Teramo rinuncia a disputare la finale 5°- 6° posto

Venerdì 28 Marzo avevamo scritto alla Federazione la sotto riportata lettera:

Spett. Segretario Generale F.I.G.H

– Alla luce di quanto prevede il Vademecum 2013/14  pag. 62 , Campionato Nazionale Serie A1 Femminile, che scrive: “ ai fini dell’assegnazione dei posti dal 3° al 7° posto si terrà conto della posizione in classifica al termine della 2° fase “ ritenevamo di esserci già guadagnati il 5° posto sul campo al termine della 2° fase. 

Casalgrande Padana, nella 2° fase, ha vinto le sue due semifinali conto Sassari in gara uno 30 – 20 ed in gara due 29 – 30 portando la sua differenza reti + 11, con 60 reti realizzate contro le 49 subite. Nell’altra semifinale tra Teramo e Cassano Magnago la compagine Abruzzese ha vinto entrambe le partite, la prima 18 – 20 e la seconda 21 – 22 portando la sua differenza reti a + 3, con 43 reti realizzate contro le 39 subite. 

Da quanto sopra deduciamo, visto il Vademecum, che Casalgrande Padana si è aggiudicata il 5° posto in classifica generale ed il Teramo il 6° posto e nessuno penso possa metterlo in discussione. 

La Federazione ha ritenuto di dare una sua interpretazione al Vademecum, che non condividiamo ma che sportivamente accettiamo più che altro per allungare la stagione agonistica e fare giocare maggiormente le nostre atlete, mettendo in palio il 5° posto tra Casalgrande Padana e Teramo in una finale 5° – 6° posto da disputarsi al meglio delle due gare, andata e ritorno, da disputarsi il 5 ed il 12 Aprile 2014 ritenendo inadeguata la soluzione di stilare la classifica per differenza reti e di optare per un scontro diretto, andata e ritorno. 

Abbiamo dimostrato da subito di accettare tale proseguo di una finale in due gare proprio nell’ottica di allungare la stagione agonistica di 15 giorni e siamo inoltre a dichiarare di essere disponibili a disputare la prima gara del 5 Aprile a Casalgrande ore 18,30 ed il ritorno il 12 Aprile a Teramo, risolvendo in questo modo problematiche di orari di disponibilità del nostro Palakeope il 12 Aprile. 

Quanto sopra in ottica di sportività e di sano agonismo

Carlo Trinelli

Ci viene comunicato dalla Federazione che la società Nuova H.F. Teramo in data 30 Marzo ha comunicato di avere rinunciato alla disputa della finale per il 5° – 6° posto.

In questo modo ancora di più è sancito il piazzamento di Casalgrande Padana al 5° posto in classifica del campionato Nazionale di serie A1 femminile stagione agonistica 2013/14.

Non ultimo oltre che alla miglior differenza reti ai Play out nei confronti di Teramo abbiamo incontrato la formazione Abruzzese 3 volte in questa stagione agonistica, due volte in campionato ed una volta in Coppa Italia vincendo 2 delle 3 partite disputate.

Alla luce di detto piazzamento si apre la possibilità per Casalgrande Padana, nel caso che Salerno oltre che aver vinto la Coppa Italia vinca anche il campionato, di disputare nella prossima stagione agonistica una Coppa Europea, la Challanger Cup.

 

Casalgrande 31 Marzo 2014                                                                                                      C.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *