Sinergia Sassari – Casalgrande Padana 29 – 30 ( primo tempo 12 – 19 )

Vittoria doveva e voleva essere e vittoria è stata per una Casalgrande Padana scesa sul terreno di gioco del Palasantoru determinata con tanta voglia di fare bella figura e di vincere convinta che l’avversaria era alla sua portata dopo  gara uno vinta a Casalgrande con il risultato di 30 – 20.

Parte forte la formazione Reggiana che aggredisce da subito l’avversaria e Casalgrande Padana si porta in vantaggio ed arriva al 5’ con il risultato di 2 – 6 per arrivare al 10’ sempre avanti 4 – 8.

Sassari sembra non reggere gli attacchi delle Emiliane che macinano gioco e con una difesa attenta non concedono nulla alle avversarie per arrivare al 15’ con il risultato di 4 – 9 per le ragazze di Mister Montanari che sembrano sazie e concedono qualcosa alle avversarie che riescono ad accorciare per arrivare al 20’ 9 – 10. A questo punto Casalgrande Padana prende di nuovo in mano le redini della gara e al 25 il risultato è di 11 – 15 per arrivare al termine della prima frazione con il tabellone luminoso che indica 12 – 19 per Casalgrande Padana.

Con un vantaggio di 7 ed una dote di + 10 di gara uno, quindi + 17,  Luca Montanari nel secondo tempo comincia a fare cambi per dare spazio a tutte le atlete portate in panchina e si giunge al 40’ con il risultato di 18 – 25  ed al 50’ con il punteggio di 24 – 22 a favore delle Reggiane che dimostrano di essere sazie, avendo già la salvezza in tasca e si giunge al 55’ sul 26 – 30 con Sassari che in ogni modo vuole almeno fare sua la partita ma si arriva al suono finale della sirena con Casalgrande Padana che  non demorde e vince 29 – 30 e conferma la netta supremazia sia all’andata che al ritorno nei confronti della formazione Sarda, sfatando anche il mito del Palasantoru.

“ Un plauso ad allenatore ed atlete che hanno dimostrato impegno e voglia di ben figurare in una gara difficile e ricca di incognite contro una formazione coriacea che nella fase regolare, se pur di misura, ci aveva sempre battuto, sia all’andata che al ritorno. Siamo soddisfatti – ribadisce Trinelli – di avere raggiunto l’obbiettivo ed ottenuto quanto prefissato ad inizio stagione e di avere la possibilità, sponsor permettendo, di disputare anche per la prossima stagione agonistica un campionato di massima serie con la squadra femminile con il logo di Casalgrande Padana sul petto. Durante la fase regolare del campionato abbiamo sofferto in particolar modo l’inserimento in squadra delle nuove giocatrici, la Swiszcz, la Popescu e la Furlanetto, che provenivano da società diverse con esperienze diverse ed individualità tali che hanno richiesto tempo per trovare il giusto affiatamento con il gruppo delle giovani di Casalgrande ma alla fine le individualità ed i personalismi si sono incastrati ed amalgamati tra loro e ne è uscita una squadra che in Coppa Italia ha detto la sua, piazzandosi al 5° posto in classifica e nelle due gare di semifinale dei Play Out ha messo in mostra grinta, determinazione, affiatamento e convinzione delle proprie capacità che sono diventate i le armi vincenti delle ragazze di Mister Montanari, sul finire della stagione e che hanno consentito di raggiungere l’obiettivo iniziale. Di nuovo complimenti a tutti, accompagnatori, atlete ed allenatore che sono riusciti a portare a termine un campionato difficile – dice Trinelli – c he ha visto spesso scendere in campo una formazione incompleta a causa dei tanti infortuni subiti da alcune giocatrici, non ultimo l’assenza prolungata di Elwira Swiszcz per l’infortunio subito alla caviglia che l’ha costretta a saltare tante gare nel girone di ritorno.”

Sinergia Sassari: Cucca 7, Fenu, Cherosu, Onnis 5, De Palmas, Giacopetti, Falchi 5, Lostia, Sandu, Contini 1, Giudice, Canessa 4, Pastor 4, Manca 3. All: Patrizia Canu

Casalgrande Padana: Daviddi, Popescu 5, Klimek 5, Dallari, Furlanetto 8, Bertolini 1, Montanari, Neroni 5, Kere, Giombetti 1, Bassi, Musio, Bernabei 2, Fornari 3. All: Luca Montanari

Arbitri: Romana – Romana

 IMG_1466

Casalgrande 24 Marzo 2014

C. T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *