A2 maschile, sabato di pausa per la Modula: rimandata la trasferta di Cingoli. Il punto di Lenzotti: “Contro il Bologna United bene solo il risultato”

La Modula Casalgrande è attesa da un fine settimana privo di impegni agonistici. Sabato 5 febbraio, dalle ore 18, i pallamanisti biancorossi avrebbero dovuto recarsi in terra maceratese: l’agenda prevedeva il confronto con l’attuale capolista Santarelli Cingoli, valevole per la 16esima giornata della serie A2 maschile: tuttavia all’interno della formazione marchigiana sono state riscontrate alcune positività al Covid, e dunque l’incontro è stato rinviato a data da destinarsi. Ai ragazzi di Cingoli interessati dal contagio va ovviamente il migliore augurio di rapido ristabilimento, da parte di tutto il Gsd Pallamano Spallanzani Casalgrande.

Alessandro Lenzotti, pivot della Modula Casalgrande

Parlando di tematiche più strettamente pallamanistiche, Alessandro Lenzotti fa il punto della situazione in casa Modula: “A essere sinceri, dal punto di vista motivazionale non siamo proprio al massimo – spiega il pivot biancorosso – Sabato scorso, nella sfida interna con il Bologna United, siamo riusciti a cogliere due punti di basilare importanza per la classifica: tuttavia li abbiamo ottenuti fornendo la nostra peggior prova stagionale, e dunque non è certo il caso di mettersi a fare eccessiva baldoria. Nella partita contro i felsinei, al di là del risultato non credo che ci sia da salvare molto: ci siamo resi autori di una gara da dimenticare, giocata senza intensità e senza carattere. E’ stata una Modula disorganizzata in attacco, e al tempo stesso troppo molle in ambito difensivo”.

A sinistra, il centrale biancorosso Riccardo Prodi

Per di più, adesso il calendario non si presenta particolarmente amico della compagine casalgrandese. Aspettando la data del recupero contro Cingoli, il prossimo impegno dei biancorossi è previsto per sabato 12 febbraio: nell’occasione al Keope arriverà il Romagna, vale a dire l’altra fuoriserie del raggruppamento B. Restano inoltre da valutare le condizioni di Riccardo Prodi, che la scorsa settimana ha dovuto abbandonare la sfida anzitempo causa infortunio al labbro: sabato 5 il centrale della Modula non sarebbe stato schierabile, e il suo rientro sul palcoscenico agonistico potrebbe richiedere un po’ di tempo.

Matteo Corradini, trainer della Modula Casalgrande

“Ci aspettano prove davvero complesse, ma spaventarsi sarebbe il peggior errore possibile – rimarca Lenzotti – Al contrario, i confronti con due colossi come Cingoli e Romagna rappresentano una straordinaria occasione di crescita: le partite contro squadre così forti vanno sfruttate al meglio, soprattutto perchè i banchi di prova più severi sono proprio le sfide ideali per crescere. Se non si vuole sfigurare in contesti così impegnativi, bisogna per forza concretizzare ulteriori miglioramenti: sia sul piano del gioco, sia per quanto riguarda la fibra caratteriale che ci contraddistingue come squadra”. Ora la Modula Casalgrande staziona tre punti al di sopra della zona retrocessione: “Stiamo vivendo un campionato ricco di sorprese e capovolgimenti di fronte – osserva il pivot biancorosso – Di conseguenza, credo che per ora sia impossibile stabilire la quantità di punti necessaria in chiave salvezza. Anche per questo, a noi non servono astrusi calcoli matematici: adesso come adesso, dobbiamo soprattutto pensare ad archiviare quanto prima i tanti limiti che abbiamo fatto emergere contro il Bologna United”.

Il terzino casalgrandese Emanuele Seghizzi

Non manca poi un cenno beneaugurale verso le “colleghe” di massima divisione, che stanno per salire alla ribalta in Coppa Italia: “Mi complimento con la Casalgrande Padana, e credo proprio di interpretare il pensiero dell’intera Modula – afferma Alessandro Lenzotti – Anche se sabato le nostre ragazze hanno perso di stretta misura contro Salerno, era da tanto tempo che non vedevo una partita così bella. In vista della Coppa, alla squadra di A1 femminile va davvero il migliore in bocca al lupo”.

La Modula Casalgrande sabato scorso, durante il lavoro prepartita

LA SITUAZIONE IN A2 MASCHILE. Sabato 5 si giocheranno Ambra Poggio a Caiano-Prato, Romagna-Campus Italia e Bologna United-Starfish Follonica, mentre Chiaravalle-Lions Teramo è il posticipo di domenica 6. La 16esima giornata si completerà poi con i recuperi, in data ancora da stabilire: Tecnocem San Lazzaro di Savena-Camerano, Ogan Pescara-Verdeazzurro Sassari e ovviamente Santarelli Cingoli-Modula Casalgrande.

Classifica del girone B (tra parentesi il numero di gare disputate): Santarelli Cingoli 27 punti (14); Romagna 26 (14); Lions Teramo 20 (13); Verdeazzurro Sassari 19 (15); Chiaravalle 16 (15); Camerano 15 (14); Starfish Follonica 15 (15); Campus Italia 14 (15); Modula Casalgrande 13 (15); Tecnocem San Lazzaro di Savena e Ambra Poggio a Caiano 10 (13); Ogan Pescara 10 (14); Bologna United 2 (15); Prato 0 (15).

Nell’immagine a inizio pagina, al centro Alessandro Seghizzi in azione. Il fotoservizio presente in questa pagina è stato realizzato da Monica Mandrioli.

Please follow and like us:
fb-share-icon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *