Euromed Mugello – Casalgrande Padana 21 – 32 (primo tempo 8 – 13)

Il G.S.D. Pallamano Spallanzani Casalgrande ha espugnato la Toscana.

Sabato 10 Novembre 2012 le entrambe le squadre della Pallamano Spallanzani hanno solcato i parquet toscani, per la precisione, la Nuova Era ha espugnato il difficile campo di Farmigea (26 – 31), mentre la Casalgrande Padana, decimata da assenze pesanti, ha estirpato 3 punti sul campo dell’Euromed Mugello (21 – 32).

Entrambe la squadre ad inizio partita hanno utilizzato un Time Out, trasformandolo in un minuto di silenzio, aderendo così alla protesta proposta dalla “GRANDE FAMIGLIA DELL’HANDBALL”, alla quale hanno aderito anche le rispettive squadre avversarie. In particolar modo la società di Casalgrande si è esposta in prima persona con la lettera inviata alla FIGH, al CONI ed alla stampa, riuscendo a coinvolgere l’interesse della Gazzetta dello Sport che in alcune sue edizioni, non ultima l’edizione di sabato 10 novembre, ha evidenziato quanto accaduto a Napoli in occasione dell’assemblea elettiva, occasione in cui al delegato della società Reggiana non è stato concesso il diritto di voto.

Nemmeno il Mugello, e le pesanti assenze, Guiducci ancora ferma per problemi fisici e Cazzuoli a casa per un impegno lavorativo, hanno saputo impensierire la Casalgrande Padana che determinata e concentrata ha portato a casa 3 punti importanti, chiudendo la prima fase del primo girone di andata prima in classifica a punteggio pieno. Le ragazze di Montanari hanno saputo affrontare la partita nel migliore di modi, lasciandosi alle spalle il ricordo del brutto primo tempo visto a Casalgrande contro il Pontinia.

La partita:

–        Parte bene la Casalgrande Padana, ma il Mugello sembra non volerla lasciare sfuggire e al 5’ il risultato è sull’ 1-1, ma le Reggiane non mollano e allungano le distanze e al 10’ si portano sul 2 -5, da questo momento le ragazze sono diventate padrone del campo, e si va al risposo con il risultato di 8 -13.

–        Si torna in campo, e al 36’ la Casalgrande Padana deve salutare Giulia Fornari espulsa per somma di esclusioni, lasciando ampio spazio alle giovani che leve, che nel trio Neroni, Dallari e Bernabei mettono a segno 13 realizzazioni. Rispondono bene le giovani che riescono sempre ad avere più minutaggio. La gara si porta al termine con la Casalgrande Padana che incamera altri 3 punti e qui si chiude la prima fase del primo girone di andata.

Partite della 5° giornata d’andata del 10 Novembre 2012

Camerano – Ariosto Ferrara 18-30; Euromed Mugello – Casalgrande Padana 21-32; Cassa Rurale Pontinia – Firenzela Torre22-21

Classifica dopo la 4° di andata

Casalgrande Padana 15, Ariosto Ferrara 12, Mugello 9; Cassa Rurale Pontinia 6, FirenzeLa Torre 3, Camerano 0

IL TIME OUT DELLA CASALGRANDE PADANA

 

Casalgrande 12 Ottobre 2012                                                                                                           

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *