U17m: battuta d’arresto contro la corazzata Nonantola. Casalgrande perde 26-34

Finisce come da pronostico il match contro la prima della classe , giocato oggi 3 dicembre tra le mura del PalaKeope di Casalgrande, penultima gara del girone di ritorno per i nostri ragazzi.

Che non sarebbe stato facile lo si sapeva, ma a fine gara rimane comunque quel retrogusto amaro che ricorda a tutti, spettatori e atleti, che forse, con un pò di convinzione in più e qualche timore reverenziale in meno, l’ago della bilancia si sarebbe potuto spostare.

Tante “maglie azzurre” in campo, tre del Nonantola ed una dello Spallanzani, promettono un bello spettacolo, che a onor del vero a tratti ci sarà.

Troppi gli errori comunque commessi dai casalgrandesi in fase di impostazione, con passaggi talora affrettati e sbagliati, presto preda dei modenesi che in contropiede non falliscono. Falliscono i nostri ragazzi invece in contropiede in due occasioni, sprecando clamorosamente con infrazioni di gioco da evitare. Per tutto il primo tempo ali che non riescono in nessun modo ad essere incisive , e difesa spesso in apnea sulle percussioni del solito Kasa che anche oggi metterà a referto 13 reti.  Capitan Aldini cerca di tenere le redini della squadra insieme a Fontana , ma due contro sei in attacco e in difesa pare un lotta impari, nonostante i due affrontino gli avversari a viso aperto e prendendosi anche la responsabilità di tiri dalla distanza. Primo tempo chiuso sul 12-19 e la partita sembra finita qui. Invece i casalgrandesi rientrano più motivati nella seconda frazione e in 10 minuti mettono dentro un parziale di 6-1 facendosi sotto ed impensierendo mister Montanari, con le ali che finalmente cominciano a ricevere palloni e ad attaccare la porta in modo deciso e con un giro palla migliore, ma soprattutto con una difesa che finalmente sembra aver trovato un equilibrio, con Massaro più sul pezzo, Aldini che rifila tre muri ai tiratori avversari e Paganelli che a tratti si fa davvero granitico. Nonantola però amministra e via via che passano i minuti la benzina dei rossogialli va esaurendosi, i tiri diventano più rari e imprecisi anche sottoporta, e  si fa largo un po di scoramento, tanto che sul finale , Kasa andrà a segno quattro volte in fila in due minuti, allungando inesorabilmente il vantaggio modenese.

Buona la prova di Sigona, convocato dalla U15 che segna una rete, 5 reti per Fontana, 4 per Barresi, 11 quelle di Aldini, 2 Paganelli, 1 Massaro, 3 Galopin,

Ininfluente ai fini della classifica la gara, con Nonantola che rimane primo e Casalgrande terzo, e già con la  testa agli impegni di metà dicembre contro Romagna e Carpi, anche queste terze nei rispettivi gironi, per cercare l’accesso al successivo turno con le migliori 8 squadre regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *