Casalgrande Padana – Scinà Palermo

Dopo la bella prestazione dello scorso fine settimana che purtroppo non è stata sufficiente per portare punti in casa di Casalgrande Padana, la squadra di Mister Montanari si appresta ad affrontare Sabato 16 Novembre al Palakeope di Casalgrande alle ore 18,30, 5° d’andata, lo Scinà Palermo con l’intenzione di cercare in questa occasione di fare il colpo a discapito della squadra Siciliana, reduce dal successo casalingo nella gara contro Cassano Magnago terminato 26 – 21, per iniziare a muovere la classifica e per cercare di tirare su il morale e dare un po’ di carica all’ambiente.

Attualmente la compagine Palermitana naviga nella parte alta della classifica al 3° posto con 8 punti al suo attivo avendo vinto 3 delle 4 gare disputate sino ad ora, con 1 partita vinta ai rigori ed avendo a tutto oggi  realizzato 108 reti e subite 104.

Casalgrande Padana viaggia all’ultimo posto in classifica a 0 punti avendo perso tutte e 4 le partite disputate a tutto oggi ed avendo  realizzato 90 reti, subendone 118.

Dopo avere visto la prestazione di Sabato scorso contro Salerno non preoccupa più di tanto l’attuale posizione in classifica in quanto il campionato è ancora lungo ed abbiamo visto la formazione Reggiana viva e reattiva che pian piano, con il passare del tempo, comincia a fare vedere della buona pallamano e che ha dimostrato che le varie individualità presenti in organico iniziano ad amalgamarsi tra di loro per mettere in pratica un gioco corale con schemi che portano in fase d’attacco alla realizzazione con una certa facilità mentre si nota anche un atteggiamento difensivo più attento,  tenendo sempre in considerazione che l’obbiettivo societario era, è e rimane la salvezza da conquistare in seconda fase ai play out.

Dobbiamo e vogliamo portare a casa i primi tre punti, questo deve essere l’imperativo impresso nella testa delle giocatrici di Mister Montanari, certamente non sarà cosa facile ma non impossibile anche se la compagine Siciliana è composta da un organico di tutto rilievo ed è guidata da un marpione della pallamano, Salvatore Cardaci, tecnico preparato che, ovunque è andato, ha sempre fatto buone ed ottime cose. La formazione insulare è sostanzialmente alla portata di Casalgrande Padana che dovrà in ogni modo cercare di scendere in campo con il carattere e la convinzione messa in mostra contro Salerno per cercare di fare la partita imponendo il propio ritmo alla gara e chiudendo la difesa ln modo ermetico alle incursioni di Ceklic, Miladinovic e compagne.

“Vorremmo vedere per impegno, grinta e determinazione una prestazione sulla falsariga di quella messa in campo contro Salerno, Sabato scorso  – dice Trinelli – con in aggiunta un po’ più di attenzione nei momenti topici di fine primo tempo e fine gara. Una partita con un buon ritmo in attacco ma senza concedere troppo in difesa e con molta, molta attenzione ai contropiedi avversari. Le nostre atlete ci devono dimostrare che vi è un continuo miglioramento di prestazione, con il trascorrere del tempo, ma i 3 punti cominciano ad essere anche una necessità.”

Arbitri dell’incontro i Sig.ri : Colasanto e Felice

Altre gare della 5° d’andata: Conversano – Mestrino ; Cassano Magnago – Teramo;

la gara Sassari – Salerno è posticipata al 20 Novembre 2013 alle ore 18,30 per l’impegno in coppa da parte del Salerno in questo fine settimana.

Classifica dopo la 4° d’andata: Conversano e Salerno 12, Palermo 8, Mestrino 7, Cassano Magnago e Sassari* 3, Casalgrande Padana e Teramo* 0 (* una partita in meno )

 

Casalgrande 14 Ottobre 2013.                                                                                                  C. T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *