U15 maschile, stagione terminata per la Casalgrande Padana. Ilenia Furlanetto: “Bilancio comunque incoraggiante, al termine di un campionato denso di difficoltà”

La stagione agonistica della Casalgrande Padana Under 15 maschile è dunque giunta al termine: i pallamanisti biancorossi hanno disputato il girone A, ottenendo il 4° posto su 6 squadre in lizza. Nella fattispecie, il bilancio dei nostri beniamini parla di 2 vittorie e 3 sconfitte: 101 le reti realizzate, a fronte di 154 gol subiti. Questi numeri non sono stati sufficienti per maturare l’accesso alle finali regionali di categoria: tuttavia, l’allenatrice casalgrandese individua comunque una serie di validi motivi per tracciare un bilancio comunque lusinghiero.

“Purtroppo domenica scorsa abbiamo terminato il cammino con una pesante battuta d’arresto, 55-10 sul campo dell’Arci Uisp Ravarino – spiega Ilenia Furlanetto, che ha diretto gli Under 15 – Un punteggio roboante, che però va analizzato a fondo: si tratta infatti di una larga sconfitta che deriva da alcuni fattori di rilievo e ben precisi. Innanzitutto, ci siamo confrontati con la squadra più forte del campionato: fin qui Ravarino ha colto 5 vittorie su altrettante partite, e le cifre certificano in pieno l’elevatissimo valore della formazione modenese. Peraltro l’Arci Uisp è stata capace di avere la meglio anche su Carpi e Spm Modena, due formazioni che possono a loro volta vantare un notevole potenziale sotto ogni aspetto: Ravarino ha dato prova di essere un gradino avanti su tutti, e credo proprio che lo dimostrerà pure nelle imminenti sfide per il titolo emiliano-romagnolo”.

“D’altro canto, noi ci siamo presentati con un assetto fortemente rimaneggiato – prosegue Ilenia Furlanetto – Alcuni giocatori mancavano a causa di problemi fisici, mentre altri erano assenti per motivi personali: visto che noi abbiamo un organico non certo così ricco dal punto di vista numerico, le defezioni hanno complicato ancora di più il nostro compito. Di certo avremmo potuto mettere in campo una carica agonistica maggiore, ma il divario che ci separa dall’Arci Uisp Ravarino è effettivamente ampio: di conseguenza, in una partita del genere era piuttosto difficile trovare la giusta dose di determinazione”.

La timoniera casalgrandese si sofferma quindi su alcune valutazioni più generali, che riguardano il percorso svolto dalla Casalgrande Padana U15 durante l’intero campionato. “Oltre a poter contare su pochi giocatori, l’organico che abbiamo schierato è composto prevalentemente da Under 13 – sottolinea l’allenatrice biancorossa – Quindi le problematiche non sono certo mancate, ma la squadra è ugualmente riuscita a prevalere nelle sfide che sulla carta erano più alla nostra portata. Abbiamo centrato il successo sia contro Parma sia con il Marconi Jumpers Castelnovo Sotto, vincendo così le partite che dovevamo vincere. Inoltre, pur trattandosi di un torneo molto breve con poche gare, i ragazzi sono comunque riusciti a concretizzare apprezzabili miglioramenti dal punto di vista del gioco: questo insieme di fattori costituisce un ottimo e incoraggiante trampolino di lancio in vista dell’immediato futuro, sperando ovviamente che già dalla prossima stagione vi sia la possibilità di giocare campionati giovanili più lunghi e articolati”.

“Intanto non posso che ringraziare chi ci ha seguiti – aggiunge Ilenia Furlanetto – Uno speciale grazie va poi ai nostri giocatori, 11 elementi che hanno voluto scendere in campo a tutti i costi dimostrando grande attaccamento alla maglia: con un numero di effettivi così contenuto, eravamo infatti al limiti delle possibilità di iscrizione. Nel complesso c’è stata grande dedizione anche da parte dei più piccoli, che non si sono mai tirati indietro nell’aiutare i compagni di squadra con maggiore esperienza”.

LA SITUAZIONE IN UNDER 15 MASCHILE. Gli altri risultati del 5° e ultimo turno sono Parma-Spm Modena 22-22 e Carpi-Marconi Jumpers Castelnovo Sotto 32-27.

Classifica finale del girone A: Arci Uisp Ravarino 10 punti; Carpi 8; Spm Modena 5; Casalgrande Padana 4; Parma 3; Marconi Jumpers Castelnovo Sotto 0. Ad accedere alle finali per il titolo regionale sono Ravarino e Carpi: le due modenesi si confronteranno con Estense Ferrara e Ariosto Ferrara, rispettivamente prima e seconda classificata nel tabellone B.

Ora la stagione degli Under 15 biancorossi è finita, ma non certo quella di Ilenia Furlanetto: lei sarà infatti in campo da sabato prossimo 29 maggio sempre con i galloni di capitana, per disputare a Chieti i play off di A2 femminile che mettono in palio la promozione in massima serie. La Casalgrande Padana allenata da Matteo Corradini debutterà affrontando l’Aretusa Siracusa, a partire dalle ore 10.

Nelle foto: Ilenia Furlanetto, allenatrice degli Under 15 e capitana della Casalgrande Padana di A2 femminile.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *