Cassa Padana Leno – Nuova Era

Sabato 3 Dicembre trasferta in Lombardia per Nuova Era che sarà di scena al Palazzetto dello Sport di Borgosatollo Bs per affrontare nella 7° giornata d’andata la squadra di Leno sponsorizzata dalla Cassa Padana con un obiettivo ben preciso, vincere per portare a casa 3 punti.

 Pur prevedendo di affrontare la squadra di coda del campionato, in quanto Leno è a 0 punti ultimo in classifica, con 162 reti realizzate e 200 reti subite, i ragazzi di Paolo Spallanzani dovranno scendere in campo con molta attenzione senza sottovalutare l’avversario, non lasciandosi tradire dalla classifica della squadra Lombarda in quanto in casa sua, Cassa Padana Leno, ha dato filo da torcere a tante avversarie mettendone alcune in serie difficoltà che hanno dovuto sudare le fatidiche 7 camicie per avere ragione della compagine allenata da Mister Kljiaj.

 Si deve andare a Borgosatollo per vincere, per incrementare la classifica che ad oggi è deficitaria in quanto Nuova Era ha regalato 3 punti contro l’EmmeTi a Mestrino ed a Parma ha concesso 3 punti facili per un totale di 6 punti ( 3 + 3 ) che mancano alla squadra di Casalgrande e che senza nulla togliere alle avversarie sarebbero dovuti venire ad incrementare il punteggio della classifica di Nuova Era che a giudizio di tanti non merita l’attuale punteggio e la classifica che ne consegue.

 Certamente non si possono giocare le partite punto a punto fino alla fine dei 60 minuti di gioco e pretendere d’incrementare la classifica, si deve sempre scendere in campo per cercare di chiudere  ogni gara possibilmente entro i primi 40 minuti per poi cercare la gestione del risultato fino al termine, cosa non sempre possibile, ma che in molte occasioni non è riuscita ai ragazzi di Spallanza per carenze loro e più che altro perché vi è troppa carenza di realizzazioni da parte delle ali.

 Normalmente i soliti realizzatori di Nuova Era sono giocatori con il ruolo di terzino e/o di pivot e sono un numero ben determinato, sempre quelli, Marco Morelli, Davide Ruozzi, Enrico Mammi, Marco Braglia e Daniele Scorziello e basta che qualcuno di loro sia in serata no e/o infortunato le potenzialità realizzative della squadra Reggiana si riducono notevolmente e di conseguenza Nuova Era paga pegno tenuto in considerazione che anche in difesa ogni tanto vi sono svarioni evitabilissimi, basterebbe usare più attenzione nel marcare l’avversario.

 Alla luce di quanto sopra è necessario che ogni giocatore faccia un attento esame di coscienza, una valutazione del proprio rendimento e che sappia reagire per andare in terra Bresciana per disputare una gara di svolta, giocare, difendere, realizzare, vincere e portare a casa 3 puti ai danni del Leno, prima di tutto per la salute della classifica ma più che altro per il morale della squadra che ha la necessità di ritrovarsi e di credere nei propri mezzi, che sono tanti.

Unica nota dolente per la gara di Sabato sera contro il Cassa Padana Leno sarà l’assenza forzata di Marco Morelli che dovrà scontare una giornata di squalifica per l’espulsione sanzionatagli Sabato scorso a Parna; in contropartita vi dovrebbe essere il rientro di Enrico Mammi che sembra avere recuperato dall’infortunio subito contro Sassari tre settimane orsono.

 È giunto il momento di dare un segnale, una svolta al campionato, certamente l’obbiettivo societario era, è e rimane quello di puntare alla permanenza in serie A1, che non riteniamo in discussione e/o a rischio ma vorremmo vedere una squadra più pimpante, più reattiva, con giocatori che credono maggiormente in loro stessi e nelle loro capacità, una squadra che ci faccia divertire togliendo anche una qualche soddisfazione ai suoi tifosi. Il campionato è ancora lungo e vi sono tutte le prospettive perché quanto precedentemente detto si avveri. Forza ragazzi !!!!!!!!!!!!!!!

 Arbitri dell’incontro saranno i Sig.ri : Regalie e Greco

Casalgrande 30. 11. 2011 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *