Casalgrande Padana – Nuoro 30 – 25 (primo tempo 18 – 10 )

SAVOCA
Foto by Francesca Soli

Torna al successo la Casalgrande Padana davanti al suo pubblico a spese di un Nuoro che dall’inizio alla fine ha subito, tranne pochi minuti nel secondo tempo, l’iniziativa della formazione di casa che sin dalle prime battute di gioco è sempre stata in vantaggio.

Partita giocata ad alti ritmi con una Casalgrande Padana scesa sul terreno di gioco con la grinta e la determinazione che l’ha contraddistinta nella prima fase del campionato e con la convinzione di fare la partita con tanta voglia di vincere, molto precisa in fase d’attacco e con una difesa ferrea e, nonostante le 16 reti della ormai famosa Gomez, è riuscita a fare il risultato ed ad incamerare i tre punti con un unico inconveniente l’infortunio di Miriam Raccuglia che ha dovuto abbandonare il campo di gioco dopo pochi minuti dell’inizio del secondo tempo.

La Partita :

  • Parte forte la formazione di mister Lassouli che al 5’ conduce 3 – 1 per giungere al 10’ in vantaggio 6 – 3. Cerca una reazione la formazione Isolana ma Casalgrande Padana non molla e non si lascia intimorire ed al 15’ è in vantaggio 11 – 5 per arrivare al 20’ sul punteggio di 14 – 7. Continua a macinare gioco la formazione Reggiana e nonostante le realizzazioni della Gomez la formazione di casa arriva al 25’ sul punteggio di 16 – 8 per arrivare al termine del primo tempo con il punteggio parziale di 18 – 10.
  • Si torna in campo con Casalgrande padana che piazza un 3 – 0 e porta il risultato 21 – 10 al 33’ per poi concedere campo all’avversaria che in 5 minuti piazza un 0 – 6 che porta il punteggio sul 21 – 16. A questo punto, dopo un time out chiesto da Mister Lassouli la Casalgrande Padana torna in campo e riprende a fare il suo gioco e nonostante la marcatura ad uomo su Furlanetto e Swiszcz torna a segno a più riprese e porta il punteggio sul 25 – 20 al 50’ nonostante la fuoriuscita di Raccuglia per infortunio e si giunge al 55’ con il risultato di 28 – 23 per giungere al suono della sirena finale con il punteggio definitivo di 30 – 25.

Una buona Casalgrande Padana che ha saputo tenere testa ad un Nuoro mai rinunciatario che in tante occasioni ha cercato, guidato da una scatenata Gomez ( 16 reti al suo attivo ), di mettere in difficoltà le padrone di casa,  ma le ragazze Reggiane non hanno mai mollato e con Furlanetto in veste di trascinatrice con 14 reti personali ha saputo gestire la partita dall’inizio alla fine, a parte uno sbandamento di pochi minuti nel corso del secondo tempo.

Da segnalare oltre a Furlanetto l’ottima prova di Nicol Giombetti sia in fase difensive che in attacco che è riuscita ad andare a segno per ben 6 volte in momenti determinanti dell’incontro ma fondamentalmente un plauso a tutte le giocatrici ed al Mister di Casalgrande Padana che con un gioco corale hanno saputo imbrigliare il Nuoro e renderlo inefficace in attacco con un ottima fase difensiva riuscendo in molte occasioni in fase d’attacco a liberare una compagna per andare a segno a colpo sicuro.

 

Casalgrande Padana:  Ciamaroni, Raccuglia 4, Giombetti 6, Kere 1, Klimek 2, Franco 2, Dallari 1, Furlanetto 14, Savoca, Gaddi, Artoni, Bassi, Orlandi, Piano. All: Yassine Lassouli

Nuoro: Florenzi, Ganga 1, Davoli, Belardinelli 2, Delussu 3, Napoli, Lostia, Murgia, Basolu, Gomez 16, Giangiulio 3. All: Roberto Deiana

Arbitri: Bocchieri – Scavone

 

Risultati delle altre partite della VI ° di ritorno di Sabato 23 Gennaio 2016

Indeco Conversano – Jomi Salerno 25 – 19 ;

Ali Mestrino – Ariosto Ferrara 27 – 35 ;

Team Teramo – Schenna 36 – 26 ;

Cassano Magnago – Nuova Teramo 20 – 19 ;

Classifica dopo la VI ° di ritorno:

Indeco Conversano 40, Jomi Salerno 36, Cassano Magnago 32, Team Teramo 24, Nuova Teramo 23 Ariosto Ferrara 21, Casalgrande Padana 20, Nuoro 17,  Ali Mestrino 12, Schenna 0.

 

Casalgrande 25 Gennaio 2016

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *