Nuova Era: Coppa Italia

Molto meglio delle aspettative il comportamento di Nuova Era in Coppa Italia che ha perso contro Ambra ( 31 – 24 ) e Bologna ( 33 – 30 ), compagini che disputeranno il prossimo campionato in Elite ed ha chiuso i tempi regolamentari in parità ( 25 – 25 ) contro il Romagna, perdendo ai rigori ( 29 – 28 ), squadra che lo scorso anno si è dimostrata una delle rivelazioni in Serie A2 ed in entrambi le partite controla squadra Reggiana aveva sempre vinto con una certa facilità.

 Se si mettono sul piatto della bilancia le assenze di Davide Ruozzi e Daniele Scorziello, Venerdi contro l’Ambra e Davide Ruozzi ed Alessandro Baschieri, Sabato e Domenica contro Bologna e Romagna, Davide fermo per infortunio ed Alessandro in quanto diventato papà nella serata di Sabato (Auguri ad Alessandro e Serena per l’arrivo di Pietro) il giudizio finale non può che essere positivo con un plauso a tutti. Importante è rimanere con i piedi per terra e non lasciarsi prendere da entusiasmi e fare voli pindarici dopo i tanti complimenti ricevuti dagli avversari e dai tanti addetti ai lavori presenti sugli spalti a San Lazzaro in occasione di questa qualificazione di Coppa Italia.

 Paolo Spallanzani, al suo debutto in panchina in una gara ufficiale, non può che essere soddisfatto del comportamento dei sui ragazzi che sono usciti a testa alta da tutte e tre le partite dimostrando di giocare una buona pallamano, di essere scesi in campo senza timori reverenziali nei confronti delle squadre più blasonate presenti e di essere un gruppo compatto sul terreno di gioco dove tutti giocano con unità d’intenti aiutandosi vicendevolmente nei momenti di difficoltà, senza individualismi dove anche i giovani chiamati a sostituire gli assenti veterani sono stati all’altezza della situazione e si sono fatti onore.

 Ci sono tutti i presupposti per ben figurare in futuro, anche se vi è ancora tanto da lavorare per correggere gli errori emersi e per affinare l’affiatamento tra i singoli ma chi ben comincia è alla metà dell’opera, si dice di solito e Nuova Era ha dimostrato di avere cominciato nei migliori dei modi il suo avvicinamento al campionato dimostrando d’essere compagine coriacea in grado di sapere affrontare a viso aperto anche chi, sulla carta, è ritenuto più forte è più blasonato.

 

Risultati del girone D di qualificazione :

Venerdi 23 Settembre 2011

Ore 19,00   BOLOGNA – ROMAGNA   35 – 33

Ore 21,00   AMBRA – NUOVA ERA  31 – 24

 

Sabato 24 Settembre 2011

Ore 19,15   BOLOGNA – NUOVA ERA  33 – 30

Ore 21,15   AMBRA – ROMAGNA  26 – 19

 

Domenica 25 Settembre 2011

Ore 10,30   BOLOGNA – AMBRA  25 – 32

Ore 12,30   ROMAGNA – NUOVA ERA  29 – 28 ai rigori

 

L’Ambra passa ai quarti di finale di Coppa Italia che si disputeranno 8 Dicembre ed il 24 Gennaio e Nuova Era completerà la sua preparazione in queste poche settimane che mancano al debutto per la prima giornata d’andata di campionato, in calendario Sabato 15 Ottobre alle ore 20,30 contro Carpi, tra le mura amiche del Palakeope, in un derby che si prevede avvincente ed interessante visto i tanti ex compagni di Baschieri, Morelli, Ruozzi e Corradini che si sono trasferiti dalla ex Pallamano Secchia al Carpi in questa nuova stagione agonistica.

 

Casalgrande 26.09.2011

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *