U15M, sconfitta 32-23 a Carpi

Sconfitta 32 a 23 nella trasferta carpigiana dei ragazzi della U15 maschile.

Terraquilia Carpi, dopo averci lasciato fuori in semifinale a Misano Adriatico, mostra ancora una volta che, se non certo per tecnica, riesce ad esserci superiore psicologicamente. I nostri ragazzi iniziano il match in velocità, mettendo sotto  Carpi che non riesce a limitare in alcun modo gli attacchi casalgrandesi, e scavando un divario ampio che porterà Casalgrande a chiudere in vantaggio il primo tempo. Il secondo tempo invece ha un altro volto: quello carpigiano che vuole rimontare e dimostrare qualcosa tra le mura di casa, ed i nostri ragazzi che sembrano “non avere più fame”, e riempiono i minuti di passaggi sbagliati ed inutili errori al tiro. Carpi si fa coraggio, i nostri perdono un pò la testa, ed  i padroni di casa arrivano addirittura a rifilarci un parziale di 6-1 in pochi minuti.

partita ancora una volta con due facce – spiega il coach Francesca Franco- : ottimo primo tempo, poi, nel secondo, troppi errori al tiro, troppi errori gravi in difesa. Questa è la prova che quando vogliamo sappiamo esprimere un’ottima pallamano, ma dobbiamo imparare a gestire anche i momenti no della partita. E’ una squadra giovane ed impareremo a farlo, soprattutto dal punto di vista mentale”.

Prossimo impegno domenica 29 Ottobre contro Sportinsieme Castellarano.

4 commenti su “U15M, sconfitta 32-23 a Carpi”

  1. Chi ha scritto nn sa nemmeno il punteggio finale 32 a 23…..diamo al Carpi quello che è del Carpi…
    Ampio divario???? Mai stati avanti più di 2
    Situazione mentale????. Per fortuna altrimenti chissà come finiva. più che un cambio di allenatore forse serviva uno psicologo visto che da due o tre anni è stato individuato il problema di quando nn si vince!!!!!

  2. Signor Mario, ma è sicuro che abbia perso Casalgrande? No perché se per una partita di ragazzi under 15 serve lo psicologo, forse abbiamo perso tutti. Anche voi. In bocca al lupo per le prossime partite.

  3. Chiedo scusa al Sign. Mario, si è trattato di un refuso. Come vede, il risultato è stato aggiornato con quello corretto e debitamente omologato.

  4. Non è un problema…..però sarebbe bello da parte di tutti ammettere di perdere con lealtà e magari dire veramente come sono andate le cose.Poi ognuno è libero di dire quello che vuole
    Solchi profondi non ne ho visti…massimo avanti di due reti.
    Se ho offeso qualcuno chiedo scusa….lo psicologo era una battuta… visto che la finale regionale è stata persa mentalmente la semifinale a Misano …mentalmente…..giovedi mentalmente…
    Ciao e alla prossima….e che i ragazzi si divertino sempre tanto indipendentemente da tutto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *