Sassari – Nuova Era 32 – 33 ( 20 – 16 )

Partita dai due volti, un primo tempo ad appannaggio della squadra di casa con Nuova Era che non riesce a trovare la giusta misura all’avversaria e subisce la superiorità del Sassari che va al riposo in vantaggio di 4 reti, 20 – 16, un secondo tempo tutto Emiliano con la reazione di Nuova Era che con un ottimo gioco di squadra, con Morelli come trascinatore ed un Baschieri ritornato in partita riesce ad imbrigliare l’avversaria ed a chiudere la gara in vantaggio di 1, 32 – 33 portando a casa 3 punti che fanno classifica e morale in vista del derby contro Parma in programma Sabato prossimo al Palakeope di Casalgrande.

In questa stagione si chiude con due vittorie la sfida, andata e ritorno in campionato, contro la squadra Isolana con Nuova Era che si era aggiudicata la partita d’andata 30 – 26 e che riesce nel ritorno per la prima volta ad espugnare il PalaSantoru di Sassari.

 La partita:

– parte forte il Sassari che al10’conduce 7 – 3 con i Reggiani che non riescono a contenere i Sardi e sulla falsa riga dei primi 10 minuti di gioco si arriva al20’del primo tempo con la squadra di casa che mantiene il vantaggio acquisito di + 4 con il risultato di 12 – 8. Negli ultimo 10 minuti della prima frazione si assiste ad un’alternanza di attacchi e realizzazioni reciproche che consente ai ragazzi diPaolo Spallanzanidi chiudere i primi 30 minuti di gioco in svantaggio di 4 reti, 20 – 16.

 – si torna in campo e nei primi 5 minuti del secondo tempo le cose non cambiano ed il risultato è di 23 –18 afavore della squadra Sarda poi un 0 – 3 consente ai Reggiani di farsi sotto con il risultato di 23 – 21 al40’, per giungere al45’conla NuovaErache riesce a farsi sotto ulteriormente 26 – 25 ed ottenere il pareggio al50’, 28 – 28 con la compagine Reggiana che dimostra di potere competere ad armi pari contro la squadra di casa che sembra avere perso la lucidità iniziale ed accusare la pressione e gli attacchi dei Reggiani che sembrano rinvigoriti e che si portano in vantaggio al55’, 29 – 31, per farsi raggiungere di nuovo al57’sul risultato di 31 – 31. Al59’22’’, a 38 secondi dal termine, le due squadre sono di nuovo in parità, 32 – 32 e a soli 9 secondi dal suono della sirena Davide Ruozzi realizza la rete che chiude l’incontro con Nuova Era che vince 32 – 33 ed incamera i 3 punti in palio.

 A parte la prima frazione di gioco disputata sotto tono dalla squadra di Mister Spallanzani c’è da segnalare un secondo tempo giocato alla grande da tutti con grinta e determinazione e con tanta voglia di vincere, con Marco Morelli come mattatore, 8 le sue reti personali a fine partita.

 

Sassari: Casada, Congiu, Fois, Ganau, Giordo, Manca 4, Masia 9, Mbaye 6, Pavel 4, Pilo 5, Pirino 4, Pischedda, Pinna, Laineri, All.re Baroffio

Nuova Era: Baschieri, Rivi, Barbieri, Braglia 4, Corradini 4, Fontana 3, Lassouli 1, Mammi 4, Morelli 8, Ruozzi 6, Scorziello 3, Spenga, Pranzo, Lamberti, All.re Spallanzani

 Arbitri della gara i Sig.ri Tanasescu e Zappaterreno

 Classifica: Cassano Magnago 36, Merano 32, Ferrara e Carpi 30, Nuova Era 21, EmmeTi 18, Sassari 16, Parma 11, Oderzo 9, Leno 1.

 Casalgrande 12.03.2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *