Serie Bm: nel derby delle ceramiche un pareggio che sta stretto ad Agaptour

Si chiude 29-29 il derby della zona ceramica tra Agaptour Spallanzani Casalgrande e Sportinsieme Castellarano, con la prima a poter recriminare qualcosa e la seconda a gioire per un punto decisamente guadagnato.

Primo tempo quasi tutto in equilibrio, con Casalgrande, alla sua prima apparizione in casa,  che riesce a piazzare due break che poi non mantiene facendosi rimontare dai cugini castellaranesi, che hanno tasso tecnico inferiore ma tanta volontà agonistica; si va al riposo sul 15 pari.

Nei primi minuti del secondo tempo la superiorità tecnica dei padroni di casa si vede eccome, e nel giro di 7 minuti Agaptour si porta avanti 21-17. Castellarano non ci sta e la partita inizia a farsi nervosa, con falli evidenti da ambo le parti e un pò di interpretazioni artistiche da scuola di teatro, volte a richiamare l’attenzione del direttore di gara che, da solo e in un match a tratti davvero ruvido, inizia a prendere decisioni non sempre condivisibili, tra cui l’espulsione di Enrico Giubbini e una infinita fila di sospensioni per due minuti quasi esclusivamente a carico dei padroni di casa, con animi dei giocatori e del pubblico che si infiammano e rendono torrida l’atmosfera del Palakeope. Pur costretti a giocare buona parte della metà del secondo tempo in inferiorità numerica a causa delle continue esclusioni, i ragazzi di mister Scorziello cercano di macinare gioco e mantenere il vantaggio accumulato, che va via via assottigliandosi (complice anche un pò di sfortuna con Toro che colpirà ben tre pali di seguito) fino all’ultimo secondo quando, in vantaggio solo di un goal, sulla sirena , viene concesso a Sportinsieme, un rigore. A realizzarlo sarà Siracusano, che consegna così il pareggio a Castellarano cui va l’onore delle armi e dell’averci creduto fino in fondo.

il vice capitano Martucci

Facendo un bilancio di tipo meramente bancario, al di là del risultato, possiamo indicare tra le cose negative: una direzione di gara non sempre coerente e un pelo troppo sensibile ai fattori interni ed esterni al campo.

Tra le cose positive invece, che si è trattato comunque di una bella gara; che Agaptour, priva di ben 4 giocatori , ha mostrato comunque ancora una volta di avere occhio, cuore e fantasia per giocarsela con tutti, nonostante sia un gruppo nuovo e con atleti anche molto giovani e di minore esperienza per la categoria. Tra le cose invece positivissime, registriamo un Palakeope gremito in ogni ordine di posti, a mostrare quanta fosse la voglia del pubblico di tornare  a seguire anche la pallamano maschile nella nostra città e di sostenere i nostri ragazzi in questo nuovo progetto.

Formazione e marcatori

Agaptour Spallanzani Casalgrande: Barbieri 4, Giubbini E. 6, Maffei 1, Martucci 2, Oliva, Pinelli, Scalabrini 4, Giubbini M. 3, Mariani, Toro 8, Aldini 1, Barresi, Prandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *