Casalgrande Padana – Schenna 27 – 26 (primo tempo 14 – 12)

IMG_6070

Con la vittoria di Sabato la Casalgrande Padana si assicura la permanenza in serie A1 anche per la prossima stagione agonistica con tre giornate d’anticipo, disputando una partita tutta cuore decisasi negli ultimi minuti di gioco che ha visto la formazione di Mister Lassouli condurre per tutto il primo tempo ma che nel secondo tempo, in più occasioni per cali di attenzione, ha consentito alla squadra Altoatesina di farsi sotto ed in due occasione passare in vantaggio di 1, ma alla fine la voglia di vincere la determinazione ed il cuore hanno premiato la formazione di casa.

La partita:

  • Parte bene Casalgrande Padana che si porta subito in vantaggio ed al 5’ conduce 4 – 1 per giungere al 10’ sul punteggio di 7 – 4. Lo Schenna non ci sta e reagisce rimanendo sempre incollato alle Reggiane che al 15’ conducono 8 – 7 per arrivare al 20’ sul parziale di 11 – 9. Le padrone di casa trovano alcune difficoltà in attacco e commettono alcuni errori difensivi concedendo spazio al tiro da fuori da parte di Abfalterer. Si giunge al 25’ col punteggio di 13 – 9 e Casalgrande Padana non riesce ad incrementare il vantaggio anzi sul finire del primo tempo lascia avvicinare l’avversaria per giungere al 30’ sul punteggio di 14 – 12.
  • Si torna in campo e la fisionomia della gara non cambia al 35’ il punteggio è di 16 – 13 ed al 40’ Casalgrande Padana conduce 18 – 16, ma si vede che lo Schenna, che sa di disputare una partita da ultima spiaggia, inizia ad aggredire le Reggiane con più determinazione, al 45’ il punteggio è pari 20 – 20 per giungere al 50’ in parità 22 – 22 ed a questo punto ci si gioca la partita con Schenna che si porta in vantaggio al55’ 24 – 25 ma Dallari al 57’ trova il pareggio 26 – 26. Al 58’ viene assegnato un rigore in favore di Schenna ma Savoca subentrata a Bassi para e consente alle ragazze di Mister Lassouli di portare un ultimo attacco con Furlanetto che va a segno al 59,15’. Schenna prova ad attaccare ma la difesa reggiana tiene e costringe le Altotesine ad un tiro disperato che si stampa sul palo alla destra di Bassi e poi suona la sirena che sancisce il termine delle ostilità.

Partita piacevole che poteva essere a rischio per i cardiopatici, specialmente sul finire; da segnalare il  debutto da titolare di Marianna Orlandi, ala mancina, classe 2000 che ha disputato un ottima prestazione se si tiene conto della sua giovane età e dell’emozione che sicuramente ha dovuto superare ma con le sue 3 reti ha lanciato un segno importante nella sua prima partita di campionato.

Buona, se non ottima la prestazione di Elwira Swiszcz con 7 reti al suo attivo con Furlanetto non ancora in perfette condizioni di salute che oltre alle 5 reti ha messo a segno tutti i rigori concessici. Un plauso a tutte perché Kere e Franco hanno difeso all’inverosimile, Dallari da centrale ha realizzato 5 reti, Giombetti all’ala sinistra ha messo a segno 4 reti, Bassi in più occasioni ha chiuso la porta e Savoca che sul finire ha parato il rigore determinante per il risultato finale.

Casalgrande Padana: Ciamaroni, Giombetti 4, Kere, Klimek 7, Franco, Furlanetto 8, Savoca, Artoni, Bassi, Orlandi 3, Lombardo, Righi, Dallari 5, Piano. All: Yassine Lassouli

Schenna: Abfalterer 11, Dirler 4, Dosser C, Eder 3, Hofler, Meraner, Dosser A. 1, Hillerbrand, Pfostl 1, Stuefer, Parth 3, Lackovic 3, Unterthurner. All: Karlheinz Zoschg

Arbitri: Romana – Romana

 

Altri risultati delle partite Play out – poule retrocessione del 5 Marzo 2016

Ali mestrino – Globo Halmax Bioapta Teramo 25 – 24 ;

Team Teramo – Nuoro 34 – 25

Classifica play out – poule retrocessione dopo la 1°

Globo Halmax Bioapta Teramo 14, Team Teramo 13, Casalgrande Padana 9, Nuoro 7, Ali Mestrino 5, Schenna 0.

 

Casalgrande 06 Marzo 2016

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *