Archivi tag: under 15

Under 15 femminile, anche la Casalgrande Padana alle finali nazionali di luglio: biancorosse nel gruppo A con Tesimo, Padova e Ferrara. Stefania Guiducci: “Sorteggio severo con noi. Girone di ferro, ma sarà comunque una grande opportunità per migliorare ancora”

Nell’ultimo fine settimana di maggio, la Casalgrande Padana Under 15 femminile ha colto la medaglia d’argento regionale: la compagine ceramica ha infatti centrato il 2° posto nelle finali emiliano-romagnole di categoria, che si sono svolte al pala Boschetto di Ferrara. La certezza di accedere alle sfide scudetto era assegnata soltanto alla prima classificata, e dunque si pensava che la stagione agonistica delle biancorosse fosse giunta al termine: invece la Pallamano Spallanzani Casalgrande ha presentato domanda di ripescaggio, e la Figh ha accolto la richiesta. Pur non avendo vinto il titolo di area, l’organico allenato da Stefania Guiducci ha comunque ottenuto risultati molto lusinghieri: ciò ha permesso di ottenere un buon piazzamento nella classifica nazionale dei ripescaggi, similmente a quanto è accaduto agli Under 17 casalgrandesi. Così, anche per la Padana Under 15 si sono spalancate le porte delle finali nazionali: appuntamento dal 5 al 9 luglio in Romagna sui campi di Riccione, Misano Adriatico e Rimini, nell’ambito del 19° Festival della Pallamano.

Alexia Capucci, centrale della Casalgrande Padana U15 femminile

Intanto, oggi 27 giugno a Roma si è svolto il sorteggio per determinare la composizione dei 4 gironi: l’operazione si è svolta allo stadio Olimpico, nei locali della sede federale. Le formazioni Under 15 femminile ai nastri di partenza sono in tutto 16: tra queste la Casalgrande Padana e anche le altre due squadre ammesse tramite ripescaggio, ossia Spm Modena e Oderzo. Le biancorosse disputeranno il gruppo A, affrontando avversarie che si preannunciano parecchio ostiche: l’Ariosto Ferrara che ha vinto l’alloro regionale dell’Emilia Romagna, il Laugen Tesimo che ha primeggiato in Trentino Alto Adige e il Cellini Padova che si è invece imposto tra le compagini del panorama di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Per quel che concerne gli altri raggruppamenti, Tushe Prato, Caldaro, Cassano Magnago e Oderzo saranno protagoniste del tabellone B: nel girone C figurano Camerano, Flavioni Civitavecchia, Verdeazzurro Sassari e Conversano, mentre il gruppo D raccoglie Salerno, Chieti, Erice e Spm Modena. L’accesso ai quarti di finale scudetto sarà assegnato alle prime due classificate di ciascun girone: le altre formazioni giocheranno invece per ottenere i piazzamenti dal 9° posto in giù nella classifica generale. La finalissima tricolore è prevista per domenica 9 luglio, alla Play Hall di Riccione.

Stefania Guiducci, allenatrice della Padana U15 femminile

“Un grazie alla dirigenza della Pallamano Spallanzani Casalgrande – esordisce Stefania Guiducci, allenatrice delle Under 15 biancorosse – Presentando la domanda di ripescaggio, la società ha fornito all’intera squadra un’ulteriore grande occasione di crescita: inoltre le ragazze hanno saputo ben figurare anche durante questa annata agonistica, dimostrando così di meritare un posto nella griglia delle finali italiane. Parlando delle realtà che fronteggeremo, di certo l’urna non ci ha favorite: siamo state inserite in un girone di ferro, durante il quale sfideremo tre autentici colossi della categoria. Innanzitutto, si tratta di formazioni che hanno vinto i rispettivi titoli di area: Tesimo e Padova hanno primeggiato al termine di campionati regionali ben più lunghi del nostro, e ciò la dice lunga sull’elevato valore che entrambe le compagini potranno esprimere anche in Romagna. Quanto all’Ariosto Ferrara, si tratta dell’avversaria che conosciamo meglio: le biancoazzurre sono state capaci di centrare il 1° posto emiliano-romagnolo dettando legge fin dalle fasi iniziali, e peraltro hanno prevalso in tutti e 3 i precedenti stagionali contro di noi”.

Matilde Giovannini, terzino della Casalgrande Padana U15 femminile

“Si tratta quindi di un raggruppamento in cui non avremo affatto vita facile – rimarca la timoniera casalgrandese – Sarebbe stato così anche se fossimo entrate nel gruppo B: viceversa, così sulla carta, il girone C è quello che ci avrebbe dato maggiori possibilità di accedere ai quarti di finale. Nel panorama del nostro tabellone, credo che Tesimo e Padova partano con qualcosa in più a livello di favori del pronostico: d’altro canto, ciò non significa affatto che la Casalgrande Padana terrà un atteggiamento rassegnato o distratto. Abbiamo piena consapevolezza delle numerose difficoltà che ci attendono al Festival della Pallamano: d’altro canto le nostre ragazze sono arrivate qui per il secondo anno di fila, e ciò significa che questa Padana ha comunque buone carte da giocare. In buona sostanza, nessuna intenzione di fare una semplice gita: l’obiettivo di base sta nell’esprimere un elevato tasso di efficacia e determinazione in ciascun minuto di gara, per non sfigurare contro rivali di primissimo piano come quelle che sfideremo. Oltre a me, lo staff che seguirà la squadra alle finali nazionali sarà composto pure dalle dirigenti Ilaria Cattani e Simona Guiducci”.

Il terzino biancorosso Emma Baroni

Stefania Guiducci fa quindi il punto su pregi e difetti della Padana Under 15: “All’interno dell’organico figura una rilevante quota di ragazze in età Under 13, molto volenterose ma meno esperte rispetto alla media della categoria – evidenzia l’allenatrice – Anche per questo, il solo fatto di avere raggiunto le finali tricolori rappresenta di per sè un grande successo: un successo che proveremo a consolidare puntando molto sulla duttilità che caratterizza le interpreti del nostro gioco. Possiamo infatti contare su giocatrici che non hanno problemi nel ricoprire più ruoli, e nell’adattarsi con efficienza alle strategie che la partita richiede: peraltro, molte di loro hanno saputo farsi valere anche durante le recenti finali nazionali Under 17. Inoltre, al momento la condizione fisica è dalla nostra parte: almeno per il momento, non dobbiamo fare i conti con particolari problematiche dal punto di vista fisico. Al tempo stesso ciò che ancora manca è una forte identità di squadra, che possa permettere di uscire vittoriosamente dai momenti più difficili delle varie partite: le sfide tricolori di luglio sono quindi un’opportunità da sfruttare appieno, per imparare ad acquisire maggiore efficacia nei frangenti maggiormente delicati di ogni sfida”.

La centrale casalgrandese Alessandra Capellini

La Casalgrande Padana Under 15 femminile che affronterà le imminenti finali nazionali comprende Giulia Abruzzese (classe 2007 – pivot), Chiara Bacchi (2008 – terzino/ala), Emma Baroni (2007 – terzino), Alessandra Capellini (2009 – centrale), Alexia Capucci (2007 – centrale), Giulia Cosentino (2008 – pivot), Linda Frascari (2009 – ala), Camilla Galletti (2009 – ala), Matilde Giovannini (2008 – terzino), Carlotta Giubbini (2009 – ala), Viola Giubbini (2008 – portiere), Chiara Lanzi (2007 – terzino/ala), Margherita Marazzi (2008 – terzino/ala), Giulia Reggiani (2007 – portiere) e Greta Trevisi (2008 – terzino).

Nella foto in alto, la Casalgrande Padana Under 15 femminile durante un time-out delle finali regionali 2022. Le immagini presenti in questa pagina sono state realizzate da Monica Mandrioli.

Giovanili, novità di calendario: le formazioni Under 17 e Under 15 della Casalgrande Padana vivranno un mese di gennaio senza partite

Per le formazioni Under 17 e Under 15 della Casalgrande Padana, il mese che dà inizio al 2022 sarà privo di occasioni agonistiche: l’andamento della pandemia ha indotto la Figh emiliano-romagnola a sospendere tutta l’attività regionale, fino a lunedì 30 gennaio compreso. Nell’ambito dell’agenda biancorossa, i primi appuntamenti a essere rinviati sono quelli che in origine erano previsti per domenica 9 gennaio: l’Under 17 maschile diretta da Marco Agazzani avrebbe dovuto recarsi al pala Bursi per il derby con il Secchia Rubiera, mentre le Under 15 femminili allenate da Stefania Guiducci avevano in programma la trasferta di Nonantola contro la Spm Modena. Lo stop vale pure per la Coppa Tosco-Emiliana femminile: in tutti questi casi se ne riparlerà solo da febbraio in avanti, e prossimamente sarà reso noto anche il calendario delle partite da recuperare.

Intanto, questo il panorama completo delle classifiche che riguardano le compagini casalgrandesi (tra parentesi il numero di gare disputate).

Under 17 maschile – girone A: Carpi 14 punti (8); Casalgrande Padana 13 (8); Parma 13 (9); Secchia Rubiera 10 (9); Ravarino A 8 (9); Spm Modena 2 (9); Valsamoggia 0 (8).

Under 17 femminile: Tushe Prato e Casalgrande Padana 6 punti (3); Tavarnelle 6 (5); Romagna, Ariosto Ferrara e Mugello 2 (3); Green Parma 0 (4).

Under 15 maschile – girone A: Secchia Rubiera 10 punti (5); Felino 8 (5); Parma 4 (4); Rapid Nonantola 2 (4); Casalgrande Padana e Carpine 2 (5).

Under 15 femminile: Ariosto Ferrara 6 punti (3); Spm Modena 4 (2); Casalgrande Padana 2 (2); Tushe Prato 0 (2); Green Parma 0 (3).

Quanto all’Under 20 maschile, la Youth League di categoria si svolge sotto l’egida della Figh nazionale: di conseguenza, almeno per il momento i prossimi impegni della Casalgrande Padana sono confermati. Se non interverranno variazioni dell’ultima ora, nel prossimo fine settimana i biancorossi allenati da Matteo Corradini saranno di scena al pala Principi di Camerano: in terra marchigiana si disputerà il secondo concentramento valevole per la fase iniziale del campionato. Sabato 15 gennaio, dalle ore 15, la Padana sfiderà i padroni di casa anconetani: domenica 16, a partire dalle 11, Casalgrande affronterà invece i campani della Eymeco Atellana. Questa l’attuale classifica: Carpi 6 punti; Camerano ed Eymeco Atellana 4; Tavarnelle e Romagna 2; Casalgrande Padana 0.

Nelle foto, dall’alto verso il basso della pagina:

  • La Casalgrande Padana Under 17 femminile, allenata da Ilenia Furlanetto
  • Gli Under 17 della Padana a colloquio con il tecnico Marco Agazzani, durante un time-out (foto Monica Mandrioli)
  • Stefania Guiducci, allenatrice delle Under 15 biancorosse.

Casalgrande Padana Under 15, le ragazze esordiscono con un ampio successo interno contro il Green Parma: i ragazzi si apprestano invece a debuttare nel derby sul campo del Secchia Rubiera

Pallamano Spallanzani Casalgrande alla ribalta anche per quanto riguarda i campionati Under 15: il percorso agonistico delle ragazze ha preso il via con una convincente affermazione casalinga, mentre i ragazzi esordiranno domani sera venerdì 19 novembre.

UNDER 15 FEMMINILE. Andando con ordine, le U15 targate Casalgrande Padana sono state inserite in un girone a 5 squadre che coinvolge Emilia Romagna e Toscana. Il lotto delle formazioni in lizza comprende anche Spm Modena, Green Parma, Tushe Prato e Ariosto Ferrara: il calendario si articolerà secondo la formula più classica, con partite di andata e ritorno. Prato è l’unica toscana del raggruppamento, e dunque è già sicura di accedere alle finali tricolori: l’altro posto disponibile nella griglia delle finali scudetto andrà alla squadra meglio piazzata tra le 4 emiliano-romagnole.

Intanto, l’esordio delle biancorosse è stato davvero promettente: domenica scorsa le casalgrandesi si sono imposte al pala Keope, regolando il Green Parma con un netto 22-9.

“Abbiamo un organico in buona parte simile a quello della passata stagione – spiega Stefania Guiducci, confermatissima alla guida della Casalgrande Padana U15 femminile – Durante la primavera/estate 2021, le ragazze hanno svolto un cammino che è servito parecchio in termini di crescita: nella fattispecie i miglioramenti sono avvenuti sia in termini caratteriali, sia per quel che concerne il livello della pallamano che la squadra sa esprimere. Peraltro, ritengo che la qualificazione alle finali nazionali di Misano abbia costituito un passaggio di basilare importanza: l’esperienza del luglio scorso ha rappresentato un prezioso arricchimento per il bagaglio sportivo delle nostre giovani giocatrici. Ora, non possiamo certo nasconderci dietro mezze parole – rimarca l’allenatrice biancorossa – Nella scorsa annata abbiamo fatto una sorta di “prova generale”: stavolta invece disponiamo dei mezzi necessari per inseguire risultati di rilievo, fin da sùbito e con la massima convinzione. Stavolta c’è un solo posto a disposizione per le finali nazionali, e non due come nella passata stagione: quindi l’imbuto si restringe, ma noi abbiamo comunque le carte in regola per centrare l’obiettivo di conquistare le fasi tricolori”.

“La squadra è in buona forma, e al momento non dobbiamo fare i conti con gli infortuni – aggiunge Stefania Guiducci – Inoltre le tre nuove arrivate Giulia Abruzzese, Giulia Reggiani e Greta Trevisi si stanno inserendo molto bene nei meccanismi dell’organico. Per giunta, quest’anno molte delle nostre U15 giocano anche nell’Under 17 diretta da Ilenia Furlanetto: un doppio impegno che richiederà parecchi sforzi, ma che certamente darà ulteriore slancio e qualità a ciascuna delle giocatrici coinvolte. Queste buone prospettive si coniugano al meglio con la vittoria conquistata domenica, durante una partita in cui ho potuto applicare un’ampia rotazione tra le varie ragazze: d’altro canto, si tratta di due fattori che non autorizza affatto a dormire sugli allori. Il Green Parma è squadra molto volenterosa ma meno strutturata rispetto alla nostra: di conseguenza, il pur largo successo che abbiamo riportato nel turno inaugurale non va affatto visto come garanzia di costante predominio. Quindi procediamo con umiltà e concentrazione, sempre con il preziosissimo aiuto della vice allenatrice Gaia Lusetti”.

Questo il programma gare delle biancorosse Under 15 durante la stagione regolare.

1a giornata (andata 14 novembre 2021 – ritorno 6 febbraio 2022): Casalgrande Padana-Green Parma.

2a giornata (a 28/11 – r 6/3): riposo.

3a giornata (a 12/12 – r 20/3): Ariosto Ferrara-Casalgrande Padana.

4a giornata (a 9/1 – r 3/4): Spm Modena-Casalgrande Padana.

5a giornata (a 23/1 – r 1/5): Casalgrande Padana-Tushe Prato.

La sfida con il Green Parma era l’anticipo del turno inaugurale: la prima giornata si completerà domenica con Tushe Prato-Ariosto Ferrara, mentre la Spm Modena riposa.

Questo invece l’organico della Casalgrande Padana U15 femminile per la stagione 2021/22: Giulia Abruzzese (classe 2007 – pivot), Chiara Bacchi (2008 – terzino/ala), Emma Baroni (2007 – terzino), Alessandra Capellini (2009 – centrale), Alexia Capucci (2007 – centrale), Giulia Cosentino (2008 – pivot), Emma Ferrari (2007 – ala), Linda Frascari (2009 – ala), Camilla Galletti (2009 – ala), Matilde Giovannini (2008 – terzino), Carlotta Giubbini (2009 – ala), Viola Giubbini (2008 – portiere), Chiara Lanzi (2007 – terzino/ala), Malak Lassouli (2008 – ala), Margherita Marazzi (2008 – terzino/ala), Giulia Reggiani (2007 – portiere) e Greta Trevisi (2008 – terzino).

UNDER 15 MASCHILE. Il campionato regionale Under 15 maschile è invece strutturato su tre gironi. La Casalgrande Padana fa parte del tabellone A insieme a Secchia Rubiera, Carpine, Parma, Rapid Nonantola e Felino. Nel gruppo B troviamo Imola, Faenza, Estense, Lugo di Romagna, Ariosto Ferrara A e Ariosto Ferrara B: le squadre del tabellone C sono invece Marconi Jumpers Castelnovo Sotto, Sportinsieme Castellarano, Modena, Pallamano 85 San Lazzaro di Savena, Bologna United, Carpi e 2 Agosto Bologna.

Per quanto riguarda il girone che coinvolge la Padana, il programma prevede sfide di andata e ritorno. Al termine si svolgerà la seconda parte del campionato, che porterà i biancorossi ad affrontare anche formazioni del girone B: i raggruppamenti saranno costituiti in base ai piazzamenti scaturiti al termine della prima fase.

I casalgrandesi lavorano sotto la supervisione di Stefania Guiducci, Gaia Lusetti, Chiara Rondoni e Marco Agazzani. Domani, venerdì 19 novembre, la Padana U15 debutterà con il derby sul campo del Secchia Rubiera: appuntamento al pala Bursi, con fischio d’inizio previsto per le ore 19.

“La nostra Under 15 maschile è una squadra che potremmo definire “sperimentale” – spiega Stefania Guiducci Ora come ora è una compagine nuova e tutta da interpretare, sia per quanto riguarda gli assetti di gioco sia per quel che concerne i ruoli da assegnare ai singoli ragazzi. Dunque, nella stagione agonistica che sta per iniziare, l’obiettivo primario sarà semplicemente quello di giocare e di fare esperienza il più possibile: si tratta di un organico proiettato verso il futuro, che tuttavia ha bisogno di tempo per maturare. Intanto, le premesse sono quelle giuste: la forma fisica è soddisfacente, e l’impegno è già consistente da parte di tutti”.

Questo il calendario degli Under 15 biancorossi durante la prima fase:

1a giornata (andata 19 novembre 2021 – ritorno 16 gennaio 2022): Secchia Rubiera-Casalgrande Padana.

2a giornata (a 28/11 – r 23/1): Carpine-Casalgrande Padana.

3a giornata (a 5/12 – r 29/1): Casalgrande Padana-Parma.

4a giornata (a 8/12 – r 6/2): Felino-Casalgrande Padana.

5a giornata (a 16/12 – r 13/2): Rapid Nonantola-Casalgrande Padana.

L’organico della Casalgrande Padana Under 15 maschile comprende Andrea Caprili (2008), Nicolò Caprili (2010), Luca De Francesco (2008), Egor Fedotov (2009), Nicholas Gherman (2010), Riccardo Lasala (2009), Leonardo Masini (2007), Thomas Mattioli (2009), Filip Nicolai (2011), Davide Ravazzini (2008), Francesco Rovatti (2007), Antonio Sciannamea (2009) e Alessio Tosi (2007). “Una composizione ancora in divenire – rammenta Stefania Guiducci – Stiamo infatti cercando di ampliare i ranghi, e per questo siamo sempre aperti a nuovi ingressi”.

Nelle foto, dall’alto verso il basso della pagina:

  • La centrale biancorossa Alessandra Capellini
  • Il terzino Emma Baroni
  • L’allenatrice Stefania Guiducci
  • L’ala/terzino Margherita Marazzi
  • L’ala Camilla Galletti
  • L’ala Linda Frascari
  • Gaia Lusetti
  • Marco Agazzani.

Under 15 femminile, le ragazze della Casalgrande Padana sono vicecampionesse regionali

La trasferta della Casalgrande Padana Under 15 in quel di Nonantola si è rivelata parecchio fruttuosa. Le nostre beniamine hanno conquistato un risultato decisamente lusinghiero: nella fattispecie, le ragazze allenate da Stefania Guiducci si sono laureate vicecampionesse emiliano-romagnole.

Il ricco fine settimana di gare si è svolto sul parquet del Pala Alighieri, e ha preso il via sabato scorso con le semifinali: grande successo per le casalgrandesi, che sono state capaci di superare con notevole autorità il temibile Ariosto Ferrara. Per l’esattezza, le biancorosse hanno dettato legge con il punteggio di 22-16: una vittoria limpida e niente affatto scontata, specie considerando il precedente stagionale. Lo scorso 9 maggio, al Pala Keope, la Padana aveva prevalso sull’Ariosto soltanto per una lunghezza: di conseguenza, il largo successo ottenuto sabato era tutt’altro che scritto in partenza.

L’ottimo acuto contro le coriacee ferraresi ha spalancato alla Padana le porte della finalissima: l’atto conclusivo si è disputato ieri sera, domenica 30 maggio. In questo caso, Casalgrande ha dovuto cedere a una vera super potenza della categoria: il Romagna ha fatto valere i propri galloni di squadra-fuoriserie, e l’eloquente 23-10 conclusivo lo dimostra.

Ad ogni modo, per le biancorosse non ci sono motivi di amarezza. La medaglia d’argento regionale rappresenta infatti un risultato di elevatissimo spessore: considerando le premesse di inizio campionato, si tratta addirittura di un risultato che va oltre le migliori aspettative. Peraltro, nonostante il largo divario in termini di punteggio, la Padana ha saputo farsi rispettare anche con il Romagna: pur trovandosi confrontate con un’avversaria contraddistinta da potenzialità senza dubbio superiori, le casalgrandesi hanno ugualmente fornito buoni riscontri sia sul piano tecnico sia sotto l’aspetto caratteriale. Per le ragazze biancorosse si aprono quindi orizzonti sempre più brillanti, da confermare e consolidare ulteriormente nel corso della prossima annata agonistica: prima però ci sarà l’appuntamento con le finali per lo scudetto di categoria, alle quali accedono le prime due classificate in Regione e quindi anche la Casalgrande Padana. Appuntamento dal 6 all’11 luglio a Misano Adriatico, nell’ambito del tradizionale “Festival della Pallamano”.

Nella finale contro il Romagna, le reti della Padana sono state realizzate da Chiara Lanzi (5 gol), Sara Apostol (2), Matilde Giovannini (1), Giulia Cosentino (1) e Alexia Capucci (1). Completano lo schieramento Viola Giubbini, Ilaria Mucci, Emma Ferrari, Carlotta Giubbini, Emma Baroni, Doua Hafsa, Margherita Marazzi, Leila Mazizi, Alessandra Capellini, Camilla Galletti e Chiara Bacchi. Non entrate Linda Frascari e Malak Lassouli, che comunque hanno a loro volta fornito un prezioso contributo durante la stagione.

IL QUADRO COMPLETO DEI RISULTATI. Semifinali: Romagna-Spm Modena 24-8, Casalgrande Padana-Ariosto Ferrara 22-16.

Finale 3° posto: Spm Modena-Ariosto Ferrara 13-9. Finale 1° posto: Romagna-Casalgrande Padana 23-10.

Classifica: 1° Romagna (campione regionale), 2° Casalgrande Padana, 3° Spm Modena, 4° Ariosto Ferrara.

Nelle immagini, dall’alto verso il basso della pagina:

  • Foto di gruppo collettiva per Romagna e Casalgrande Padana, protagoniste della finale regionale Under 15 femminile
  • Il terzino biancorosso Matilde Giovannini mentre si muove all’interno della difesa romagnola
  • Al centro, l’allenatrice Stefania Guiducci durante un time-out della finalissima
  • Da sinistra, il portiere casalgrandese Viola Giubbini e la pivot Sara Apostol
  • L’ala/terzino biancorossa Chiara Lanzi, miglior realizzatrice della Padana nella sfida conclusiva
  • Giulia Cosentino, pivot della Casalgrande Padana U15
  • Alexia Capucci, centrale della Casalgrande Padana U15

Fotoservizio realizzato da Monica Mandrioli.

La Casalgrande Padana Under 15 maschile centra un lusinghiero 3° posto al Torneo di Campogalliano

Podio di spessore e sicuramente di buon auspicio per gli Under 15 biancorossi: ieri i ragazzi targati Casalgrande Padana hanno centrato un lusinghiero terzo posto al Torneo di Campogalliano, organizzato dalla Pallamano Carpi. L’unica sconfitta rimediata dai nostri beniamini è arrivata nel confronto di esordio, disputata proprio contro Carpi: a seguire i ragazzi allenati da Ilenia Furlanetto hanno riportato un convincente successo su Imola, bissato con la successiva affermazione nel duello con Parma. Per la cronaca, il torneo si è svolto all’interno del Centro sportivo “Lauro Bolelli:” le gare si sono articolate sulla disputa di due tempi, da 20 minuti ciascuno. Il tabellone delle squadre Under 15 partecipanti comprendeva anche Marconi Jumpers Castelnovo Sotto, Palazzolo e Mordano.

Nella foto a inizio pagina: gli Under 15 della Casalgrande Padana che hanno partecipato al Torneo di Campogalliano, con l’allenatrice Ilenia Furlanetto.