LA FEDERAZIONE RISPONDE ALLA LETTERA

In data odierna abbiamo ricevuto dalla Segreteria Generale di F.I.G.H, la risposta alla nostra richiesta di chiarimenti in merito all’ammonizione alla nostra panchina a seguito di una richiesta di Time – out fatta dal nostro allenatore dopo 36 secondi dall’inizio della partita Casalgrande Padana – Firenzela Torredi Sabato 8 Dicembre 2012, che qui di seguito riportiamo:

 

Da: “office.figh” <[email protected]>
Oggetto: R: TIME-OUT DI SQUADRA
Data: Thu, 13 Dec 2012 12:12:33 +0100
A: “‘0916_casalgrande’”   <[email protected]>

 

Spett.le Società, abbiamo preso buona nota della Vs. cortese lettera trasmessa in data 10 dicembre u.s., ritenendo opportuno e doveroso procedere ad una articolata verifica di quanto nella stessa contenuto, a tal fine esperendo gli opportuni accertamenti in merito.

All’esito di tali accertamenti è senz’altro possibile confermare che nessuna disposizione diversa da quanto prescritto in base al Regolamento Tecnico di Giuoco è stata mai emanata dal competente settore federale nella specifica materia del Time-Out, ragion per cui ogni tesserato/affiliato può, attraverso la normativa ufficiale emanata dalla IHF ed integralmente recepita dalla FIGH, avere contezza dell’applicazione delle regole effettuate a cura dei direttori di gara e delle altre figure a ciò preposte.

Per quanto poi attiene alle da Voi richiamate espressioni attribuite, ovviamente sottola Vs.piena responsabilità, ai direttori di gara, gli stessi, debitamente interpellati, hanno affermato di non averle mai utilizzate, fatto questo tra l’altro confermato da quanto in precedenza richiamato circa la rigorosa osservanza del dettato regolamentare.

Nella certezza quindi di aver esaurientemente chiarito ogni eventuale incertezza nel merito, si riconferma ancora una volta la più assoluta validità ed applicazione delle regole di giuoco così come in vigore.

 Cordiali saluti.

Il Segretario Generale

Adriano Ruocco

 

Ci conforta il fatto che ci viene confermato che il Regolamento Tecnico di Gioco non è stato modificato, però a questo punto non riusciamo a comprendere con quale motivazione gli arbitri abbiano sanzionato la nostra panchina al termine del Time – Out effettuato dalla nostra squadra.

 

C’è una cosa che ci rattrista ed è il fatto chela Federazioneafferma di avere interpellato gli arbitri della gara e che loro hanno affermato di non avere mai detto quanto noi abbiamo riportato nella nostra lettera di richiesta.

 

Eravamo in alcuni al termine della partita a parlare con gli arbitri e tutti abbiamo sentito molto chiaramente quanto affermato dall’arbitro menzionato e riportato, pari pari, nella nostra richiesta.

 

In ogni casola F.I.G.H. nella sua risposta non ci ha motivato la sanzione inflitta dagli arbitri, con il cartellino giallo, alla nostra panchina, al termine dl Time – Out effettuato dalla nostra squadra che alla luce della risposta ricevuta riteniamo una sanzione arbitraria, non motivata ed antisportiva.

 

Casalgrande 13 Dicembre 2012

 

Carlo Trinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *