Nuova Era – Merano

La Nuova Era torna tra le mura amiche del Palakeope , Sabato 10 Dicembre alle ore 20,30, per disputare la 8° d’andata contro la 2° in classifica con 17 punti, il Merano, che è reduce dalla vittoria casalinga di Sabato scorso contro il Sassari ( 31 – 30 ) e che ad oggi ha vinto 6 gare  su 7 di cui una ai rigori subendo una sola sconfitta ad opera del Cassano Magnago e la squadra Altoatesina ha realizzato 229 reti subendone 193.

La formazione di Casalgrande, guidata da Paolo Spallanzani, è a sua volta reduce dalla bella vittoria in terra Bresciana contro il Cassa Padana Leno con il risultato di 24 – 27, occupa attualmente il 5° posto in classifica con 9 punti alla pari di Parma  Sassari ed ha realizzato 176 reti subendone 180.

 Paolo Spallananzani potrà contare sul rientro di Marco Morelli che ha scontato il suo turno di squalifica e quindi se il diavolo non ci mette lo zampino la formazione Reggiana dovrebbe essere al completo per affrontare la squadra Altoatesina al Palakeope, al contrario il Merano non potrà schierare il suo straniero, Gagovic Miljan, squalificato per due turni per il fallo commesso nell’ultimo minuto di gioco nella gara contro Sassari Sabato scorso.

 Vorremmo una vittoria contro la squadra di Merano, per la classifica, per l’orgoglio societario ma soprattutto per il pubblico che vorrebbe assistere ad una bella sfida ma con un risultato utile per la formazione di casa. Dovranno essere molto attenti i ragazzi di Spallanzani in quanto l’avversaria di turno è compagine coriacea che gioca un’ottima pallamano, molto fisica e che, da quanto è dato sapere, ha anche ambizioni di classifica e non disdegnerebbe una promozione, quindi verrà certamente a Casalgrande con l’intenzione di fare risultato.

 Davide Ruozzi e compagni hanno dimostrato contro il Leno di godere di ottima salute e se riusciranno a scendere in campo con la giusta attenzione e concentrazione la squadra Altoatesina potrebbe anche pagare pegno a Nuova Era, sarà molto un problema di testa, non si deve accettare di mettere la partita sul piano della fisicità e non si devono accettare provocazioni di sorta, servono nervi saldi.

 “ Certe gare si vincono con la testa e con tanta voglia di vincere – afferma Trinelli – sono convinto che i nostri ragazzi siano in grado, attualmente, di affrontare e competere alla pari con tutte le avversarie del nostro girone, tutti ci temono e tutti sanno chela Nuova Era è una squadra che gioca una buona pallamano e che specialmente sul suo campo di gioco è ancora più temibili. Merano deve essere molto preoccupato di venire ad incontrarci in questo momento al Palakeope, specialmente senza uno dei suoi atleti più forti e significativo, noi vorremmo vincere per caricarci ulteriormente e proseguire questo cammino in serie A1 a testa alta.” “Il nostro organico – continua Trinelli – ci viene invidiato da tanti, è composto in parte da un gruppo di atleti esperti, veterani, di cui alcuni sono stati ai vertici della pallamano Italiana in Elite e con ancora oggi tanta convinzione e voglia di fare bene per mettersi in gioco, affiancati da un gruppo di giovani ragazzi volenterosi e promettenti disposti ad accettare consigli ed a farsi guidare dai compagni più navigati. Siamo orgogliosi della nostra squadra tutta composta da atleti Italiani e di Casalgrande che giocano per passione e tranne Marco Morelli, tutti cresciuti nel vivaio della società e non ultimo con anche l’allenatore, Paolo Spallanzani nostro ex giocatore , anche lui cresciuto in società. Vincere contro Merano ci appagherebbe e ci gratificherebbe tanto. Forza ragazzi”

 Arbitri dell’incontro i Sig : Dei Negri e Brunetta

Casalgrande 07. 12. 2011 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *