U17m: vittoria a Ferrara “sanza infamia e sanza lodo”

Una vittoria, quella ai danni dell’Handball Estense Ferrara, che muove in modo utile la classifica dello Spallanzani Casalgrande, che in ogni caso non ha certo brillato per intensità e lucidità di gioco.

Il risultato finale dirà 25-27 per i casalgrandesi, che approcciano l’incontro in modo troppo soft rispetto agli standard soliti, quasi pensassero di essere arrivati a questa trasferta già con il risultato in tasca. Bastano invece i primissimi minuti della gara per far vedere che l’Estense ha fame di punti e vuol provare a far sua questa partita. Si gioca punto a punto fino a metà del primo tempo, quando, finalmente, i reggiani aumentano il ritmo di gara e piazzano un consistente break con due contropiedi e due assist precisi per il pivot Barresi, che dopo un avvio in sordina, si riscatta. Spallanzani che si rende conto a quel punto che basta premere l’acceleratore ma mandare in confusione la difesa ferrarese, e invece che continuare a spingere, si ferma, inusitatamente, rallentando il gioco, e giocando in maniera troppo distratta, sbagliando cose elementari e passaggi, che diventano preda dei difensori avversari. Primo tempo con tabellone che dice +1 per Casalgrande. Inizio secondo tempo con i rossogialli al rallentatore, errori banali in difesa, troppi palloni persi su improbabili passaggi, e goal dall’ala che non arrivano. Nonostante tutto i reggiani restano avanti ed aumentano un pò il vantaggio; Ferrara sceglie di fermare le incursioni dello Spallanzani e dalla metà del secondo tempo marca a uomo Massaro e Aldini, costringendo mister Fiumicelli al time out per richiamare l’attenzione di tutti a non perdere la testa e a far girare la palla, perchè il vantaggio c’è e deve essere amministrato. Ferrara ha un ritorno d’orgoglio, si fa più vicino, ma nonostante i ripetuti tentativi di tiro, deve fare i conti anche con Prandi, che a questo punto diventa il valore aggiunto: chiude la porta e non fornisce ulteriori occasioni ai padroni di casa.

Finisce 25-27, con Casalgrande che avanza sì in classifica, ma non è certo stato autore di una bella prestazione dal punto di vista agonistico e tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *