Casalgrande Padana – Jomi Salerno 21 – 29 ( primo tempo 11 – 11 )

FS__7634
Foto by Francesca Soli

Di fronte ad un numeroso pubblico, si è vista una partita piacevole e combattuta fino al 50’ dove le due formazioni si sono affrontate ad armi pari, una Casalgrande Padana che lotta per confrontarsi con la prima della classe ma che deve arrendersi alla supremazia Salernitana forte di una panchina di qualità che ha consentito a Salvo Cardaci di mettere in campo giocatrici più fresche sul finire dell’incontro ed aggiudicarsi l’intera posta. Unica nota da segnalare i 10 rigori concessi, di cui molti con troppa facilità, dai direttori di gara in favore della squadra Campana, di cui 6 nel primo tempo, contro i 3 assegnati in totale alla formazione Emiliana

La Partita:

  • Parte bene la Casalgrande Padana anche se ad andare in rete per prima è la formazione Campana e nei primi 5 minuti si gioca punto a punto, poi la formazione di Mister Lassouli si porta in vantaggio ed al 12’ il risultato è di 6 – 3 ed a questo punto entrano protagonisti gli arbitri che al 12’, al 14’, al 15’ assegnano 3 rigori consecutivi con grande facilità al Salerno che ritrova la parità 6 – 6. A questo punto Casalgrande padana subisce un deconcentramento dovuto in particolar modo all’atteggiamento arbitrale e concede terreno al Salerno che al 21’ conduce 6 – 8, ma Casalgrande non rinuncia e si riporta in parità 8 – 8 e continuando a giocare punto a punto si arriva al termine del primo tempo in parità 11 – 11
  • Si torna in campo e si continua a giocare punto a punto con il risultato di 14 – 14 al 35’ma con Casalgrande che in 5 minuti, al 36’, al 39’, al 42’ subisce di nuovo 3 rigori concessi alla formazione Salernitana sempre con molta faciloneria da parte dei direttori di gara che mettono in condizione di passare a condurre alle ospiti con il risultato di 15 – 19. Demoralizzata dai rigori subiti, di cui molti ingiustificati, la Casalgrande Padana subisce uno sbandamento che consente al Salerno di mantenere il vantaggio e giungere al 50’ 19 – 23 ed a questo punto la formazione di Mister Cardaci con ancora forze fresche ha gioco facile, con Lassouli che ad un certo punto dà spazio a tutte le sue giocatrici presenti in panca e si arriva al termine con un risultato in parte bugiardo di 21 – 29.

 

Fondamentalmente Salerno ha meritato la vittoria per avere dimostrato di essere più squadra e di avere avuto più voglia di vincere ma in particolar modo avendo a disposizione molte forze fresche che sul finire del secondo tempo sono state l’arma vincente.

Una Casalgrande Padana che esce a testa alta avendo lottato alla pari per ben 50 minuti contro la prima della classe che con questa vittoria chiude il girone in testa alla classifica imbattuta

 

Casalgrande Padana: Raccuglia 3, Giombetti 4, Kere, Klimek 4, Franco 1, Dallari, Furlanetto 5, Savoca, Neroni, Gaddi, Bassi, Lombardo, Bernabei 4, Ciamaroni. All: Yassine Lassouli

Jomi Salerno: Ferrari, Avram 8, Coppola 3, Jokanovic 6, Ceklic 1, Lamberti, Napoletano 3, Ferrentino, Iacovello, Pavlyk 5, Benincasa 3, Lauretti, Casale. All: Salvatore Cardaci

Arbitri: Arsene – Anastasio

 

Altri risultati della della IX ° d’andata

Ali Mestrino – Nuova Teramo 32 – 34;

Team Teramo – Cassano Magnago 23 – 21;

Ferrara – Schenna (25/11/2015)

Indeco Conversano – Nuoro (09/12/2015)

 Classifica dopo la IX °d’andata: Jomi Salerno 27,Indeco Conversano**18, Team Teramo 18, Cassano Magnago 18*,Casalgrande Padana 12, Nuova Teramo 12, Ariosto Ferrara* 9, Nuoro* 9, Ali Mestrino 6, Schenna* 0

**due partite in meno

*una partita in meno

 

Casalgrande 23 Novembre 2015

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *