Nuoro – Casalgrande Padana

IMG_6069
Foto by Leandro Zampieri

Dopo il bel successo di Sabato scorso al Pala Lissaro contro Ali Mestrino, 20 – 26, la Casalgrande Padana dovrà disputare la VI ° d’andata ancora in trasferta, dovrà volare in Sardegna per affrontare  il Nuoro Sabato 31 Ottobre alle ore 17,30.

Dopo due successi consecutivi è giunto il momento di stare con i piedi per terra perché a montarsi la testa è molto facile ma è ancora più facile è pagare eventuali errori di superficialità ed euforia, quindi si deve andare a Nuoro con umiltà e voglia di giocare per uscire sempre a testa alta dal campo di gioco, qualunque esso sia.

La fredda palestra polivalente di Nuoro è sempre stato un campo difficile per la Casalgrande Padana che in tanti anni di sfide, contro la formazione Nuorese, è riuscita ad uscire vincitrice da detto campo una sola volta e con un risultato rosicchiato 27 – 29 ai tempi di Giorgia Di Fazzio ed Elena Trinelli, ancora presenti in società ma non più come atlete, dove fece una delle sue prime apparizioni Nicole Giombetti, allora giovanissima di balde speranze.

Trasferta insidiosa che deve mettere in guardia dalla potenza di fuoco della Gomez, giocatrice che normalmente raggiunge la doppia cifra a referto e da un manipolo di giovani aitanti, volenterose e grintose ben messe in campo da un tecnico capace come Deiana in grado di fare giocare loro una pallamano veloce con un altrettanto veloce contropiede.

Nuoro viene da una sconfitta subita ad opera del Nuova Teramo, 21 – 28, che però non deve creare illusioni; la squadra Sarda ha vinto la prima di campionato in casa contro lo Schenna, 25 – 22, ha perso in trasferta alla 2° d’andata contro il Team Teramo, 29 – 25, ha subito una pesante sconfitta in casa contro Salerno alla 3° d’andata, 14 – 26 ed ha pagato dazio a Lissaro contro Ali Mestrino nella 4° d’andata, 27 – 21.

Si deve quindi andare a Nuoro per giocarsela a viso aperto ma senza sottovalutare l’avversaria che in casa sua è in grado di mettere in difficoltà qualsiasi formazione in quanto e una squadra che pratica un gioco pronto a colpire con rapidità, con due ali velocissime ed un terzino del valore della Gomez in grado di andare a segno da qualsiasi posizione e con una difesa molto solida e grintosa che potrebbe rendere la vita difficile a Bassi e compagne.

Vincere a Nuoro sarebbe importante, primo per incrementare la classifica ed in secondo luogo per dare una caricata all’ambiente per prepararsi poi ad affrontare in casa Sabato 7 Novembre al Palakeope nella VII ° d’andata l’Ariosto Ferrara per il classico derby Emiliano.

 Arbitri dell’incontro : i Sig.ri Cazzulla e Manca

 

Altre partite della VI ° d’andata

Schenna – Team Tramo ; Ariosto Ferrara – Ali Mestrino ; Nuova Teramo – Cassano Magnago ; Jomi Salerno – Indeco Conversano

Indeco Conversano – Schenna ( partita della 5° d’andata da recuperare il 4/11/2015 )

 

Classifica dopo la V° d’andata : Jomi Salerno 15, Indeco Conversano 12*, Cassano Magnago 9, Casalgrande Padana 9, Nuova Teramo 9, Team Teramo 9, Ariosto Ferrara 3, Alì Mestrino 3,

Nuoro 3, Schenna 0*                                                    *Conversano e Schenna una partita in meno

 

Casalgrande 29 Ottobre 2015                                                                                                    C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *