UNDER 14 MASCHILE SPALLANZANI – FERRARA 24 – 19

nuova foto u14M

Domenica 12 Aprile al Palakeope di Casalgrande si è giocata l’andata dei quarti di finale del campionato Under 14 maschile: che ha visto affrontarsi la quarta forza del campionato del girone dell’Emilia, lo Spallanzani Casalgrande contro la prima del girone romagnolo, l’Estense Ferrara che vanta 13 vittorie e una sconfitta.

La partita giocata dopo il concentramento della 14 femminile é stata assistita da circa 200 appassionati che hanno dato spettacolo sulle tribune e hanno incessantemente incitato i lori beniamini.

Casalgrande parte fortissimo e piazza un 4-0 interrotto dalla prima e giusta esclusione di Fiandri che si fa sorprendere fuori posizione dal suo avversario diretto.

Ferrara riesce a trovare la rete e alla marcatura a uomo che non sorprende il duo Prodi-Bartoli bravi a trovare un tiro facile che gonfia di nuovo la rete dei romagnoli.

Mister Nardo costretto al time out (richiesto al tavolo, invece che come richiesto dalla coppia arbitrale direttamente a loro: non siamo in serie A dove ci sono cronometristi ufficiali),che non scaturisce gli effetti sperati.

Casalgrande macina gioco e gol e chiude là prima frazione avanti 14-7 frutto di un intensità apprezzabile per una squadra così giovane.

Il secondo tempo si apre con un ulteriore allungo casalgrandese trascinata dai gol dei terzini Fiandri e Aldini e dall’ ala Barresi apprezzabile in fase conclusiva.

A metà della seconda frazione(21-12 il massimo vantaggio) la coppia arbitrale comincia una condotta di gara assai discutibile punendo il centrale Prodi che scavalcato a centrocampo il suo avversario veniva punito con un esclusione mentre cercava di liberarsi mentre era cinturato.

Nel mentre si contano almeno di un paio di placcaggi a danno delle nostre ali puniti solo dal tiro dai 7 metri e abbonati esclusioni indiscutibili.

Esclusioni poi comminate alla squadra di casa per falli energici ma frontali e ultima esclusione giusta ma con il difensore sbagliato che costringeva Fiandri al cartellino rosso ed una esclusione alla panchina di casa.

Casalgrande soffriva la veemenza della squadra ospite che chiudeva là contesa sul 24-19 tenendo aperto il discorso qualificazione alla partita di ritorno.

Ottime prestazioni delle bocche da fuoco casalgrandesi, del portiere Prandi. Non da meno i giocatori meno utilizzati come Fontana, Finesso, Massaro che hanno saputo rendere importanti i minuti in cui si sono fatti valere.

Pessimo arbitraggio nell’ ultimo quarto d’ora che ha condizionato una gara fino ad allora a senso unico, penalizzando la squadra di casa con sei esclusioni contro una.

Peggio degli arbitri l’allenatore di casa sanzionato dalla coppia arbitrale che ha messo in difficoltà la sua squadra.

In definitiva una bella partita.

Adesso dobbiamo lavorare per la partita di ritorno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *