A1F: CASALGRANDE PADANA CHIUDE CON UNA SCONFITTA AD ODERZO

Oderzo – Casalgrande Padana 26 – 22 ( PRIMO TEMPO 14 – 9 )

Una Casalgrande Padana rimaneggiata nell’organico rispetto alla formazione che ha disputato e vinto la partita d’andata  a causa di alcune defezioni  ha saputo  tenere  testa, nonostante le assenze , in modo egregio con un folto gruppo di under 19 ed alcune under 17 ad un Oderzo che aveva la necessità e la carica mentale di vincere ad ogni costo per mantenere viva la speranza di entrare tra le prime quattro e potere, Cassano Magnago permettendo, disputare i play off promozione.

Forse oltre alle defezioni per la formazione Reggiana vi era anche l’appagamento di avere la certezza ed il pass in tasca per disputare per il secondo anno consecutivo i play off scudetto ma ad un certo punto della gara contro Oderzo le ragazze di Mister Lassouli hanno dimostrato, se pur a ranghi ridotti, di avere la grinta e la volontà di ben figurare in una gara condotta dall’inizio alla fine dalla squadra di casa con Duran miglior realizzatrice dell’incontro con 11 reti al suo attivo.

LA PARTITA:

  • Parte forte l’Oderzo che al 10’ conduce 4 – 2 per giungere al 20’con il parziale di 10 – 7 con il risultato dei primi 30’ minuti di 14 – 9
  • Si torna in campo e sostanzialmente le cose non cambiano con Mister lassouli che concede un certo minutaggio alle under 19 e si arriva al 40’ con il risultato di 20 – 14 ed al 50’ il risultato è di 23 – 18 per arrivare al termine dell’incontro con il risultato finale di 26 – 22 e con Casalgrande Padana che esce a testa alta dal campo di gioco in attesa di sapere chi sarà la sua prossima avversaria ai play off

Nella stagione agonistica 2016/17 ci eravamo piazzate al 3° posto in classifica al termine della fase regolare disputando i play off contro il Conversano, quest’anno 2017/18 ci siamo classificate al 4° posto in classifica al termine della fase regolare ed affronteremo nei play off il Salerno e senza timori reverenziali anche se sappiamo che dovremo giocare contro un corazzata ed ad una formazione di primo ordine.

Due annate positive se si tiene conto che il nostro organico è composto al 60% di ragazze under 19 ed in alcuni casi con anche alcune under 17 e quindi disputare per due anni consecutivi i play off promozione sono un orgoglio ed una soddisfazione specialmente se si tiene conto che gli obiettivi iniziali di questi ultimi due anni erano ottenere una buona salvezza per mantenere la categoria a Casalgrande specialmente per essere lo stimolo per le tante giovanissime del settore giovanile che vedono nella prima squadra un punto d’arrivo

Oderzo: Colombo 2, Duran 11, Felet, Gherlenda, Lolli 1, Lorenzon, Marsano, Meneghin, Pizzuto, Pugliese 4, Rauli 6, Soldera, Traini, Vitobello 2. All: Alessandro Cavallaro
Casalgrande Padana: Kere 2, Piano, Franco 2, Furlanetto 5, Dallari 5, Savoca, Pranzo 2, Artoni S. 2, Rivi, Bassi, Orlandi, Bernaberi 2, Montermini, Lusetti 2. All: Yassine Lassouli
Arbitri: Di Domenico – Fornasier

Altre partite  della 22° giornata, 11 ed ultima° del girone di ritorno:

Flavioni – Dossobuono 31 – 22;

Indeco Conversano – Brixen  27 – 22 ;

Teramo – Leonessa Brescia 27 – 34 ;

Estense – Jomi Salerno  20 – 30 ;

Cassano Magnago – Ariosto Ferrara 38 – 33 ;

Classifica dopo la 21° giornata

Salerno 42, Conversano 42, Cassano Magnago 28, Casalgrande Padana 27, Oderzo 26, Brixen 22, Dossobuono 19,Leonessa Brescia  18, Estense 17, Flavioni 10, Ariosto Ferrara 9, Teramo 4

Casalgrande  23 Aprile 2018

C. T.

A1F: CASALGRANDE PADANA, NULLA DA FARE CONTRO SALERNO!

Casalgrande Padana – Jomi Salerno 18 – 39 ( primo tempo 4 – 19 )

Come nella vita anche nello sport normalmente la legge del più forte ha il sopravvento e così è stato Sabato sera tra Casalgrande Padana e Jomi Salerno dove la formazione Campana, prima in classifica, ha dominato in lungo ed in largo conducendo l’incontro dall’inizio alla fine.

Un Casalgrande Padana con un organico rimaneggiato è entrata in campo contratta e timorosa lasciando fare tutto alle avversarie infatti il parziale del primo tempo 4 – 19 la dice lunga.

Solamente nel secondo tempo con un calo da parte delle Salernitane la formazione guidata da mister lassouli ha saputo fare qualcosa di meglio chiudendo l’incontro con un finale di 18 – 39.

 LA PARTITA  :

  • Parte forte il Salerno che al 10’ conduce 1 – 10 con le giocatrici Reggiane che sembrano essere spettatrici in campo per giungere al 20’ sul risultato di 2 – 16 e per arrivare al termine del primo tempo con il parziale di 4 – 19
  • Si torna in campo e Casalgrande Padana sembra avere ritrovato la voglia di combattere ed al 40’ il risultato è di 7 – 24 ma Salerno non è mai in difficoltà e si arriva al 50’ con il punteggio di 12 – 31 per giungere al fischio finale che chiude la partita sul 18 – 39

Partita a senso unico dove ci si aspettava un risultato a favore della Jomi Salerno, prima della classe, ma ci si attendeva una prestazione d’orgoglio da parte delle Reggiane che solamente nel secondo tempo, complice il calo di attenzione della Jomi Salerno, sono riuscite a fare vedere una qualche azione degna di merito specialmente da parte dalle giovani leve.

A tutto oggi siamo ancora al 4° posto con un punto di vantaggio sull’Oderzo che ci segue, si deve guardare avanti con serenità e pensare alle ultime due partite in positivo con Casalgrande Padana che Sabato prossimo sarà di nuovo in casa al Palakeope per affrontare l’ultima in classifica, il Teramo mentre l’Oderzo sarà di scena a Salerno contro la prima della classe la Jomi Salerno per poi affrontarsi in uno scontro diretto tra Casalgrande Padana ed Oderzo nell’ultima di campionato Sabato 21 Aprile.

 Casalgrande Padana: Kere 1, Piano, Franco 3, Furlanetto 2, Dallari 4, Savoca, Pranzo, Artoni S. 3, Rivi 1, Bassi, Orlandi, Bernabei 1, Montermini 3. All: Yassine Lassouli
Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta 3, Dalla Costa 3, De Somma 1, Coppola 11, Gómez  10, Pruenster, Napoletano 5, Lauretti Matos 2, Casale 1, Landri 3, Stellato. All: Neven Hrupec
Arbitri: Nguyen – Panetta

Altri risultati della 20° giornata, 9° del girone di ritorno :

Flavioni – Brixen 17 – 20 ;

Estense – Dossobuono 23 – 38;

Teramo – Ariosto Ferrara 19 – 40

Oderzo – Leonessa Brescia 25 – 20 ;

Indeco Conversano – Cassano Magnago 25 – 21

Classifica dopo la 20° giornata , 9° di ritorno

Salerno 38, Conversano 38, Cassano Magnago 26, Casalgrande Padana 25, Oderzo 24, Brixen 20, Dossobuono 19, Estense 17, leonessa Brescia 14, Ariosto Ferrara 9, Flavioni 6, Teramo 4

Casalgrande  8 Aprile 2018

C. T.

Settore Giovanile: cadono le U15 M e F . Vittorie invece per le U17

Week end di gare per le squadre giovanili U15 e U17 a targa Casalgrande Padana, nei rispettivi campionati maschili e femminili. Escono sconfitte le due U15 , mentre si impongono sugli avversari le U17.

Finale regionale persa 24-20 dalle U15 di coach Di Fazzio, che, prive del pivot Lugari, faticano da subito a trovare la necessaria concentrazione e lasciano troppo spazio alle avversarie ferraresi. Solo verso la fine del primo tempo, grazie ad una maggiore intensità difensiva e diverse azioni di Trevisani, le casalgrandesi si rifanno sotto e riaprono la gara, fino ad arrivare a meno 1 all’inizio della seconda frazione. Manca però continuità e Ariosto Ferrara si riprende un buon break sul 20-17. Tre esclusioni consecutive per le reggiane, costrette per 6 minuti in inferiorità numerica, sanciscono di fatto la fine della battaglia. “Vince meritatamente Ferrara, ma questo gruppo ha mostrato una forte crescita -dice Di Fazzio- evidenziando nell’ultimo periodo di saper essere finalmente squadra. La delusione di oggi quindi sarà certamente la base per ripartire e ottenere ottimi risultati domani”.

Sconfitta in casa contro Pallamano Modena anche per la compagine U15 maschile di coach Franco, in una prova opaca, con troppi errori in attacco e una difesa poco collaborativa, che ha evidenziato come, al di là delle competenze tecniche, la vera difficoltà stia nella capacità di essere uniti nei momenti di difficoltà.

Diverse invece le gare U17: le ragazze di coach Guiducci impattano 17-17 con le vice campionesse d’Italia del Malo sabato pomeriggio, dopo aver condotto per tutta la gara,dimostrando di avere nelle corde la capacità di affrontare chiunque. Solo la perdita di lucidità nel finale di gara delle padrone di casa, permette alle venete di raggiungere il pareggio. Ampia invece la vittoria di domenica, 44-20 contro Euganea, che ha visto il debutto in categoria maggiore anche delle U13 Barresi, Rondoni e Apostol, tutte a segno.

Gaia Lusetti

28-20 è il risultato con cui i ragazzi di mister Fiumicelli si sono imposti su Faenza. Gara mai in discussione: sin dai primi minuti Casalgrande scava un solco che Faenza non riuscirà più a colmare. Spazio di gioco per tutti. Tabellino: Barresi e Massaro 6 reti, Aldini 5, Fontana 4, Strozzi 3,Paganelli 2, Ferrari e Cigarini 1.

A1F: CASALGRANDE PADANA, ARRIVA LA CAPOLISTA SALERNO!!!

Casalgrande Padana – Jomi Salerno

Dopo la lunga sosta per gli impegni della Nazionale seniores e dopo le festività Pasquali si torna in campo e la Casalgrande Padana sarà di scena sul terreno di gioco del suo Palakeope Sabato 7 Aprile alle ore 18,30 per affrontare la prima della classe, la Jomi Salerno.

Certamente una ripartenza tutta in salita ma le ragazze di Mister Lassouli nel frattempo si sono allenate con continuità effettuando anche alcune partite d’allenamento e non avendo nulla da perdere affronteranno la Jomi Salerno a mente serena e per cercare di uscire in ogni modo a testa alta dal campo di gioco perdi ben figurare contro una formazione blasonata come quella Salernitana ed anche per cercare di fare uno sgambetto alla prima in classifica, mai dire mai.

La Jomi Salerno occupa attualmente la prima posizione in classifica con 36 punti con all’attivo 18 vittorie ed una sola sconfitta contro l’Indeco Conversano con cui condivide il punteggio ma per la miglior differenza reti negli scontri diretti la sorpassa avendo inoltre realizzato 564 reti contro le 377 subite.

La Casalgrande Padana attualmente occupa il 4° posto in classifica con 25 punti con 11 partite vinte, 3 pareggiate e con 5 sconfitte, ha realizzato 462 reti contro le 482 subite.

La formazione Reggiana ha un vantaggio di 3 punti dalla sua diretta inseguitrice, l’Oderzo ed in virtù di tale vantaggio anche in caso di una sconfitta contro la Jomi Salerno manterrebbe sempre la 4° posizione per poi tornare a giocare Sabato 14 Aprile tra le mura amiche del Palakeope per affrontare l’ultima in classifica, il Teramo e per concludere la fase regolare Sabato 21 Aprile in trasferta proprio contro l’Oderzo.

A parte la defezione di Miriam Raccuglia che oltre all’infortunio al ginocchio nel frattempo è risultata in dolce attesa per cui stagione finita per lei, Mister Lassouli potrà disporre dell’organico al completo con la speranza che in questa lunga sosta anche Ilenia Furlanetto, alle prese con problemi lombari, possa essersi ripresa completamente e quini una Casalgrande Padana in versione come quella scesa in campo nelle ultime due gare disputate e vinte entrambe in trasferta dalle Reggiane contro Dossobuono e l’Ariosto Ferrara.

In ogni modo faremo il possibile per giocacela fino alla fine per potere anche in questa stagione agonistica, come in quella passata, potere toglierci la soddisfazione di disputare i play off.

Altre partite della 20° giornata, 9° del girone di ritorno :

Flavioni – Brixen ;

Estense – Dossobuono ;

Teramo – Ariosto Ferrara ;

Oderzo – Leonessa Brescia ;

Indeco Conversano – Cassano Magnago ;

Classifica dopo la 19° giornata , 8° di ritorno

Salerno 36, Conversano 36, Cassano Magnago 26, Casalgrande Padana 25, Oderzo 22, Brixen 18, Dossobuono 17, Estense 17, leonessa Brescia 14, Ariosto Ferrara 7, Flavioni 6, Teramo 4

Casalgrande  4 Aprile 2018

C. T.

U17M: Gara entusiasmante e sconfitta di misura contro Rapid Nonantola

Tutti soddisfatti dalla gara di domenica 25 Marzo tra le mura del palaKeope di Casalgrande, fra i padroni di casa ed il Rapid Nonantola, primo in classifica.

Enrico Aldini

Soddisfatti i cugini modenesi che si portano a casa i due punti in palio e continuano senza rivali la marcia verso le final four; soddisfatto il pubblico di casa e quello ospite per il bello spettacolo offerto dalle due squadre; soddisfatto mister Fiumicelli dei propri ragazzi, che , almeno dal punto di vista del carattere, hanno bissato la prova che li ha portati alla vittoria contro Modena B nel turno precedente, vendendo cara la pelle e senza timori reverenziali al cospetto della corazzata di Nonantola. Impressionano come sempre in attacco i nonantolani Kasa e Monzani (rispettivamente 12 e 8 reti) ben supportati da Dattoli e Gollini; Rapid che prende da subito le redini della partita e non le lascia più, costringendo i ragazzi a targa Casalgrande Padana ad inseguire sempre. Un inseguimento però ravvicinato, dove i padroni di casa mettono in evidenza i limiti difensivi della sei-zero avversaria costringendo il portiere del Rapid agli straordinari. A 10 minuti dal termine il risultato non pare più così scontato e l’aggancio sembra possibile, anche perchè i casalgrandesi tengono in difesa e restano solo spazi per gli attacchi dalla distanza di Kasa. Alla fine per i reggiani non c’è il risultato, ma solo (e non è poco) la consapevolezza di aver giocato un’ottima gara, mettendo apprensione ad un avversario che questi due punti se li è dovuti sudare sul serio.

Ottima la prova di tutti, nessuno escluso -dice Mister Fiumicelli-; ho visto una gara finalmente bella da parte del gruppo, senza protagonismi o velleità personali. Se i ragazzi avranno la costanza di mantenere questo trend, sapranno ancora fare bene e sapranno senz’altro entusiasmare il nostro pubblico”.

Top scorer della gara Aldini con 12 reti, seguito da Galopin 5, Barresi Fontana e Paganelli 3, Rondon e Strozzi 2, Ferrari 1.

U17M: Prova di carattere contro Modena B. Rimonta e vittoria 28-26

Centrata la vittoria contro Modena B nell’incontro giocato Lunedi 19 Marzo tra le mura del palaKeope.

Federico Fontana

Che sarebbe stata una partita di grande equilibrio lo si sapeva già alla vigilia: le due compagini si erano già affrontate altre volte e in tutti i precedenti, le vittorie di una o dell’altra son sempre state piuttosto di misura. Modena B parte forte e apre subito un break nei primissimi minuti che riuscirà a mantenere in maniera pressochè costante fin oltre la metà della  prima frazione di gioco, anche se i ragazzi di mister Fiumicelli creano occasioni e si rendono spesso pericolosi e non lasciano che il gap diventi abissale. Black out dei padroni di casa (ormai un classico) che stavolta arriva negli ultimi dieci minuti del primo tempo, quando Gharib infila quattro reti in successione che scavano un importante solco e vantaggio per i modenesi: si va al riposo sul 12 -15.

La pausa questa volta non è il momento dei consigli tecnici ( perchè tecnicamente la partita è assolutamente alla portata dei casalgrandesi), ma bensì degli inviti: mister Fiumicelli invita i ragazzi a dimostrare a tutti (e a loro stessi per primi) di essere una squadra maschile e, in quanto tale, dotata di orpelli; capitan Aldini invita i compagni a trasformare la difesa nel Vallo Adriano.

Pronti via e il secondo tempo ha un altro volto: brutto tecnicamente, con continui capovolgimenti di fronte,talvolta confuso,ma intenso. Tra il 10mo ed il 18esimo Casalgrande, sotto 15-17, infila un +5 e mette la testa avanti, prima con un contropiede di Aldini e poi con 4 reti in fila di Massaro messo nelle migliori condizioni per andare al tiro, con modenesi imbrigliati in difesa che non riescono ad andare al tiro e, quando ci arrivano se la devono vedere con Prandi. Ritorno d’orgoglio per Modena B che rientra in  gara sul 20-20 e addirittura si rimette avanti, ma qui salgono in cattedra Fontana e Galopin che sfidano a viso aperto la difesa avversaria andando in rete più volte e consentendo il minimo vantaggio ai padroni di casa. A un minuto dal termine il vantaggio è ancora + 1 per Casalgrande che a 20 secondi dalla fine chiude con altra rete su rigore del proprio capitano.

Top scorer del match Federico Fontana con ben 9 reti seguito da Aldini 6, Massaro e Galopin 4. In rete anche  Barresi e Rondon Calderon e assoluto plauso alle prove di Strozzi (in continua crescita), Cigarini (prezioso in determinati momenti) e Paganelli, affidabile baluardo difensivo.

Due punti importanti -dice Enrico Aldini- dopo aver sprecato, per colpa solo nostra, la partita contro Bologna. Orgoglioso dei miei compagni: sbagliamo ancora tutti troppo sottoporta, ma se abbiamo la lucidità di aiutarci, giocare contro di noi non è facile per nessuno, ed oggi lo abbiamo dimostrato”

Prossimo incontro domenica 25 Marzo alle 19.00 , ancora tra le mura domestiche, contro la prima in classifica, Rapid Nonantola.

U15F: Vittoria importante 25-18 su Ariosto Ferrara

Ottimo risultato delle ragazze U15 a targa Casalgrande Padana che incassano una importante vittoria e rimangono agganciate al sogno di poter conquistare il titolo regionale.

Avvio di gara complicato per le casalgrandesi che davanti al proprio pubblico, complice anche l’imprevista assenza in campo del proprio capitano Arianna Caiti, nei primi dieci minuti si trovano già sotto per 2-7, soffrendo la coriacea difesa delle ferraresi e le loro rapide ripartenze. Sembra di vedere il remake dell’incontro di qualche settimana prima, con le reggiane quasi impietrite davanti al gioco delle avversarie e succubi dell’idea di avere di fronte la prima della classe.

Qualcosa inizia a smuoversi dopo il primo time out chiesto da coach Di Fazzio e Casalgrande inizia lentamente a rosicchiare il gap accumulato fino a quel punto.

La tendenza migliora poi nella seconda frazione di gioco: maggior sicurezza ed intensità difensiva mettono in difficoltà l’Ariosto che non arriva più al tiro con la stessa facilità e l’ingresso in campo per le reggiane di Giulia Matttioli permette di creare varchi nella difesa avversaria, ma , finalmente, è tutta la squadra a muoversi negli spazi sfruttando la propria rapidità.Nicole Di Puorto congela più volte il portiere avversario dai 7 metri e sono così le ragazze ducali ora ad essere pietrificate, dal crescendo reggiano, che infila un parziale di 11 -2 , prendendosi un ampio vantaggio. Molto buona la prova di tutto il comparto difensivo, compresi i due portieri Bonacini e Barba.

Fondamentale il lavoro che queste ragazze stanno facendo insieme alle compagne più grandi della U17 di coach Guiducci, a dimostrazione di come l’intenso lavoro in palestra arrivi sempre a portare risultati positivi.

Importante per il morale questa vittoria, che mostra come questo gruppo ha le capacità di giocarsela con chiunque. Titolo regionale in bilico quindi, in una partita del “tutto per tutto” che avverrà tra le mura ospiti di Ferrara, il giorno 08 Aprile.

U19F: CASALGRANDE PADANA VOLA, BATTUTE LE GUERRIERE MALO!

Guerriere Malo – Casalgrande Padana 22 – 28 (p.t. 11-10) 

Continua la corsa delle ragazze della U19 femminile guidate da Mister Lassouli che domenica 18 Marzo sono scese sul parterre di Malo per affrontare le ragazze di casa., e riuscendo dopo una partita molto intensa a portare a casa l’intera posta.

 

 

 

 

 

 

 

Una partita molto combattuta, che ha visto due squadre affrontarsi a viso aperto e fino alla metà del secondo tempo il risultato non era mai scontato. Sono state brave le ragazze reggiane che sono riuscite a mantenere la concentrazione e la calma per affrontare al meglio la gara, riuscendo a portare a casa l’intera posta che permette così a Pranzo e compagne di rimanere nelle parti alte della classifica.

“Sembrava difficile entrare in partita – dice Orlandi – serviva più concentrazione e più pazienza davanti al portiere, tantochè a fine primo tempo eravamo sotto di 1 goal, ma il secondo tempo penso sia andato più che bene, la partita si è capovolta grazie alla maggior attenzione e alla grinta messa in campo da tutte noi fino a portare a casa i 2 punti.”

Una menzione riguardo a queste ragazze, sabato mattina presso l’Aula Magna “Manodori” a Reggio Emilia si è svolta la cerimonia di premiazione del CONI relativamente ai titoli italiani vinti nel corso della passata stagione.

La squadra di Casalgrande targata Casalgrande Padana ha ricevuto il premio per aver vinto il titolo Italiano Under 18 lo scorso anno.

 

Bm: Per Agaptour sfuma l’aggancio. Ora servono prove di carattere

Sfumato il sogno dell’aggancio alla testa della classifica: Agaptour viene fermata dallo Spartans Handball 2 Agosto che si impone in casa propria per 27-22 .

Alberto Barbieri

Un buon primo tempo quello dei casalgrandesi che imbrigliano in difesa le bocche da fuoco felsinee, ma, come se non bastasse l’assenza per infortunio di Barbieri, intorno al 20esimo i reggiani devono rinunciare anche a Marco Giubbini (distorsione alla caviglia), fino a quel momento assolutamente positivo. Le cose iniziano a farsi complicate per Agaptour che, con qualche soluzione in meno in attacco, si espone troppo all’aggressività difensiva avversaria, ed invece di cercare soluzioni corali, cerca troppo spesso il tiro con azioni personali, che hanno come unico risultato quello di rimediare botte continuamente. Alla fine saranno ben 13 le esclusioni che il duo arbitrale arriverà a comminare al fallosissimo gioco dello Spartans, ma usare questa casistica come alibi per la sconfitta appare comunque fuori luogo. Come in tutti gli sport, alla fine, vince chi sbaglia meno, e lo Spartans sbaglia meno di Agaptour, che riesce ugualmente a fare gioco, ma sottoporta spara 9 palloni addosso al portiere e spreca almeno tre contropiedi. “Ci è mancata la maturità – dice mister Scorziello- di fare nostra una partita sicuramente alla nostra portata tecnica, ma non ancora a quella psicologica. Siamo caduti nell’errore di pensare di poter risolvere certe situazioni individualmente piuttosto che di squadra e invece, si vince e si perde tutti assieme”.

La fase a orologio comunque non è finita: sabato 17 Marzo,  scontro con la diretta inseguitrice Marconi Jumpers. Servirà una prova di carattere e la determinazione di mantenere il secondo posto, fare il proprio pezzo nel modo migliore possibile e poi, chissà… la palla è rotonda per tutti.

 

A1F: CASALGRANDE VINCE SUL CAMPO DELL’ARIOSTO!

Ariosto Ferrara – Casalgrande Padana 23 – 25 ( p.t. 10 – 13 )

 Secondo successo consecutivo in trasferta per la Casalgrande Padana che nella 19 giornata, 8° del girone di ritorno, ha battuto l’Ariosto  al Palaboschetto di Ferrara con una gara condotta dall’inizio alla fine e mai messa in discussione.

Buona la prestazione corale della formazione Reggiana che si aggiudica il Derby Emiliano ed incamera 2 punti che consolidano il 4° posto in classifica ad una sola lunghezza dal Cassano Magnago al 3° posto e guadagna un leggero vantaggio sull’Oderzo che segue al 5° posto con 22 punti.

LA PARTITA :

  • Parte bene la formazione di Mister lassouli che al 10’ conduce 2 – 5 per giungere al 20’ sul punteggio di 7 – 8 e chiudere la prima frazione di gioco con il parziale di 10 – 13.
  • Si torna in campo e l’Ariosto non demorde e resta sempre agganciata alle reggiane e si giunge al 40’ sul punteggio di 12 – 15 per giungere al 50’ con Casalgrande Padana che controlla la partita con il punteggio di 17 – 20 con un’ultima reazione delle Ferraresi che però devono cedere alla formazione di Casalgrande che chiude l’incontro con il risultato finale di 23 – 25.

Una buona Giulia Dallari con 7 realizzazioni personali ha gestito da centrale unitamente ad Ilenia Furlanetto il gioco delle Reggiane che come al solito ha dimostrato di essere un arma vincente per la sua coralità infatti come è capitato in queste ultime gare più atlete vanno a segno proprio grazie al gioco d’insieme senza sottovalutare la forza difensiva della squadra che va sempre più rafforzandosi a dimostrazione che ci si aiuta in difesa una con l’altra con unità di scopo.

Con questo risultato la Casalgrande Padana si pone a tutto oggi come la 4° forza del campionato andando al riposo in un momento che forse non ci voleva perché potrebbe rompere il ritmo gara ma per impegni della Nazionale Seniores il campionato resterà fermo per  4 settimane e riprenderà dopo Pasqua con la formazione Reggiana che sarà impegnata al Palakeope di Casalgrande il 7 Aprile quando affronterà la prima della classe, la Jomi Salerno in una partita che si prevede tutta in salita per le Emiliane che potranno scendere sul terreno di gioco senza patemi e senza nulla da perdere giocando la loro partita.

Ariosto Ferrara: Gambera, Pernthaler, Bellbe 3, Dobreva 6, Burgio, Stampi, Tisato 3, Costanzo 3, Grossi, Sandri, Manzoni, Ottani, Manfredin, Soglietti 8. All: Carlos Britos
Casalgrande Padana: Giombetti 4, Kere 3, Piano, Franco 2, Furlanetto 2, Dallari 7, Savoca, Pranzo, Artoni S, Rivi, Bassi, Artoni A. 3, Orlandi 2, Bernaberi 2. All: Yassine Lassouli
Arbitri: Bazzanella – Stilo

 Altri risultati della 19° giornata 8° del girone di ritorno :

Brixen – Estense 24 – 21 ;

Leonessa Brescia – Flavioni 20 – 27 ;

Dossobuono – Teramo 52 – 23

Cassano Magnago – Oderzo 24 – 22 ;

Jomi Salerno – Indeco Conversano 25 – 17

 

Classifica dopo la 119° giornata , 8° di ritorno

Salerno 36, Conversano 36, Cassano Magnago 26, Casalgrande Padana 25, Oderzo 22, Brixen 18, Dossobuono 17, Estense 17, Leonessa Brescia 14, Ariosto Ferrara 7, Flavioni 6, Teramo 4

Casalgrande  10 Marzo 2018

C. T.

Handball Team