge al 45’con il risultato a favore della squadra di casa, 21 – 12 ed a questo punto vengono di nuovo inserite a rotazione le titolari e si giunge al termine della gara con il risultato finale di 30 – 16.

Da segnalare che le realizzazioni sono state distribuite su tante atlete, non vi è stato, come capita spesso, una miglior realizzatrice, vi è stata una giocatrice con 6 reti, quattro con 5 reti cadauna, una con 3 reti, tre con 2 reti a testa e due atlete con 1 rete, un buon auspicio per la gara contro Ferrara.

Da segnalare inoltre la buona prova dei due portieri, Bassi nel primo tempo e Putaru nella ripresa dove entrambe hanno dimostrato di essere dei para rigori.

Ed ora una settimana per preparare la partita contro Ferrara che in ogni modo non è e non dovrà essere considerata la partita della vita ma una partita come tante altre con in palio i 3 punti.

 

CASALGRANDE PADANA: Bassi (P), Di Fazzio 5, Musio T. 1, Fornari 3, Giombetti 5, Cazzuoli 2, Musio I., Bernabei 2, Daviddi, Ciamaroni 6, Neroni 5, Putaru (P), Kere 1, Barbieri. All.: Luca Montanari.
FIRENZE LA TORRE: Barbieri 3, Kedrzynska (P), Bagnaresi C. 1, Boninsegni 1, Bagnaresi A. (P), Lagnaoui 2, Masi, Miletta 2, Sandroni 2, Torrini 2, Castellani 2. All.: Guido Rossi.
ARBITRI: Castro e Maurizzi.
Altri risultati della 16esima giornata: Cassa Rurale Pontinia-Ariosto Ferrara 10-27 ed Euromed Mugello-Camerano 18-27.
Classifica: Casalgrande Padana 44 ; Ferrara 43; Mugello 23; Pontinia 18; Camerano 13; Firenze 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *