Modula e Casalgrande Padana: la pallamano per dire no alla violenza sulle donne

Modula Casalgrande, militante in A2 maschile e Casalgrande Padana che milita nel massimo campionato di serie A1 femminile, hanno risposto “presente” alle iniziative proposte dal Comune di Casalgrande, assessorato alle Pari Opportunità, in occasione del 25 Novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

All’interno del PalaKeope il comune ha installato una postazione con una sedia rossa che rappresenta il posto vacante lasciato da qualsiasi donna che, vittima di violenza o stalking, si sottrae alla vita pubblica, rifugiandosi dentro sè stessa o peggio, nascondendosi alla gente.

Convinti che lo sport sia strumento educativo, e per chi come noi ha una società completa, con settori maschile e femminile non solo nelle squadre juniores ma anche con le squadre maggiori, appoggiare queste iniziative ed aiutare nel nostro piccolo ad una cultura del rispetto tout court, è importante. Lo stalking  (condotte moleste ed assillanti e forme di controllo), la violenza intrafamiliare, e la violenza agita in generale, ma in particolare verso le donne, sono reati gravi. Chi ne è vittima può chiedere aiuto al numero nazionale 1522,  rivolgersi alle tante associazioni sul territorio (come ad esempio l’associazione Non Da Sola di Reggio Emilia) oppure alle forze dell’ordine. Insieme alla “sedia rossa”, dentro al PalaKeope è installata anche una cassetta postale:  chi volesse, in questa settimana, potrà lasciare un pensiero, una riflessione, o perchè no, anche una segnalazione.

Casalgrande Padana e Modula dicono STOP ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *