Cassano Magnago – Casalgrande Padana 30 – 29 d.t.r. ( p.t. 10 – 12; s.t. 26 – 26 )

FS__5239
Foto by Francesca Soli

Primo tempo a favore di Casalgrande Padana (10 – 12) che concede il secondo tempo all’avversaria per chiudere i 60 minuti di gioco regolamentari in parità ( 26 – 26 ) e giocarsela ai tiri dai 7 metri che vedono la formazione di casa vincente che si aggiudica i 2 punti e lascia il punticino di consolazione alle Reggiane.

La gara di Sabato al Pala Tacca sembra essere stata  la fotocopia di altre partite già viste, un buon primo tempo da parte delle ragazze guidate da Mister Lassouli che chiudono la prima frazione in vantaggio ma che nel secondo tempo tornano in campo lasciando condurre il gioco alle avversarie per farsi superare e agguantare il pari sul finale di gara per poi cedere l’intera posta, in certi casi al termine dei 60 minuti regolamentari ed in questo caso, come Sabato scorso, ai tiri di rigore.

La partita

  • Parte bene e forte la Casalgrande Padana che al 5’ conduce 2 – 3 per giungere al 13’ con il massimo vantaggio 3 – 8. Continua a macinare gioco la formazione di Mister Lassouli e a contenere i tentativi di recupero del Cassano Magnago per arrivare al 20’ sul punteggio di 7 – 9 con Casalgrande Padana che mantiene il vantaggio fino al termine della prima frazione di gioco 10 – 12.
  • Si torna in campo con Cassano Magnago che imprime un’accelerazione al gioco e si porta subito in parità per poi portarsi in vantaggio ed al 35’ il punteggio è di 14- 13. Da questo momento punto si gioca punto a punto tra vantaggi dell’una e dell’altra squadra e parità per arrivare al 46’ con Cassano Magnago che porta il vantaggio a due lunghezze 20 – 18. Sembra che Cassano Magnago abbia qualcosa in più da spendere sul terreno di gioco ed al 50’ conduce 21 – 19 ed al 55’ il punteggio è ancor a favore della formazione Lombarda 24 – 22. A questo punto della gara vi è una reazione da parte delle Reggiane che si portano ad una lunghezza al 58’ e riescono a raggiungere la parità al 59’ con la gara che si chiude 26 – 26 per andare ai tiri da 7 metri.
  • Dai sette metri Dallari, Bernabei e Furlanetto non sbagliano ma gli errori di Franco e Kere e della stessa Bernabei ( nel 2° tentativo ) portano il risultato finale sul 30 – 29 lasciando alle Reggiane il punto di Consolazione

Sostanzialmente una prova positiva in casa di un Cassano Magnago ben attrezzato che con questa vittoria mantiene il 4° posto in classifica mentre Casalgrande Padana si fa superare in classifica dal Ferrara e raggiungere dal Nuoro a sua volta vincente con i tiri da 7 metri.

Cassano Magnago: Dovesi, Bongiovanni, Dalla Costa 4, Del Balzo 5, Clerici 2, Losio, Meneghin, Bagnaschi 6, Cobianchi 2, Avramova, Bassanese 3, Canziani, Vlaskavic 8, Barboso. All: Silva Beltrame

Casalgrande Padana: Raccuglia 2, Piano, Giombetti 2, Kere 6, Klimek 3, Franco 4, Dallari 3, Furlanetto 8, Savoca, Neroni, Gaddi, Bassi, Musio, Bernabei 1. All: Yassine Lassouli

Arbitri dell’incontro:  Cozzulla e Manca

 Altri risultati delle  partite della II° di ritorno

Indeco Conversano – Ali Mestrino 29 – 25;

Nuoro – Team Teramo 33 – 32 d.t.r;

Nuova Teramo – Ariosto Ferrara 32 – 35 ;

Jomi Salerno – Schenna 30 – 23

 

Classifica dopo la II ° di ritorno: Jomi Salerno 33, Indeco Conversano 28, Team Teramo 21, Cassano Magnago 20, Ariosto Ferrara 15, Casalgrande Padana 14, Nuova Teramo 14, Nuoro 14,

Ali Mestrino 6, Schenna 0.

 

Casalgrande 14 dicembre 2015

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *