LETTERA ALLA F.I.G.H. – CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE

Spett. F.I.G.H.

Via dei Gladiatori

 00135  Roma

 

Att.ne Sig. Presidente Dott. Francesco Purromuto

e. p. c. Segretario Generale Sig. Adriano Ruocco

 

Ogg.to:  Campionato Nazionale serie A2 femminile

 

Siamo affiliati a F.I.G.H. ( n. 0916 ) dal 1982 e da tale data la nostra squadra femminile ha partecipato da prima ai campionati di serie C, in seguito di serie B per giungere nel 1991/92 alla promozione in serie A2; da detta stagione agonistica ininterrottamente ci siamo sempre iscritti ed abbiamo sempre partecipato al campionato Nazionale di serie A2 inseriti nel girone A, Nord Italia, a parte la parentesi di 4 anni in cui abbiamo militato in serie A1.

 In data 02 Agosto 2012, con la pubblicazione sul sito federale del campionato di serie A2, apprendiamo con grande sorpresa che la nostra squadra Casalgrande Padana è stata inserita nel girone B, Centro Italia.

 Iscrivere una squadra ad un campionato Nazionale non è una cosa semplice e non lo si fa con faciloneria come qualcuno può pensare, non è un campionato regionale ed in primo luogo si deve verificare la disponibilità delle atlete in base ai loro impegni di lavoro e scolastici, in secondo luogo, molto importante al giorno d’oggi, avere chi ti sostiene con disponibilità economica per affrontare le spese per l’utilizzo del Palazzetto per allenamenti e gare, per pagare le tasse gara, il servizio medico, le spese per le trasferte e quanto altro necessario per affrontare il campionato in cui ci si và ad iscrivere. Prima di fare ciò si verifica il Vademecum che viene pubblicato ed in base quanto riportato la società fa le sue considerazioni ed i suoi conti economici e prende le decisioni di conseguenza.

 Il Vademecum 2012/2013, pubblicato in data 31 Maggio 2012 con circolare federale N. 22, prevedeva in merito al campionato Nazionale di serie A2 femminile, per la prossima stagione agonistica,“N°. 3 gironi a 12 squadre con partite di andata e ritorno “. Alla luce di questo abbiamo ipotizzato, previo vari contatti telefonici con alcune società che lo scorso anno hanno disputato il campionato Nazionale di serie A2 nel nostro stesso girone A, Nord Italia, che anche in questa stagione agonistica, visto il numero di 12 probabili iscrizioni avremmo disputato il campionato, come per gli anni precedenti, nel girone A, Nord Italia, con tutte le spese di trasferta ormai note che saremmo riusciti a coprire con le entrate previste da parte del nostro sponsor ed alcuni sostenitori che ci hanno comunicato di quanto sarà il loro impegno economico messo a bilancio per il 2012 e 2013 nei nostri confronti.

 Non riusciamo a comprendere quale mente contorta abbia potuto pensare di inserirci nel girone B, Centro Italia; con tale decisione ci sentiamo puniti e penalizzati e forse costretti a rinunciare alla serie A2 femminile.

 Il girone A è stato composto da solamente da N.10 squadre con inserito il Sassari che da anni è sempre stato nel girone B, Centro Italia, il girone B è stato strutturato con 6 squadre, Casalgrande Padana e Ferrara comprese al Centro Italia a dimostrazione che la geografia è una materia poco conosciuta in quanto storicamente e geograficamente l’Emilia Romagna è una Regione del Nord Italia; il girone C è composto da 8 squadre del Sud Italia.

 Se proprio si voleva equilibrare i tre gironi del campionato, con un po’ di buon senso, era sufficiente inserire Dossobuono e Vigasio, le due squadre Veronesi che distano da Casalgrande80 Kme da Ferrara90 Km, nel girone B e si avrebbero avuti così tre gironi a 8 squadre cadauno evitando a noi di fare la doppia trasferta a Pontinia, Ancona, Mugello, Pontassieve e Ferrara con costi esorbitanti.

 Se le società che si iscrivono ai campionati Nazionali sono in diminuzione è un argomento che dovrebbe fare riflettere qualcuno in F.I.G.H. e non penalizzare le squadre che cercano di sopravvivere.

 Premesso quanto sopra, con la presente siamo a chiedere che da parte della F.I.G.H. venga rivisto il campionato Nazionale di serie A2 femminile ristrutturando i tre gironi a 8 squadre cadauno per evitare a noi e Ferrara di dovere fare le doppie trasferte e di giocare 4 volte contro le stesse avversarie, cosa poco piacevole e che è a volte la causa che porta le giocatrici ad abbandonare la pallamano per mancanza di stimoli.

 Non ultimo il nostro maggior Sponsor, Casalgrande Padana, ha sempre sostenuto la squadra perché interessato come veicolo pubblicitario in particolar modo alla sua immagine al Nord Italia e di conseguenza dobbiamo verificare la sua disponibilità anche nella nuova situazione ed in caso affermativo verificare la possibilità di reperire ulteriori somme di denaro per coprire le maggiori spese di trasferta che abbiamo quantificato indicativamente in € 4.500,00 dovendo affrontare doppie trasferte a Camerano, Pontinia, Pontassieve e Mugello ( non consideriamo Ferrara ) e con i chiari di luna che esistono nelle industrie locali al giorno d’oggi non riteniamo sia cosa facile.

 Non escludiamo, nel caso non riuscissimo a coprire queste ulteriori spese, non previste, ad una nostra eventuale rinuncia al campionato Nazionale di serie A2 femminile per optare ad un eventuale iscrizione al campionato di serie B.

 Riteniamo di essere una società seria che prende impegni in funzioni delle proprie possibilità, non siamo una società che si iscrive ad un campionato e poi in corso d’opera decide di ritirarsi, ci conoscete da anni non è nelle nostre abitudini e tantomeno siamo una società che percepisce finanziamenti da enti pubblici, come le squadre di Sardegna, Sicilia ed altre Regioni che non stiamo ad elencare che per alcune di loro essere nel girone A, B o C non cambia nulla in quanto le spese di trasferta vengono coperte in gran parte da contributi regionali ( vedi Sardegna )

 Siamo a ribadire, per concludere, chela Federazionedeve rivedere il campionato Nazionale di serie A2 femminile riorganizzando i gironi ad 8 squadre per cercare che siano più equi ed equilibrati per tutti inserendo Vigasio e Dossobuono nel nostro girone B.

 Certi di un Vostro celere e positivo riscontro siamo a porgere cordiali saluti.

 

Casalgrande 2 Agosto 2012.

G. S. D. Pallamano Spallanzani Casalgrande

                                                                                                                   Carlo Trinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *