Giovanili, la Casalgrande Padana U17 femminile si impone sul campo del Mugello e conquista l’accesso alle finali scudetto. Ilenia Furlanetto: “Ottima notizia, ma adesso servono più attenzione e meno errori”

La Casalgrande Padana Under 17 femminile ha ottenuto una vittoria di grande rilievo, centrando così il primo traguardo stagionale. Con il successo conquistato domenica 8 maggio sul campo toscano del Mugello, la compagine ceramica ha ottenuto la certezza di piazzarsi al 1° posto tra le squadre emiliano-romagnole del girone: in tal modo, le biancorosse sono riuscite a staccare il biglietto per le finali nazionali. Questa volta la Padana si è imposta al pala Cipriani di Borgo San Lorenzo (Firenze): 24-38 il punteggio finale.

Ilenia Furlanetto, allenatrice della Casalgrande Padana U17 femminile

“L’accesso alle gare che assegnano il tricolore costituisce senz’altro un’ottima notizia, tra le migliori di questa trasferta – commenta l’allenatrice casalgrandese Ilenia Furlanetto – Si tratta di un obiettivo a cui tenevamo parecchio, e il fatto di esserci arrivate deve dare alle ragazze ulteriore slancio nel proseguire il lavoro. Altre note molto felici sono poi rappresentate dai rientri di Elisa Rondoni ed Emma Baroni, che contro Mugello sono tornate in campo dopo lo stop per infortunio: entrambe hanno saputo fornire prove di buon spessore. In ambito individuale spicca pure Viola Giubbini, una vera sicurezza tra i pali. Al tempo stesso, non posso certo dire che questa trasferta sia stata tutta rose e fiori – prosegue la timoniera biancorossa – Anche se abbiamo ottenuto un’ampia affermazione, non è certo stata una tra le nostre migliori partite: troppi errori, ed è una piega che dovremo necessariamente aggiustare. In vista delle prossime gare, soprattutto quella di sabato prossimo contro la capolista Prato, mi aspetto dalle ragazze un tasso di attenzione e coesione decisamente maggiore rispetto a quanto si è visto con Mugello”.

Il portiere biancorosso Viola Giubbini

Classifica del campionato Emilia Romagna / Toscana: Tushe Prato 18 punti (10 gare disputate); Casalgrande Padana 16 (9); Romagna 13 (11); Ariosto Ferrara 11 (11); Tavarnelle 7 (10); Mugello 7 (11); Green Handball Parma 0 (10).

Ora, le biancorosse sono attese da un duplice appuntamento casalingo. Sabato prossimo 14 maggio, dalle ore 18.30, è prevista la già citata sfida con le Tushe Prato: domenica 15 il pala Keope sarà invece il teatro del nuovo confronto con il Mugello, che in questo caso avrà inizio alle 15,30. Il cammino della Padana nella stagione regolare si chiuderà poi il 22 maggio, con la sfida interna contro Romagna: a seguire, l’organico casalgrandese potrà concentrarsi al 100% sulle proprie ambizioni a livello tricolore. Le finali scudetto avranno luogo nel periodo 16-19 giugno in Abruzzo, a Chieti, Pescara e Montesilvano.

Il trainer Marco Agazzani (in maglia bianca) con la Casalgrande Padana U17 maschile durante un time-out

UNDER 17 MASCHILE. Note meno liete arrivano invece dalla Casalgrande Padana Under 17 maschile: sempre domenica 8 maggio, i biancorossi si sono resi protagonisti di una trasferta infruttuosa al palasport di Ravarino. I padroni di casa modenesi hanno chiuso il 1° tempo avanti sul 17-14, per poi prevalere con il punteggio finale di 33-27: “Per noi è stata la classica sfida da dimenticare – evidenzia Marco Agazzani, trainer della Padana – Il nostro rendimento contro il Ravarino B si può riassumere con appena 6 parole: poca grinta, poca corsa, poche idee. Rivolgo i miei sinceri complimenti agli avversari, che questa volta ci hanno impartito una vera lezione di pallamano: ora la strada da seguire sta nel lasciarsi sùbito alle spalle questo sonoro scivolone, concentrandosi senza se e senza ma sulla prossima gara in calendario”.

Questo il tabellino della Casalgrande Padana U17 nel duello con il Ravarino B: Rosolia (P), Caprili (P), Meloni 7, Canelli 9, Galopin 2, Tronconi 3, Bacchi 6, Zironi, Vignali, Capozzoli.

Classifica del girone 1 (seconda fase del campionato): Pallamano 1985 Bologna 10 punti (5 gare disputate); Carpi 6 (4); Casalgrande Padana 4 (5); Imola 4 (4); Ravarino B e Parma 2 (5).

Giovedì 12 maggio, i biancorossi saranno di scena al pala Keope per il confronto interno con Imola: fischio d’inizio alle ore 18,30.

Gaia Lusetti, allenatrice della Casalgrande Padana U15 maschile

UNDER 15 MASCHILE. Il racconto di domenica 8 maggio include anche il duello che ha visto protagonista la Casalgrande Padana Under 15 maschile. I biancorossi hanno ospitato al pala Keope l’Ariosto Ferrara A, negli ottavi di finale del campionato emiliano-romagnolo: gli ospiti hanno avuto la meglio col risultato di 12-32. “Un punteggio che non deve sorprendere – sottolinea l’allenatrice Gaia Lusetti Del resto, l’Ariosto può disporre di un’autentica U15: viceversa i nostri ragazzi hanno un’età media più bassa, e molti sono addirittura in età Under 13. Nei contesti di carattere giovanile, un anno o due di esperienza in meno finiscono per incidere parecchio sui risultati: anche per questo alla squadra non ho davvero nulla da rimproverare, perchè contro Ferrara si è fatto davvero tutto il possibile. Ricordiamoci sempre che a inizio stagione non avremmo nemmeno dovuto partecipare all’Under 15 maschile: poi invece siamo riusciti a costruire questo gruppo innovativo, caratterizzato da una volontà di migliorarsi che quest’anno non è mai venuta meno. Pur trattandosi di una squadra completamente nuova, i ragazzi sono comunque riusciti a qualificarsi agli ottavi vincendo il triangolare I – ricorda Gaia Lusetti – Di conseguenza, per noi il solo fatto di essere arrivati a questo punto rappresenta davvero una grande gioia: un risultato di ottimo auspicio in vista dei prossimi anni. Intanto, domenica 15 maggio saremo al pala Boschetto per la sfida di ritorno: in campo dalle ore 10,30“. Gli Under 15 biancorossi sono guidati da uno staff tecnico che comprende Stefania Guiducci, Chiara Rondoni, Marco Agazzani e appunto Gaia Lusetti.

L’allenatrice Stefania Guiducci (prima da destra) con le U15 biancorosse

UNDER 15 FEMMINILE. La Casalgrande Padana Under 15 femminile giocherà invece mercoledì 11 maggio: biancorosse al pala Alighieri di Nonantola, per affrontare Modena dalle ore 18,30. Sarà l’ultimo impegno della stagione regolare: in seguito, la squadra diretta da Stefania Guiducci si preparerà alla disputa delle finali a 4 regionali.

Classifica del campionato Emilia Romagna/Toscana: Ariosto Ferrara 16 punti (8 gare disputate); Casalgrande Padana 10 (7); Modena 8 (7); Tushe Prato 2 (8); Green Handball Parma 2 (8).

Nella foto in alto, la Casalgrande Padana Under 17 femminile. Le immagini presenti in questa pagina sono state realizzate da Monica Mandrioli.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.