Serie Bm: classifica ancora positiva, ma la vittoria non arriva. A Modena un altro pareggio

Sarà affare di mister Scorziello tirare le somme dell’incontro di domenica 12 Novembre contro la Pallamano Modena, terminato con un altro pareggio per i ragazzi a targa Agaptour: si tratta infatti di comprendere se, fatte le debite considerazioni, si tratti di un punto perso oppure, in qualche misura, guadagnato.

Sicuramente utile il pareggio ai nostri avversari, che finalmente muovono la loro classifica che li vedeva ancora a zero punti, mentre per Agaptour sfuma la possibilità di staccare il biglietto per il treno di una alta classifica ottenuta in modo convincente. D’altro canto però, va detto che, per come si stava mettendo l’incontro, si è anche rischiato di non portare a casa alcun risultato utile.

Le magagne di Agaptour si vedono soprattutto nel primo parziale: si entra in campo con la classifica in testa, credendo quindi che Modena non impensierisca più di tanto, ed invece i canarini hanno fame di punti, danno più intensità in attacco, con la nostra difesa che non appare aggressiva come dovrebbe.Si va al riposo sul 13-9 per Modena. Rientro in campo e Modena, che pare più motivato, allunga fino al 16-10. Agaptour capisce che la partita le sta sfuggendo di mano e finalmente inizia ad imbrigliare gli attacchi modenesi in difesa, cui vanno aggiunti gli interventi di Pinelli che chiude la porta a diversi tiri dei canarini, permettendo ai compagni di ripartire ed andare finalmente a segno con più continuità, sia con i fratelli Giubbini che con Mariani e Barbieri, che riportano il conto in parità sul 17-17. Sarà ancora Barbieri a firmare il sorpasso temporaneo del 18-19, ma Modena chiaramente non ci sta, e negli ultimi minuti la gara sarà punto a punto. Ultimo minuto di gioco con palla ai casalgrandesi che sprecano l’occasione del vantaggio, e nell’azione successiva è Modena a segnare e sognare di tenersi stretto vantaggio e risultato.  Colpo di reni di Agaptour che si butta nell’ultimo assalto e un secondo prima della sirena guadagna un rigore che verrà trasformato, per il definitivo pareggio, da Enrico Giubbini. Tanti i pareggi e le vittorie di misura in questo girone di andata, non solo per Agaptour, ma anche per le altre compagini, mostrano come i valori in campo espressi siano tutti sullo stesso livello: sarà necessario quindi un cambio di marcia, per i nostri ragazzi, per ottenere quel salto di qualità utile a raggiungere vittoria e punti significativi per la scalata  di una classifica, ad oggi molto corta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *