Casalgrande Padana – Vigasio 31 – 29 ( 17 – 14 )

Casalgrande Padana chiude alla grande il suo campionato con una bella vittoria contro la seconda della classe il Vigasio che a causa dei 5 punti di penalizzazione inflitti dalla Federazione non riesce ad ottenere il pass per la serie A1 lasciando al Mestrino l’onore della prima della classe.

Contro la squadra Veronese la compagine guidata da Luca Montanari ha sfatato un tabu che l’ha vista in passato soccombere spesso contro Vigasio ed in questo campionato ha incamerato 5 punti, 2 all’andata con la vittoria ai rigori a Vigasio e 3 punti Sabato sera in casa.

 La partita – parte bene la squadra di casa che al 3’ conduce 3 – 1 ed al10’ è avanti di 3 lunghezze, 7 – 4, con Di Fazzio, ( 8 le reti a suo favore a fine partita ) la ex di turno insieme a Cazzuoli che tira le redini della Casalgrande Padana. Il Vigasio riesce a reagire ma non è capace di raggiungere la squadra Reggiana che al20’ conduce 13 – 11 e che chiude la prima frazione di gioco in vantaggio 17 – 14.

– si torna in campo e nei primi minuti del secondo tempo le cose non cambiano ed al35’la Casalgrande Padanaconduce 21 – 17 con la squadra Veronese che sembra avere una reazione che al40’la porta in parità, 23 – 23. Le ragazze di Luca Montanari non ci stanno e si gioca punto a punto, sotto di uno – parità – sopra di uno, per arrivare al40’con la squadra Veronese in vantaggio 26 – 27, ma la reazione delle Emiliane è determinante ed al58’sono di nuovo in vantaggio per chiudere la partita al suono della sirena con il risultato di 31 – 29 che consente a Casalgrande Padana di incamerare i 3 punti che le consentono di recuperare una posizione in classifica finale, il 6° posto.

 Siamo fondamentalmente soddisfatti di come sono andate le cose in questo campionato 2011/2012, abbiamo ottenuto un 6° posto che certamente non corrisponde alle reali potenzialità della squadra che ha disputato ottime partite ma in alcune occasioni ha lasciato sul terreno di gioco punti che con un po’ più di attenzione e determinazione avrebbero consentito a Casalgrande Padana di puntare al 3° / 4° posto in classifica finale ma sostanzialmente il giudizio è positivo. Abbiamo potuto vedere con il passare del tempo un buon miglioramento del gioco ed alcune nostre giovani atlete hanno dimostrato di essere cresciute e di avere ancora un buon margine di crescita in ottica futura con un settore giovanile che ha fatto passi notevoli.

 Restiamo in attesa di conoscere le decisioni Federali su eventuali cambiamenti alla formula del campionato per la prossima stagione agonistica, come alcuni vociferano, che in ogni caso ci vedrà pronti ai blocchi di partenza per un altro campionato Nazionale di serie A2 per cercare di migliorare ulteriormente la nostra posizione con l’intenzione di puntare sempre più al settore giovanile per dare continuità ad uno sport che ha portato e porta attualmente la nostra Società e Casalgrande ai vertici della pallamano Nazionale con una squadra maschile in serie A1 e una squadra femminile in serie A2 e le relative squadre giovanili che partecipano ai vari campionati Regionali di categoria.

 Casalgrande Padana: Montanari, Pataru, Di Fazzio 8, Cazzuoli 1, Ciamaroni 3, Bertolini 2, Neroni 2, Guiducci, Giombetti 6, Musio 1, Bernabei 2, Fornari 6, Musio, Ghinelli, All.re Montanari

 Vigasio : Scamperle 6, Montoro 1, Olivieri 3, De Carli, Dalla Fontana, Klimrk 12, Gerardo2, Bronzati, Demeney 5, Cacciatore, All.re Klimek

 Arbitri i Sig.ri Regalia e Greco

 Classifica finale:

Mestrino 48, Vigasio 44, Ferrara 37, Raluca 36, Cassano Magnago 35, Caslgrande Padana 33 Brescia 31, Brixen 26, Taufers 20, Schenna 15, Mezzocorona 0

 

Casalgrande 30.04.2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *