Nuoro – Casalgrande Padana 26 – 24 (primo tempo 15 – 14)

FS__5417
foto by Francesca Soli

Sconfitta di misura per Casalgrande Padana che al 15’ del primo tempo perde, per infortunio, Ilenia Furlanetto che certamente ha inciso sul proseguo dell’incontro con anche Giulia Dallari scesa in campo non nelle migliori condizioni e che specialmente nel secondo tempo ha giocato con problemi alla schiena, ma nonostante detti inconvenienti la squadra ha lottato con grinta e determinazione fino alla fine cedendo di misura l’intera posta al Nuoro.

La Partita:

  • Si gioca punto a punto ed al 5’ Nuoro conduce 2 – 3 per giungere al 10 in parità 5 – 5 con Casalgrande Padana che accelera la sua azione e si porta in vantaggio al 15’, 6 – 8. A questo punto per un contrasto di gioco la formazione guidata da Mister Yassine perde Ilenia Furlanetto che deve abbandonare definitivamente il campo per un infortunio ad una caviglia dovuto ad un contrasto con un avversaria. Si continua a giocare ed al 20’ Nuoro conduce 11 – 9 ma Casalgrande Padana con una Miriam Raccuglia scatenata torna in parità 13 – 13 per arrivare al termine della prima frazione di gioco sul punteggio di 15 – 14 per le Isolane.
  • Si torna in campo con Nuoro che si porta avanti ed al 35’ conduce 18 – 15 per giungere al 40’ sul punteggio di 20 – 16 ma le Reggiane tutta grinta e determinazione si tornano a portare a ridosso della formazione Sarda ed al 45’ il punteggio è di 21 – 17 e si arriva al 50’ suo 23 – 20 per arrivare di nuovo in parità al 55’ 24 – 24 ma a questo punto al 58’ sul punteggio di 25 – 25 due esclusioni per 2 minuti a Franco e Swiszcz tagliano le gambe alla formazione Reggiana che chiude la partita in doppia inferiorità numerica con il risultato finale di 26 – 24.

Nulla da recriminare se non la sfortuna di avere perso Ilenia a metà del primo tempo e dovuto utilizzare Giulia Dallari a mezzo servizio per problemi alla schiena per il resto la squadra non si è demoralizzata ed ha continuato a lottare e a giocare una buona pallamano con un ottima Miriam Raccuglia in campo con ben 11 reti al suo attivo e con Swiszcz marcata strettamente dalle avversarie con una buona prova di Lorena Bassi tra i pali.

A parte il risultato e gli infortuni il giudizio del comportamento in campo della squadra è stato più che positivo e certamente resterà un conto in sospeso da sistemare nella partita di ritorno, sperando di potere disputare la partita con la formazione al completo a Casalgrande, contro un Nuoro che a parte la Gomez ha dimostrato di non avere nulla di trascendentale.

Nuoro: Basolu 4, Belardinelli 4, Delussu 1, Gomez 12, Giangiulio 1, Lostia, Napoli 3, Porcu, Davoli, Podda, Florenzi, Ganga, Balloi 1, Murgia. All: Roberto Deiana

Casalgrande Padana: Ciamaroni 2, Raccuglia 11, Artoni, Giombetti, Kere 1, Klimek 6, Franco 3, Dallari, Furlanetto 1, Savoca, Gaddi, Bassi, Lombardo, Bernabei. All: Yassine Lassouli

Arbitri: Cozzula – Manca

Altre partite della VI ° d’andata

Schenna – Team Tramo 31 – 34 ;

Ariosto Ferrara – Ali Mestrino 33 – 21 ;

Nuova Teramo – Cassano Magnago 22 – 23 ;

Jomi Salerno – Indeco Conversano 29 – 26

Indeco Conversano – Schenna ( partita della 5° d’andata da recuperare il 4/11/2015 )

 

Classifica dopo la VI° d’andata : Jomi Salerno 18, Indeco Conversano 12*, Cassano Magnago 12, Team Teramo 12, Casalgrande Padana 9, Nuova Teramo 9,  Ariosto Ferrara 6, Nuoro 6, Alì Mestrino 3, Schenna 0*

*Conversano e Schenna una partita in meno

 

Casalgrande 2 Novembre 2015

C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *