Nuova Era – Cassa Padana Leno 34 – 35 d.t.r. ( I° tempo 12 – 15 ) ( II° tempo 31 – 31 )

D’accordo con la dirigenza, vista l’attuale posizione in classifica di Nuova Era, Mister Spallanzani Sabato sera contro il Leno ha cominciato a dare un maggiore spazio alle giovani leve ed in particolar modo a coloro che sino ad oggi avevano avuto un minutaggio minore sul terreno di gioco per iniziare a valutare le future potenzialità della squadra in ottica giovanile per il prossimo anno ma alcuni di detti giovani non hanno risposto in modo positivo e solamente grazie all’ausilio dei soliti veterani Ruozzi, Morelli e Mammi la compagine di Casalgrande è riuscita a recuperare ed andare ai rigori dove ha incamerato solamente un punto cedendone 2 alla squadra Bresciana.

 La partita:

– parte forte la squadra ospite che al10’conduce 4 – 6 per giungere al20’con il risultatao a favore di Leno 7 –11. Aquesto punto Mister Spallanzani inserisce i veterani che cominciano a macinare gioco ed a ridurre lo svantaggio ed al25’il risultato è di 11 – 12 per chiudere la prima frazione di gioco in favore della compagine Bresciana 12 – 15.

– si torna in campo con il Leno che continua a fare gioco ed a pressare  per giungere al35’con il risultato di 13 –18 infavore dei Lombardi con i giovani di Casalgrande che dimostrano di soffrire gli attacchi avversari e di non essere in grado di contrastare il Leno ed al e con Mister Spallanzani che ricorre di nuovo all’ausilio dei suoi veterani che portano il risultato in parità 22 – 22 al45’.

Il Leno bisognoso di punti in ottica salvezza e di conseguenza con un maggior stimolo non demorde e si comincia a giocare punto a punto, sotto di uno, pari, sopra di uno fino a giungere al55’sul risultato di 28 –30 infavore degli ospiti che subiscono gli ultimi attacchi dei Reggiani che si riportano in parità a 7 secondi dal termine, 31 – 31 per chiudere la gara ai tiri di rigore che aggiudicano la gara ai lombardi 34 – 35 che incamerano 2 punti lasciando 1 punto di consolazione a Nuova Era.

 Da segnalare la buona prova di Rivi Mattia in porta che ha sostituito egregiamente Baschieri squalificato con Lamberti ottimo realizzatore unitamente a Mammi, Morelli e Ruozzi.

 Nuova Era tornerà in campo il dopo Pasqua il 14 Aprile per 8° di ritorno in quei di Merano con la squadra Altoatesina che si vorrà vendicare sul suo terreno di gioco della sconfitta subita all’andata a Casalgrande con Mister Spallanzani che certamente continuerà a dare un certo spazio ai giovani per trarre delle conclusioni in ottica futura

 Nuova Era: Rivi, Barbieri 1, Braglia 4, Corradini, Fontana 1, Lassouli 1, Mammi 5, Martucci 1, Morelli 6, Ruozzi 5, Spenga 4, Pranzo, Lamberti 6, Pazdro, All.re Spallanzani

 Leno: Filipovic 6, Benigno8, Borromeo 4, Conigliaro 1, Mareghetti 1, Pi 4, Riccagni, Bedaschi, Regilenzi, Riello A 4, Riello M. 1, Riello M, 2, Sartori  4, Selmani, All.re Kljajic

 Arbitri i Sig Tanasescu e Zappaterreno

 Classifica: Cassano Magnago 39, Merano 38, Carpi 36, Ferrara 33, Nuova Era 25, EmmeTi 21, Sassari 16, Oderzo 12, Parma 11, Leno 6.

 

Casalgrande 26.03.2012

Casalgrande Padana – Brescia 26 – 22 ( 11 – 13 )

Con la vittoria di Mercoledì sera 21 Marzo 2012 nel recupero della 3° di ritorno la Casalgrande Padana supera in classifica la squadra Bresciana e si porta al 6° posto con 26 punti ad un solo punto dal Raluca che la precede al 5° posto.

 Mentre nelle ultime gare la Casalgrande Padana aveva disputato un buon primo tempo e sofferto il ritorno delle avversarie sul finire di partita, Mercoledì sera la squadra Reggiana ha sofferto e subito il gioco della squadra Lombarda fino al 40’ poi ha saputo reagire e negli ultimi 20 minuti di gioco è riuscita a ribaltare il risultato incamerando meritatamente i 3 punti che consentono il sorpasso in classifica nei confronti del Brescia.

 La partita:

– parte forte la squadra Bresciana che al 5’ conduce 1 – 4 evidenziano un miglior gioco offensivo contro una difesa che sembra commettere troppe distrazioni. Si giunge al 15’ con la squadra ospite in vantaggio 4 – 9 ed al 25’ il risultato è di 10 –12 a favore della squadra Lombarda che si aggiudica la prima frazione di gioco 11 – 13.

– si torna in campo ed il Brescia continua a mantenersi in vantaggio ed 35’ il risultato è 13 –15 in suo favore. A questo punto vi è una reazione rabbiosa di Casalgrande Padana che con un 3 – 0 personale di Giorgia Di Fazzio si porta in vantaggio al 40’, 16 – 15 e comincia a mettere in difficoltà l’avversaria che non sembra essere in grado di reagire ed al 50’ la squadra di Mister Montanari conduce 20 – 18 per arrivare al 55’ 24 – 20 e con una doppietta, sul finire di partita, di Chiara Cazzuoli si chiude l’incontro con la vittoria di Casalgrande Padana con il tabellone luminoso che indica a suon di sirena 26 – 22. Ottima la prestazione tra i pali di Elisa Manzini. 

Casalgrande Padana tornerà in campo Sabato 31 Marzo in quei di Merano per affrontare lo Schenna nella 8° giornata di ritorno del campionato, una trasferta da affrontare con molta attenzione.

 Casalgrande Padana: Manzini, Putaru, Di Fazzio 9, Cazzuoli 5, Ciamaroni 2, Fontana, Bertolini, Neroni, Guiducci 2, Giombetti 3, Musio, Bernabei 1, Donelli, Fornari 4, All.re Montanari

 Brescia: Antonelli 6, Bassi, Bettinzoli, Galli, Marchini 1, Prandini 1, Savoldi C 2, Savoldi S 6, Torriani, Zorzella 6, Paganotti, All.re Nguessan

 Arbitri i Sig.ri Ricciardi e Sannino

 Classifica dopo la 7° di ritorno: Mestrino 43, Vigasio 38, Cassano Magnago 33, Ferrara 31, Raluca 27, Caslgrande Padana 26, Brescia 24, Taufers e Bressanone 17, Schenna 9,

Mezzocorona 0

 

Casalgrande 22.03.2012

Nuova Era – Cassa Padana Leno

Sabato 24 Marzo 2012 alle ore 20,30 la Nuova Era sarà di nuovo di scena sul proprio terreno di gioco nel Palakeope di Casalgrande per affrontare la compagine della Cassa Padana Leno che se pur ultima in classifica si è aggiudicata lo scontro casalingo con il Sassari, Sabato scorso, quindi un segnale d’attenzione per Nuova Era che sarà inoltre priva di Baschieri che dovrà scontare un turno di squalifica inflittogli dal giudice sportivo per il comportamento tenuto nella partita contro il Parma che gli era costata l’espulsione.

 Cassa Padana Leno occupa attualmente l’ultimo posto in classifica con 4 punti con una sola vittoria e 13 sconfitte, di cui una ai rigori, 392 sono reti all’attivo della la squadra Bresciana contro le 464 reti subite.

Nuova Era occupa saldamente il 5° posto in classifica con 24 punti, 8 vittorie e 7 sconfitte con 400 reti realizzate contro le 393 subite

 Sarà certamente una partita da affrontare con molta attenzione in quanto l’avversaria di turno dei Reggiani arriverà galvanizzata dal successo ottenuto Sabato scorso contro il Sassari quando la squadra Bresciana si è imposta 32 – 30 e di conseguenza vorranno cercare un risultato utile in quei di Casalgrande per riuscire ad avvicinare ulteriormente al Parma che precede a 11 punti in classifica in ottica salvezza.

 Paolo Spallanzani a parte lo squalificato Baschieri potrà contare su l’intero organico, salvo defezioni dell’ultima ora, confidando di riuscire a mettere in campo una squadra motivata e reattiva con una voglia di giocare maggiore di quella evidenziata Sabato scorso contro Parma e con un Davide Ruozzi all’altezza della situazione,come Sabato scorso, che ha saputo togliere la Nuova Era da situazioni difficili e difficoltose con un’ottima prestazione ed andando a segno 11 volte nei momenti importanti dell’incontro.

 Arbitri i Sig Tanasescu e Zappaterreno

  Classifica: Cassano Magnago 36, Merano 35, Ferrara e Carpi 33, Nuova Era 24, EmmeTi 18, Sassari 16, Oderzo 12, Parma 11, Leno 4.

 Casalgrande 21.03.2012

Casalgrande Padana – Brescia

La Casalgrande Padana torna in campo sul terreno del Palakeope di Casalgrande nella serata di Mercoledi 21 Marzo 2012 alle ore 20,30 per il recupero della 3° di ritorno contro la squadra Bresciana della Centrale del Latte San Filippo per la gara non disputata Sabato 11 Febbraio per impraticabilità delle strade causa una forte nevicata.

 La squadra Bresciana è reduce dalla sconfitta subita in casa ad opera della squadra del Brixen con il risultato di 28 – 29, occupa attualmente la 6° posizione in classifica con 24 punti precedendo propriola Casalgrande Padana che è al 7° posto con 23 punti. La squadra Lombarda ha vinto 8 partite perdendone altrettante con 447 reti all’attivo contro le 442 subite.

 Casalgrande Padana è reduce dalla sconfitta subita in casa ad opera del Cassano Magnago, 25 – 27, ed ha al suo attivo 8 partite vinte con altrettante perse con 476 reti all’attivo contro le 462 subite. Nella gara d’andata disputata in terra Bresciana la squadra di Mister Montanari subì una pesante sconfitta, 41 – 32 che fece da stimolo per un susseguirsi di successivi successi che portarono la squadra Reggiana ad ottenere il 5° posto in classifica al termine del girone d’andata. Nel girone di ritorno la Casalgrande Padana ha evidenziato un calo che l’ha portata all’attuale 7° posizione di classifica e proprio Mercoledì sera contro la squadra Bresciana si presenta l’occasione alla squadra Reggiana di risalire.

 Classifica dopo la 6° di ritorno: Mestrino 43, Vigasio 38, Cassano Magnago 33, Ferrara 31, Raluca 27, Brescia 24, Caslgrande Padana 23, Taufers e Bressanone 17, Schenna 9, Mezzocorona 0

 Casalgrande 19.03.2012

 

 

Nuova Era – Parma 28 – 25 ( 13 – 13 )

Prestazione mediocre ed incolore di Nuova Era che a sprazzi è sembrata poco incisiva, svogliata e poco lucida nella creazione del gioco con un unico lato positivo il risultato finale a vantaggio della squadra di casa grazie alla prestazione di alcuni singoli atleti con Davide Ruozzi come mattatore che ha saputo nei momenti critici della gara dare il suo apporto determinante per il risultato finale

 La Partita:

– parte ben la squadra guidata da Mister Spallanzani che al 5’ conduce 3 – 1  che però non riesce a concretizzare subendo il ritorno del Parma che si porta in parità al 15’,  6 – 6, con la gara che si mantiene in equilibrio giungendo al 20’ sul risultato di 9 – 9 e 11 – 11 al 25’ per chiudere la prima frazione di gioco in parità 13 – 13.

 – si torna in campo con Nuova Era che sembra più vogliosa di ben figurare rispetto al primo tempo che arriva  con un leggero vantaggio al 40’, 18 – 15 per giungere al 50’ con Davide Ruozzi in cattedra che con un 3 – 0 personale che porta la squadra Reggiana a mantenere un ben che minimo vantaggio 22 – 20, con Parma che non demorde e che riesce a ridurre lo svantaggio al 59’ portandosi a ridosso dei Reggiani sul risultato di 26 –25 a favore di Nuova Era che riesce con un guizzo finale a portare il risultato finale a + 3, 28 – 25 aggiudicandosi il derby, incamerando 3 punti che la classificano saldamente al 5° posto con 24 punti

 Paolo Spallanzani a fine gara ha condiviso il giudizio dei tanti che hanno visto una Nuova Era mostrare uno scarso gioco di squadra che si è affidata in particolar modo alle individualità dei singoli con un Davide Ruozzi che ha saputo nei momenti più difficili della gara tirare fuori quelle reti fondamentali per la vittoria finale.

Sabato prossimo, 24 Marzo 2012, la Nuova Erasarà di nuovo di scena sul terreno di gioco del Palakeope per affrontare la compagine della Cassa Padana Leno che se pur ultima in classifica si è aggiudicata lo scontro casalingo con il Sassari, quindi un segnale di attenzione per Nuova Era.

 Nuova Era: Baschieri, Rivi, Barbieri 1, Braglia 2, Corradini 3, Fontana, Lassouli, Mammi 4, Martucci, Morelli 7, Ruozzi 9, Scorziello, Pranzo, Lamberti, All.re Spallanazani

Parma: Bertolucci 1, Belli 7, Bolzoni 5, Delbono, Bussoleetti, Ferrari, Faiulli 2, Garavaldi, Maiavacchi 1, Mancuso, Martellini 7, Schicchitano, Usai 2, Balestrieri, All.re Galluccio

Arbitri i Sig.ri Colasanto e Felice

Classifica: Cassano Magnago 36, Merano 35, Ferrara e Carpi 33, Nuova Era 24, EmmeTi 18, Sassari 16, Oderzo 12, Parma 11, Leno 4.

 

Casalgrande 19.03.2012

Casalgrande Padana

Il campionato di serie A2 Femminile è fermo per gli impegni della Nazionale Italiana seniores per le qualificazioni ai Campionati Europei 2012 e si tornerà in campo Sabato 31 Marzo per disputare la 8° giornata di ritorno.

Casalgrande Padana tornerà in campo Mercoledì 21 Marzo alle ore 20,30 al Palakeope di Casalgrande per il recupero della gara contro il Brescia non disputata a causa delle problematiche alla viabilità verificatesi, causa neve, Sabato 11 Febbraio 2012.

 Classifica dopo la 6° di ritorno: Mestrino 43, Vigasio 38, Cassano Magnago 33, Ferrara 31, Raluca 27, Brescia 24, Caslgrande Padana 23, Taufers e Bressanone 17, Schenna 9,

Mezzocorona 0

 

Casalgrande 14.03.2012

 

 

 

Nuova Era – Parma

Forte del successo di Sabato scorso a Sassari e con la matematica certezza della salvezza con un buon anticipola Nuova Era si prepara ad affrontare il Parma in un derby che sulla carta oggi, nonostante la sconfitta subita all’andata in terra Parmense, sembra essere alla portata della compagine guidata da Mister Spallanzani.

 Parma occupa attualmente 8° posizione in classifica con 11 punti, 4 vittorie e 10 partite perse con 368 reti all’attivo contro le 465 subite.

Nuova Era occupa saldamente la 5° posizione in classifica con 21 punti con 7 vittorie ed altrettante sconfitte, 372 reti all’attivo contro le 368 subite.

 La squadra Parmense all’andata, in casa, vinse contro Nuova Era 23 – 21 ma all’ora la compagine Reggiana doveva ancora registrare il suo gioco ed incappo’ in una serata no, che vide la compagine di casa avere la meglio grazie alla maggiore velocità di gioco contro una difesa poco determinata e svogliata della squadra Reggiana. Fu una vittoria più per demerito dei Reggiani che per merito della squadra di Parma anche se chi vince dimostra di essere superiore in quel momento

 Per la partita di Sabato sera 17 Marzo alle ore 20,30 al Palakeope di Casalgrande ci si aspetta una prova gagliarda da parte di Nuova Era per riscattare la partita dell’andata, per incamerare 3 punti e per consolidare ulteriormente la classifica contro un Parma che ultimamente ha perso alcune pedine importanti come Brancaforte e Conigliaro dando spazio ad alcuni dei suoi giovani del vivaio.

 Un derby è sempre una partita a se dove a volte le forze in campo si esprimono in modo anomalo e dove le tensioni possono determinare problemi ai meccanismi di gioco e di conseguenza si dovrà scendere in campo con la giusta determinazione convinti che Parma è largamente alla portata della squadra Reggiana con la volontà di fare un risultato utile per dare anche una soddisfazione al pubblico di casa che segue sempre numeroso la squadra.

 Arbitreranno il derby Emiliano i Sig.ri Colasanto e Felice

 Classifica: Cassano Magnago 36, Merano 32, Ferrara e Carpi 30, Nuova Era 21, EmmeTi 18, Sassari 16, Parma 11, Oderzo 9, Leno 1.

 Casalgrande 14.03.2012

Sassari – Nuova Era 32 – 33 ( 20 – 16 )

Partita dai due volti, un primo tempo ad appannaggio della squadra di casa con Nuova Era che non riesce a trovare la giusta misura all’avversaria e subisce la superiorità del Sassari che va al riposo in vantaggio di 4 reti, 20 – 16, un secondo tempo tutto Emiliano con la reazione di Nuova Era che con un ottimo gioco di squadra, con Morelli come trascinatore ed un Baschieri ritornato in partita riesce ad imbrigliare l’avversaria ed a chiudere la gara in vantaggio di 1, 32 – 33 portando a casa 3 punti che fanno classifica e morale in vista del derby contro Parma in programma Sabato prossimo al Palakeope di Casalgrande.

In questa stagione si chiude con due vittorie la sfida, andata e ritorno in campionato, contro la squadra Isolana con Nuova Era che si era aggiudicata la partita d’andata 30 – 26 e che riesce nel ritorno per la prima volta ad espugnare il PalaSantoru di Sassari.

 La partita:

– parte forte il Sassari che al10’conduce 7 – 3 con i Reggiani che non riescono a contenere i Sardi e sulla falsa riga dei primi 10 minuti di gioco si arriva al20’del primo tempo con la squadra di casa che mantiene il vantaggio acquisito di + 4 con il risultato di 12 – 8. Negli ultimo 10 minuti della prima frazione si assiste ad un’alternanza di attacchi e realizzazioni reciproche che consente ai ragazzi diPaolo Spallanzanidi chiudere i primi 30 minuti di gioco in svantaggio di 4 reti, 20 – 16.

 – si torna in campo e nei primi 5 minuti del secondo tempo le cose non cambiano ed il risultato è di 23 –18 afavore della squadra Sarda poi un 0 – 3 consente ai Reggiani di farsi sotto con il risultato di 23 – 21 al40’, per giungere al45’conla NuovaErache riesce a farsi sotto ulteriormente 26 – 25 ed ottenere il pareggio al50’, 28 – 28 con la compagine Reggiana che dimostra di potere competere ad armi pari contro la squadra di casa che sembra avere perso la lucidità iniziale ed accusare la pressione e gli attacchi dei Reggiani che sembrano rinvigoriti e che si portano in vantaggio al55’, 29 – 31, per farsi raggiungere di nuovo al57’sul risultato di 31 – 31. Al59’22’’, a 38 secondi dal termine, le due squadre sono di nuovo in parità, 32 – 32 e a soli 9 secondi dal suono della sirena Davide Ruozzi realizza la rete che chiude l’incontro con Nuova Era che vince 32 – 33 ed incamera i 3 punti in palio.

 A parte la prima frazione di gioco disputata sotto tono dalla squadra di Mister Spallanzani c’è da segnalare un secondo tempo giocato alla grande da tutti con grinta e determinazione e con tanta voglia di vincere, con Marco Morelli come mattatore, 8 le sue reti personali a fine partita.

 

Sassari: Casada, Congiu, Fois, Ganau, Giordo, Manca 4, Masia 9, Mbaye 6, Pavel 4, Pilo 5, Pirino 4, Pischedda, Pinna, Laineri, All.re Baroffio

Nuova Era: Baschieri, Rivi, Barbieri, Braglia 4, Corradini 4, Fontana 3, Lassouli 1, Mammi 4, Morelli 8, Ruozzi 6, Scorziello 3, Spenga, Pranzo, Lamberti, All.re Spallanzani

 Arbitri della gara i Sig.ri Tanasescu e Zappaterreno

 Classifica: Cassano Magnago 36, Merano 32, Ferrara e Carpi 30, Nuova Era 21, EmmeTi 18, Sassari 16, Parma 11, Oderzo 9, Leno 1.

 Casalgrande 12.03.2012

Casalgrande Padana – Cassano Magnago 25 – 27 ( 13 – 11 )

La solita storia che si ripete, la Casalgrande Padana conduce fino al 34’ poi si fa raggiungere dalle Lombarde per cedere sul finale e concedere la vittoria al Cassano Magnago negli ultimi minuti di gara

 La partita:

– parte bene la CasalgrandePadana ed al 5’ conduce 3 – 0 per giungere al 10’ con il risultato di 6 –2 in favore della squadra di casa. Insiste nel suo gioco ed al 15’ Casalgrande Padana conduce 9 – 5 con la squadra Lombarda che non demorde e che accorcia le distanze sul finire del primo tempo che si chiude con le Reggiane in vantaggio 13 – 11. 

– si torna in campo e nel giro di pochi minuti il Cassano Magnago raggiunge il pareggio al 36’ del secondo tempo,15 – 15, Casalgrande Padana reagisce e si riporta in vantaggio con il risultato di 19 – 16 al 40’ ma la squadra Lombarda non ci sta e complici i tanti errori commessi dalle Reggiane la compagine di Mister Petazzi ottiene il pareggio al 55’, 20 – 20 per portarsi in vantaggio 21 – 22 al 50’. Determinante l’uscita dal campo di Chara Cazzuoli per un leggero infortunio nei minuti finali con Casalgrande Padana che mentalmente e fisicamente getta la spugna e consente al Cassano Magnago di chiudere vittoriosamente la partita con il risultato finale di 25 – 27.

 Da segnalare la buona prova di Andrea Pataru e della solita Di Fazzio che con 11 realizzazioni personali risulta anche la miglior realizzatrice dell’incontro

 Casalgrande Padana non sa più vincere, come accaduto da alcune settimane a questa parte la squadra allenata da Mister Montanari gioca bene la prima frazione di gioco ma poi torna in campo nel secondo tempo con le idee appannate, dando l’impressione di subire un calo fisico ma in particolar modo un calo nell’attenzione, commettendo tanti e troppi errori sia in attacco che in difesa che consente all’avversaria di turno di rientrare in partita e di riuscire ad avere la meglio negli ultimi minuti di gioco. In questo modo nel giro di poche settimane la squadra Reggiana è passata dalla 5° posizione in classifica all’attuale 7° posizione con 23 punti

 Casalgrande Padana: Manzini, Pataru, Di Fazzio 11, Cazzuoli 4, Ciamaroni, Fontana, Bertolini1, Neroni, Guiducci 1, Giombetti 4, Musio, Bernabei, Donelli, Fornari 4, All.re Montanari

 Cassano Magnago: Corradini, Bongiovanni 3, Dalla Costa 4, Di Cesare 6, Gazzola 5, Parini, Meneghin, Bagnaschi, Conbianchi 7, Tralli 1, Mazzucchelli 1, Cervellati, All.re Petazzi

 Arbitri della gara, i Sig.ri Kurti e Paone

 Classifica dopo la 6° di ritorno: Mestrino 43, Vigasio 38, Cassano Magnago 33, Ferrara 31, Raluca 27, Brescia 24, Caslgrande Padana 23, Taufers e Bressanone 17, Schenna 9, Mezzocorona 0

 Casalgrande 12.03.2012

 

Casalgrande Padana – Cassano Magnago

Dopo tante e troppe sconfitte subite è d’obbligo una vittoria casalinga e quindi contro il Cassano Magnago la Casalgrande Padana è chiamata ad una prestazione d’orgoglio e di carattere per dare una svolta al trend negativo di 4 sconfitte contro le uniche 2 vittorie dell’anno 2012 con una partita da recuperare contro Brescia.

L’avversaria di turno, Sabato 10 Marzo alle ore 18,30 al Palakeope di Casalgrande, il Cassano Magnago occupa la 3° posizione in classifica con 30 punti, 10 vittorie e 5 sconfitte, 418 reti realizzate contro le 374 subite

Casalgrande Padana è scivolata al 6° posto in classifica con 2 punti alla pari con Brescia, 8 vittorie contro le 7 sconfitte subite, 451 reti realizzate e 435 reti subite.

Nella gara di andata con una prestazione maiuscola la Casalgrande Padana ebbe la meglio contro la squadra Lombarda, al Pala Tacca di Cassano Magnago, vincendo in modo convincente con il risultato finale di 24 – 27 con Giorgia Di Fazzio in veste di mattatrice con 13 reti personali.

 Sabato si deve andare in campo con la convinzione e la determinazione che se a Cassano, sul loro campo, abbiamo battuto le Lombarde in casa nostra non possiamo fallire anche se in quel periodo, Novembre 2011, il gioco della squadra di Mister Montanari sembrava essere più fluido e la difesa appariva più coriacea ed attenta. Alcune delle ragazze Reggiane, forse anche a causa di alcuni acciacchi, danno l’impressione di essere più stanche ed avere meno tenuta alla distanza e di concedere troppo in fase difensiva all’avversaria.

Serve una vittoria per ridare morale all’ambiente, per la classifica e per ricaricare le batterie prima del recupero infrasettimanale contro Brescia il 21 Marzo 2012 al Palakeope di Casalgrande alle ore 20,30 durante la sosta di 3 settimane del campionato che riprenderà Sabato 31 Marzo con Casalgrande Padana che sarà di scena a Merano contro lo Schenna.

 Arbitri della gara contro Cassano Magnago, i Sig.ri Kurti e Paone

Classifica dopo la 6° di ritorno: Mestrino 40, Vigasio 35, Cassano Magnago 30, Ferrara 28, Raluca 24, Caslgrande Padana e Brescia 23, Taufers 17, Bressanone 15, Schenna 9, Mezzocorona 0

 Casalgrande 07.03.2012

 

 

 

Handball Team