Under 17 femminile, la Casalgrande Padana debutta sul campo dell’Ariosto Ferrara. Ilenia Furlanetto: “Le nostre ragazze hanno bisogno di accumulare molta esperienza, e la conformazione del campionato sarà un buon aiuto in tal senso”

Periodo molto intenso per le giovanili biancorosse: domani sera, mercoledì 10 novembre, i riflettori saranno puntati sull’esordio in campionato della Casalgrande Padana Under 17 femminile. A partire dalle ore 18.30 le biancorosse calcheranno il parquet del pala Boschetto di Ferrara, per affrontare le pari età dell’Ariosto: la sfida rappresenterà il posticipo del turno inaugurale, che ha preso il via sabato scorso.

LA FORMULA. Andando con ordine, la Padana è inserita in un girone unico che si snoda tra due regioni: nella fattispecie le altre 6 formazioni del lotto sono Mugello, Romagna, Tavarnelle, Tushe Prato, Green Parma e il già citato Ariosto Ferrara. Il cammino si articolerà secondo lo svolgimento più classico, ossia con partite di andata e ritorno. Al termine, saranno due le squadre che staccheranno il biglietto per le finali nazionali: la meglio classificata tra le emiliano-romagnole e la meglio piazzata tra le toscane.

Questo il programma delle sfide che coinvolgeranno le biancorosse:

1a giornata (andata 10 novembre 2021 – ritorno 27 febbraio 2022): Ariosto Ferrara – Casalgrande Padana.

2a giornata (a 21/11 – r 13/3): Casalgrande Padana – Tavarnelle.

3a giornata (a 4/12 – r 26/3): riposo.

4a giornata (a 19/12 – r 10/4): Green Parma – Casalgrande Padana.

5a giornata (a 16/1 – r 24/4): Tushe Prato – Casalgrande Padana.

6a giornata (a 30/1 – r 8/5): Casalgrande Padana – Mugello.

7a giornata (a 13/2 – r 22/5): Romagna – Casalgrande Padana.

LE PROSPETTIVE. “La struttura del campionato ci sarà di buon aiuto – prevede Ilenia Furlanetto, allenatrice della Casalgrande Padana U17 femminile – La presenza delle squadre toscane darà l’opportunità di giocare più partite, e inoltre alzerà ulteriormente il livello generale del girone che stiamo per affrontare. Tutto ciò costituisce un ottimo terreno fertile per noi: le nostre ragazze hanno infatti bisogno di accumulare esperienza, e dunque la loro necessità è quella di giocare il più possibile all’interno di un contesto che le possa mettere alla prova con ostacoli impegnativi. Del resto, si tratta di un’esigenza che appare in modo chiaro anche osservando l’età media dell’organico – rimarca la timoniera biancorossa – Pur giocando nella categoria Under 17, abbiamo infatti un gruppo composto quasi interamente da Under 15: tra i primi obiettivi ci sarà quello di cercare il giusto amalgama con le più esperte Sara Apostol, Asia Mangone ed Elisa Rondoni, che già frequentano la formazione di A1. A proposito di Elisa Rondoni, purtroppo la nostra capitana dovrà stare fuori per qualche tempo a causa della sublussazione alla spalla: è quindi l’occasione per augurarle pubblicamente di ristabilirsi con rapidità”.

L’ORGANICO. La rosa della Casalgrande Padana Under 17 femminile per la stagione 2021/22 comprende quindi Giulia Abruzzese (classe 2007 – pivot), Sara Apostol (2006 – pivot), Emma Baroni (2007 – terzino), Alexia Capucci (2007 – centrale), Giulia Cosentino (2008 – pivot), Emma Ferrari (2007 – ala), Matilde Giovannini (2008 – terzino), Viola Giubbini (2008 – portiere), Chiara Lanzi (2007 – terzino/ala), Malak Lassouli (2008 – ala), Asia Mangone (2005 – ala), Margherita Marazzi (2008 – terzino/ala), Leila Mazizi (2006 – ala), Giulia Reggiani (2007 – portiere), Elisa Rondoni (2005 – centrale) e Greta Trevisi (2008 – terzino).

Nelle foto, dall’alto verso il basso della pagina:

  • Alexia Capucci, centrale della Casalgrande Padana U17
  • Il terzino biancorosso Matilde Giovannini
  • L’ala casalgrandese Asia Mangone
  • Ilenia Furlanetto, allenatrice dell’Under 17 biancorossa e capitana della Casalgrande Padana di A1
  • Da sinistra, il portiere biancorosso Viola Giubbini e la pivot Sara Apostol
  • L’ala casalgrandese Malak Lassouli

Immagini realizzate da Monica Mandrioli.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *