U17M: derby al cardiopalma per la testa della classifica. Casalgrande strappa il pareggio dopo una rimonta pazzesca

7 Aprile, ore 17.00, Modena, PalaMolza. Va in scena il derby tra le protagoniste del girone A dell’U17 maschile, tra Scuola Pallamano Modena e Spallanzani Casalgrande. Padroni di casa primi in classifica e reggiani all’inseguimento, tutti a cercare il miglior piazzamento possibile per le final four di metà maggio che incoroneranno la squadra campione regionale.

L’atmosfera è quella di un derby tra squadre senior, con tanto pubblico sia tra i padroni di casa che tra gli ospiti, che annoverano una curva di ” ultra’  “composta anche da tante atlete di Casalgrande Padana. I casalgrandesi arrivano forti della vittoria precedente nello scontro diretto e decisi a vendere cara la pelle, ma Pallamano Modena sta bene, e sfoggia una lucidità ed una brillantezza fisica migliore, già nei primi minuti di gara. Casalgrande fatica a trovare i ritmi giusti, a dare la usuale velocità alle proprie azioni, ma soprattutto fatica in difesa a causa della fisicità dei modenesi ed ai loro pochissimi errori al tiro. Il primo tempo si chiude 17-13 per Modena, che poi, al rientro in campo, piazza un parziale di 3-0  portandosi 20-13, con un + 7 che sembra aver già sigillato la partita al 9° del secondo tempo.

Time out Casalgrande e la partita cambia volto: i Di Fazzio boys tornano in campo dopo il “reset” imposto dall’allenatrice e iniziano a difendere con una intensità che i padroni di casa non si aspettano. Si iniziano a creare le condizioni per i contropiedi rapidi ormai noti nel gioco casalgrandese, con Prodi irraggiungibile nelle sue fughe con palla in mano. Errori al tiro, ma anche tanta bravura del portiere modenese Meletti, ma ora Casalgrande gioca. Nuova sistemazione tattica con Aldini che si sposta a pivot e capitalizza due importanti palloni, poi Fontana e Sigona che fanno gli straordinari in difesa ed in attacco, supportati da una buona gara di Manelli. Comincia a calare il carburante nei padroni di casa, che quando arrivano al tiro si trovano davanti un attentissimo Prandi che inizia ad inanellare parate. Tra il 15esimo e il fine match, Modena segnerà solo 4 reti contro le 11 di Casalgrande, che a un minuto dal termine centra il pareggio. Situazione in classifica quindi immutata, ma partita davvero elettrizzante tra due squadre che hanno fatto vedere davvero una bella pallamano.

Rimonta pazzesca- aggiunge coach Di Fazzio– a cui forse non credeva più nessuno. Questo gruppo a volte riesce a destabilizzare il mio stato emotivo.  Dove non siamo arrivati più con le gambe, perchè è un momento di poca brillantezza fisica dei miei ragazzi, siamo riusciti con la testa e con il cuore. Tutti insieme. Sono riusciti a farmi arrabbiare, ma sono riusciti anche a commuovermi. Sarà un fine di stagione davvero pieno di emozioni e di bella pallamano”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *