U17M: Si allontanano gli spettri. Vittoria 40-29 su Carpi

Arrivano finalmente i primi punti, conquistati in maniera perentoria contro  il Carpine di coach Venturi, nell’ultima gara del girone di andata disputata ieri 22/02/2018 tra le mure domestiche del PalaKeope. Gara dai presagi non buoni quella dei casalgrandesi, che solo due ore prima del fischio di inizio apprendono che sulla loro panchina non siederà mister Fiumicelli, squalificato per una giornata, dopo essersi permesso di averli difesi a spada tratta dalla macelleria messicana andata in onda nel turno precedente a Modena, grazie ad una direzione di gara che ha permesso di tutto in campo, ma non ha digerito le critiche del post partita.

Se questo non fosse bastato, all’atto del riconoscimento, si ritrovano davanti lo stesso arbitro della gara modenese, ed ovviamente la tensione sale da subito. Sarà lo stesso mister Fiumicelli che nel prepartita, insieme a capitan Aldini, richiamerà l’attenzione dei suoi ad una gara molto attenta in difesa e con la testa solo alla pallamano da giocare e all’obbiettivo da non fallire, poi, al coordinamento tecnico in panchina siederanno Di Fazzio e Franco.

Concentrati da subito i ragazzi a targa Casalgrande Padana, lasciano pochi spazi ai carpigiani, che pur partendo subito con uno 0-2, mostreranno per tutto l’arco della gara di riuscire ad andare in rete quasi esclusivamente dall’ala, mentre le percussioni sulle vie centrali si vedono continuamente costrette a sbattere il muso e a prendere murate da Aldini e Paganelli che si alterneranno diverse volte come centro-dietro. Recuperato subito lo svantaggio, Casalgrande mette la testa avanti e la manterrà per tutta la partita, resistendo ai tentativi di ritorno carpigiani, che crolleranno anche fisicamente intorno al 20esimo del secondo tempo, lasciando dilagare i padroni di casa.

Vittoria davvero di gruppo questa volta, dove tutti hanno giocato per tutti, con Galopin e Barresi sugli scudi (9 e 7 reti), 5 reti a testa per Massaro e Aldini (quest’ultimo quasi costantemente marcato a uomo), e marcature anche per Cigarini, Ferrari, Strozzi, Lajaji, Rispoli e Paganelli. Va in rete tre volte anche Fontana, cui va però soprattutto il merito di aver dato ritmo, velocità ed intelligenza alla manovra casalgrandese; resta poi da segnalare anche la  prova di Strozzi che ha una ottima visione dello sviluppo del gioco, e (non ci stancheremo di dirlo) dell’ottimo Prandi, che leva le castagne dal fuoco nei momenti importanti, ben coadiuvato comunque da Lanzi, che gioca alcuni spezzoni di gara, ma con grande concentrazione.

Molto interessante la soluzione ideata dai tecnici rossogialli con cambi volanti tra Prandi e Rispoli, per portare un uomo in più in attacco vista la continua marcatura rifilata (come da previsioni) al nostro capitano: Con il suo movimento Rispoli ha creato parecchi grattacapi alla difesa carpigiana, che si è trovata costretta troppe volte ad aprirsi ed offrire il fianco agli attacchi dei padroni di casa.

Complimenti ai ragazzi di Carpi che hanno mostrato due ottimi portieri e che fino ad oltre metà del secondo tempo non hanno mollato, cercando soluzioni di gioco differenti: è un gruppo in crescita e crediamo che col tempo saprà ben figurare.

Rimane ancora la assoluta riserva sulla direzione di gara, che , anche in questa occasione purtroppo non ci è parsa molto all’altezza della situazione, con sviste davvero clamorose, e troppi casi da sanzionare lasciati invece correre ( e che sia chiaro, anche da parte dei nostri ragazzi).

Prossimo appuntamento 03/03/2018 ore 15.15, per affrontare in trasferta il Rubiera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *