Estense Ferrara – Nuova Era 34 – 28 ( primo tempo 16 – 12 )

Mal di trasferta per Nuova Era che esce dal Palaboschetto di Ferrara con una sconfitta, la seconda in trasferta che evidenzia come i ragazzi di Mister Galluccio non abbiano ancora trovato il bandolo del gioco in trasferta.

Una Nuova Era che anche a Ferrara contro la squadra locale ha disputato una gara sulla falsa riga della partita persa in quei di Ancona e vinta di misura in casa contro la Farmigea, una squadra che gioca in modo discontinuo che alterna giocate di pregio a momenti di sbandamenti difensivi e grandi errori in attacco.

Nuova Era subisce da subito il gioco dei padroni di casa che nei primi dieci minuti del primo tempo sono stati padroni incontrastati del campo con il risultato di 6 – 2 al 10’ e di 7 – 3 al 15’.

Nuova Era ha avuto una reazione a metà della prima frazione portando il risultato a – 2, 12 – 10, al 25’ con gli Estensi che tornano in cattedra sul finire del primo tempo e riportano il vantaggio a + 4 chiudendo il tempo 16 – 12.

Il secondo tempo ha visto una Nuova Era più determinata e concreta che è riuscita quasi a riagganciare la compagine Ferrarese ma che non ha saputo portare il colpo determinante per portare il risultato in suo favore in quanto nelle fasi finali è venuto a mancare fiato e la lucidità che hanno consentito al Ferrara di chiudere la gara con un risultato giusto ma non veritiero, 34 – 28.

Una gara determinata anche dalle due espulsioni di Scalabrini nel primo tempo e di Lassouli nel secondo tempo, molto dubbia ed ingiustificata la seconda, che hanno accorciato la panchina e messo in difficoltà Mister Galluccio con i cambi.

Una partita iniziata male, sottotono, che ha messo la Nuova Era nelle condizioni di rincorrere per tutta la gara e che ha pagato troppo caro l’approccio iniziale dove la continuità di rendimento sono la causa principale della sconfitta.

Buona la prova di Davide Ruozzi che ha cercato di trascinare la squadra con in evidenza Matteo Usai e Marco Morelli che è sceso in campo non in perfetta forma fisica ma che ha cercato in più occasioni di dare il suo contributo con anche la buona prova del giovane Lamberti.

Estense Ferrara: Alberino 2, Anania, Ansaloni (P), Castaldi 5, Nardo 5, Resca 5, Giacomo Sacco 1, Succi 5, Giuseppe Sacco, Matteo Tosi 2, Rossi (P), Stabellini 6, Hristov A., Hristov V. 3. Al Ribauldo

Nuova Era Casalgrande: Scicchitano (P), Pranzo 2, Ruozzi 7, Usai 5, Lassouli, Lamberti 6, Giubbini, Rivi (P), Scalabrini 1, Mammi 2, Montanari, Lenzotti, Ricciardo, Morelli 5. All.: Galluccio.

Arbitri: Cimini e Ciotola.

Note: spettatori 150 circa. Espulsi al 29’pt Scalabrini (N) per fallo in fase di contropiede e al 10’st Lassouli (N) per gioco scorretto.

Altri risultati della terza giornata:  Ambra-Farmigea  31-23, Dorica Ancona-Carpi 20-40 e Teramo-Romagna Imola 28-24: riposato Bologna.

Classifica): Ambra 9i; Carpi, Ferrara e Teramo 6; Imola e Nuova Era 3; Bologna e Farmigea 0.

Prossimo turno (sabato 12 ottobre): Nuova Era Casalgrande-Ambra Poggio a Caiano, Farmigea-Teramo, Carpi-Ferrara e Bologna-Ancona. Riposerà Imola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *