Conferme in casa Casalgrande Padana: Lorena Bassi, Giorgia Di Fazzio e Chiara Cazzuoli

Dopo la conferma di Luca Montanari alla guida di Casalgrande Padana nella prossima stagione agonistica 2013/2014 la società di Casalgrande ha messo a segno un altro tassello importante, l’accordo che vede anche per il prossimo anno Lorena Bassi difendere la porta di Casalgrande Padana in quanto Lorena nella stagione appena conclusa ha dimostrato di essere ancora uno dei migliori portieri Italiani in attività. Lorena, oltre che a parare in prima squadra, continuerà anche il suo impegno nel settore giovanile, come lo scorso anno in aiuto a Fabrizio Fiumicelli, per cercare di valorizzare sempre più il vivaio societario per proseguire il lavoro iniziato nelle scuole elementari e medie di Casalgrande e di alcune località limitrofe, come Scandiano ed Arceto.

Lorena, in abbinamento con Giorgia Di Fazzio sarà inoltre alla guida della squadra under 16 femminile che parteciperà al campionato Regionale di categoria nella prossima stagione agonistica.

“Crediamo e puntiamo molto su Lorena – dice Trinelli – prima di tutto come portiere per la prossima stagione agonistica ed in secondo luogo guardando al futuro quando Lorena sarà a fine carriera,  visto il suo attaccamento e la sua passione per la pallamano, potrebbe diventare un punto di riferimento tecnico importante della società in particolar modo per portare avanti il progetto nel settore giovanile iniziato alcuni anni or sono e che, diciamocelo piano, comincia a fare vedere un qualche frutto nonostante il lavoro da fare sia ancora tanto.”

Altro tassello importante è la disponibilità di Giorgia Di Fazzio e di Chiara Cazzuoli che hanno garantito la loro presenza anche per il prossimo anno ad indossare la maglia di Casalgrande Padana con una clausola, compatibilmente con le loro condizioni fisiche e con gli eventuali impegni di lavoro.

Per quanto riguarda Giorgia, la forte atleta Siciliana, ormai Casalgrandese d’adozione e di fatto, ci ha confermato, come per la stagione appena conclusa, di essere inoltre disponibile assieme a Lorena Bassi ad allenare la squadra under 16 Femminile ed a dare una mano nel settore giovanile.

Come comunicato in occasioni precedenti la società è già attiva con contatti con atlete Italiane di valore per cercare di portare a Casalgrande una giocatrice Italiana di peso per incrementare la rosa volendo affrontare il campionato di massima serie in modo decoroso e per non fare la cenerentola nella nuova stagione agonistica 2013/2014.

Notizie dell’ultima

Dalla Federazione ci fanno sapere che sembra prevalere la decisione di strutturare il prossimo campionato di serie A1 ( 2013/2014) in un girone unico a 10 squadre.

“A questo punto – dice Trinelli – diventa una salita ardua e difficile affrontare economicamente il campionato di serie A1 a girone unico con trasferte che spaziano su tutto il territorio Nazionale da Palermo a Salerno, da Conversano a Sassari, da Cassano Magnago a Nuoro ecc…, ma si dovrà cercare di riuscire a partecipare in quanto l’alternativa, in caso di rinuncia alla serie A1 sarebbe il ripartire da zero e quindi dalla serie B, il che significherebbe gettare al vento il lavoro di anni.”

 

Casalgrande 27 Marzo 2013

c. t.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *